xk si comportano tutti così nei miei confronti?

ho 16 anni e da sempre ho uno strano rapporto con le xsone...dai miei parenti agli amici fino al ragazzo...

nn so cm,in ke modo,nn so cosa faccio vi giuro ho un comportamento assolutamente normale ma ogni xsona ke entra a far parte della mia vita prima sta al mio fianko e poi sotto i piedi!!

ho iniziato a vedere quasto comportamento nei miei genitori ke mi accontentavano in tutto!anke nelle cose sbagliate!...ma pensavo fosse normale xk sn i miei genitori...mentre qst è successo anke con la mia migliore amica ke un giorno è addirittura arrivata a dirmi"io mi sento una tua subordinazione e se nn ci fossi tu nella mia vita nn avrei una vita mia!"o.O...e adesso con il mio ragazzo...io ogni minima cosa ke combina gli combino il macello mentre lui mi abbassa la testa in tutto...cm ho già detto anke nelle cose sbagliate...

a volte vorrei ke le persone accanto a me si facessero un pò valere...ke anzikè kiedermi scusa loro x gli sbagli miei mi facessero notare qll ke sbaglio io...

x qnt mi possano volere bene è possibile ke sn così...nn mi viene altro termine e anke se so ke è brutto...è possibile ke siano tutti così sottomessi?...nn mi piace qst fatto e nn capisco se sn io a fare qlkosa ma mi sembra ke il mio comportamento nei loro confronti sia assolutamente normale e nn autoritario!!...vi prego datemi una mano xk mi sento in colpa a vederli così...

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    A volte la questione non dipende necessariamente dall'essere autoritari o meno. Evidentemente tu hai un carattere molto forte e delle idee chiare su cosa vuoi per te stessa e dalla vita. Questo può generare in chi ti sta intorno una stima di te talmente alta da farti salire a poco a poco su una sorta di "piedistallo". Chi è sicuro di sé sa argomentare le proprie richieste e le proprie idee ad esempio, e quindi spesso risulta avere la meglio sia nelle discussioni che nei semplici scambi di opinioni. Se la vivi come un disagio il mio consiglio, per quanto possa valere, è quello di provare a parlare con le persone che ami, spiegargli che questo loro atteggiamento reverenziale nei tuoi confronti a volte ti mette in difficoltà e ti causa del "malessere", e magari provare a chiedergli se c'è qualcosa nel tuo modo di porti con loro che li spinge a comportarsi così, per provare anche tu a rendergli il "cambiamento" più semplice. Può succedere a volte di fare qualcosa senza nemmeno rendersene conto, senza alcuna cattiveria né voglia di primeggiare... magari a volte dipende inconsciamente da te.

    Buona fortuna per tutto.

    Fonte/i: me stessa.
  • 1 decennio fa

    Il tuo senso di colpa si può risolvere facilmente con una buona dose di frustate.

    Da quello che dici è difficile evincere il tuo carattere ma non escludo che tutti abbiano una sorta di adorazione per te perché ti comporti in maniera corretta e non si sentono alla tua altezza o perché li fai sentire speciali.

    Tu riconosci che i tuoi genitori ti hanno accontentata anche nelle cose sbagliate e questo è molto importante perché mi fa capire che tu sia stata quasi forzata a comprendere da sola quello che è bene e quello che è male, dandoti un senso di responsabilità nei confronti tuoi e degli altri.

  • 1 decennio fa

    mmm....non e' detto che spinga tu le persone a fare cosi'...e anche se fosse sarebbero comunque loro a decidere di lasciarsi trattare in un certo modo.

    forse hai semplicemente un carattere forte...o forse hai bisogno di persone attorno a te che lo abbiano loro,un vero carattere.

    io ho un ragazzo che e' un angelo...ma volubile,insicuro,aleatorio...

    non e' lui che e' sbagliato,ne' io....ma solo che certe persone cercano in altre determinate cose....

    e tipo,per come sono fatta io...ho bisogno di un uomo diverso,che sappia quello ke vuole,che sappia esprimerlo ,che si faccia valere e che mi tenga testa.

    quindi....forse stai capendo quali sono le caratteristiche che cerchi nelle persone che vuoi intorno....

    perche' capita a molti..non sei la sola,ma a molti va bene e fa' comodo!

  • 1 decennio fa

    Vorrei darti una mano, ma secondo me hai sempre ragione, anche quando hai torto.

    Spero che la mia risposta ti sia piaciuta, altrimenti sono disposto a cambiarla, in ogni caso non era affatto mia intenzione offenderti...se questo traspare dalle cose che ho scritto, ti prego fammi sapere se vuoi posso anche cancellarla, tutto per farti contenta.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    secondo me, anche se non te ne accorgi, è il tuo comportamento che rende le altre persone "sottomesse". evidentemente sei una persona con un carattere abbastanza forte. e in tua compagnia si sentono "inferiori" secondo me dovresti cercare di controllarti (anche se è difficle). dovresti essere cauta con le altre persone, ma questa è solo un'idea, perchè non ti conosco.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    I tuoi ti accontentavano in tutto e ora no? Hai 16 anni non 5! Il tuo ragazzo che vuoi che faccia si metta a ballare una danza indiana per farti sembrare la regina del mondo? La tua migliore amica che deve fare? Stare a vedere se fai uno sbaglio così te lo dice? Questo aspetti? Che consiglio ti possiamo dare noi che manco ti conosciamo ?

    Fonte/i: Studia l ' italiano: "Che anzichè" non ha senso (Y)
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.