Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Cosa porta certe persone a fare una scelta di vita come questa?

una vita da playboy, o da donna single disponibile con molti uomini e donne al seguito,

ciò comporta tra molte cose, una delle più importanti:divertirsi senza nessun legame....secondo voi cosa passa nella testa di queste persone, decise a rinunciare ad una famiglia,un matrimonio,dei figli,una casa propia(perchè si sta molto in viaggio),una vita "tranquilla" e normale, e forse anche un pò banale,per una vita ricca di avventure,se così si può definire.

La maggior parte delle persone oggi non segue questo tipo di "via", però ci sono sempre le eccezioni.

Preciso che non giudico queste persone, anzi in un certo modo le ammiro, e voi che ne dite?

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    Ciao mi sento chiamato in causa, faccio qesta vita giá da un po... viaggio per lavoro, non ho un lavoro fisso ma faccio la stagione invernale e poi quella estiva cercando continuamente un nuovo lavoro con nuovi stimoli (sono receptionist in hotel), forse per ora sono troppo giovane per crearmi una famiglia e una vita stabile (anche se mie coetanee sono incinte, sposate o hanno gia un bambino) mi spaventa la routine, la quotidianitá, la normalitá, la tranquillitá ho bisogno costantemente di sentirmi in bilico, vivere sul filo del rasoio, provare nuove emozioni e sensazioni con persone sempre diverse, vengo giudicate per le scelte che faccio ma ció non significa che io sia una cattiva ragazza, non é facile vivere in questo modo, facendo a meno dell´affeto delle persone, ma al momento la mia carriera non da spazio ai sentimenti, il mio lavoro viene prima di tutto, nn sono stronz@ fino in fondo ma mi piace esserlo e giudicata tale, anche io soffro e ci rimango male per certe cose, ma cerco di reagire il piu velocemente possibile e buttarmi in nuove avventure, forse non ho risposto alla tua domanda o forse si, credo che la vita sia una sola e vada vissuta e goduta appieno fino in fodno, sapendo rischiare e assaporare ogni singolo brivido che essa puó darci...

    Ti lascio con una poesia di P. Neruda che io adoro:

    Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni

    giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marca, chi non

    rischia e cambia colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce.

    Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su

    bianco e i puntini sulle "i" piuttosto che un insieme di emozioni,

    proprio quelle che fanno brillare gli occhi, quelle che fanno di uno

    sbadiglio un sorriso, quelle che fanno battere il cuore davanti

    all'errore e ai sentimenti.

    Lentamente muore chi non capovolge il tavolo, chi è infelice sul

    lavoro, chi non rischia la certezza per l'incertezza, per inseguire un

    sogno, chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai

    consigli sensati. Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi

    non ascolta musica, chi non trova grazia in se stesso. Muore lentamente

    chi distrugge l'amor proprio, chi non si lascia aiutare; chi passa i

    giorni a lamentarsi della propria sfortuna o della pioggia incessante.

    Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo, chi non

    fa domande sugli argomenti che non conosce, chi non risponde quando gli

    chiedono qualcosa che conosce.

    Evitiamo la morte a piccole dosi, ricordando sempre che essere vivo

    richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di

    respirare.

    Soltanto l'ardente pazienza porterà al raggiungimento di una splendida

    felicità.

    http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Ao...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    ascolta la canzone llueve di lorna

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Non ne ho idea.

    Io sono esattamente l'opposto.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • ?
    Lv 4
    1 decennio fa

    è molto piu facile...

    avere un figlio oggi è come commettere un crimine...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    È una scelta che ti permette di vivere una vita più libera, ti a sentire più indipendente e ti da´ tranquillità. Ma è una scelta che non puoi REALMENTE fare. Perchè se fra quei mille ragazzi o quelle tante ragazze incontri QUELLA persona che ti attiva qualcosa di nuovo dentro, non puoi più farci nulla...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    secondo me lo fanno perché si vogliono godere la vita in modo diverso,io sono del opinione che lo farei Anch'io ma un conto e farlo per un periodo di tempo....dopo un Po ci si stufa penso!per delle persone e pure la paura di dover decidere una persona fissa e non poter fuggire(cioè prendersi delle responsabilità)gli fà paura...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ma lo sai che i peti puzzano? Io non lo sapevo finché oggi non ho scorregiato e ho respirato l'aria infetta da quel gas tossico... Ma tu guarda come è strana a volte la vita!

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.