Gay vs Omosessuale: c'è tanta differenza?

Gli americani sostengono la presenza di omosessuali nell'arma? Ciò dipende dal modo con vui viene posta la domanda.... o più precisamente dal termine che si utilizza per indicare le persone LGBT. In effetti, nell'attuale contesto di tentare di abrogare la legge militare statunitense Don't ask,... visualizza altro Gli americani sostengono la presenza di omosessuali nell'arma?
Ciò dipende dal modo con vui viene posta la domanda.... o più precisamente dal termine che si utilizza per indicare le persone LGBT.

In effetti, nell'attuale contesto di tentare di abrogare la legge militare statunitense Don't ask, Don't tell (Non chiedere, non dire), che vieta dal 1993 a tutti i militari americani di parlare della propria omosessualità, la CBS News e il New York Times hanno congiuntamente realizzato un sondaggio per conoscere l'opinione degli Americani.

Il modo di porre la domanda influenza la risposta. Ciò che è più sorprendente di questa inchiesta è la presenza di una parola, una sola, "omosessuale", che riesce addirittura a modificare i risultati di un sondaggio.

In questo sondaggio il 59% delle persone interrogate dicono di sostenere la presenza di "omosessuali" nell'arma degli Stati Uniti, il 34% delle persone sono fortemente favorevoli, 10% si oppongono, il 19% sono fortemente contrari.

Ma questi risultati cambiano drasticamente se al posto di impiegare la parola "omosessuale", si utilizza il termine "gay men and lesbians", ovvero gay e lesbiche.. Le persone interrogate sono improvissamente favorevoli per il 70% a sostenere la loro presenza nell'arma, 51% sono fortemente favorevoli, solo il 7% contrari eil 12% si oppongono fortemente.

http://www.yagg.com/wp-content/blogs.dir...

Si domanda in seguito agli stessi se i militari possono parlare apertamente della loro omosessualità. Cbs news e New York Times utilizzano di nuovo le due parole. Quando nella domanda è presente la parola "omosessuale", il 44% è favorevole, e quando si usa l'espressione "gay e lesbiche" la percentuale sale al 58%.

http://www.yagg.com/wp-content/blogs.dir...

Questa domanda prende spunto da un articolo francese nel quale viene in seguito spiegato che la parola "omosessuale" rinvia a una percezione negativa e dell'atto sessuale, a differenza delle parole gay e lesbica che fanno pensare alle persone tali come le conosciamo.
Non a caso le associazioni anti-gay americane usano sempre la parola "omosessuale" (a parte quando usano gli insulti) per indicare le persone LGBT.

Domande:
1) Siete sorpresi da questa oggettiva differenza di approccio delle persone intervistate?
2) Secondo voi la parola "omosessuale" ha davvero un senso peggiorativo per indicare le persone LGBT rispetto alle parole "gay e lesbica"?

Ringrazio in anticipo per le eventuali risposte.
20 risposte 20