? ha chiesto in Animali da compagniaRoditori · 1 decennio fa

meglio un coniglio o una cavia?

è da qualche mesetto che voglio prendere un coniglio,ma mia mamma mi impazzisce xk nn vuole dicendo ke puzza e ke nn me ne prendo cura,ma secondo me n e prenderò!

Un problema e ke nn so se prendere un coniglio nano o una cavia! per bellezza sinceramente preferisco un coniglio nano! voi ke mi suggerite?

cmq ma ogni qnt giorni dovrei pulirlo?quante volte al giorno deve mangiare e ke cosa? ha bisogno di vaccini? ke comportamenti ha qnd raggiunge la maturità sessuale?

rispondete per favore!

13 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    io xsonalmente ti consiglio il coniglio xk è + dolce e tenero... inoltre è intelligentissimo e puoi estaurare 1 bellissimo rapporto... IL CONIGLIO DEVE ESSERE ALIMENTATO SOLO ED ESCLUSIVAMENTE CON FIENO, ERBA E VEGETALI FRESCHI E DEVE SEMPRE AVERE A DISPOSIZIONE ACQUA...

    FIENO

    dev' esserci a disposizione fieno fresco ben conservato, senza muffa, che sia bello verde e che abbia un buon profumo. Le migliori marche di fieno presenti sul mercato sono: Bunny, Oxbow, Raff Piémont e Fiory. il fieno non deve MAI mancare

    VERDURE

    I conigli possono mangiare quasi tutte le verdure a consumo umano, con qualche piccola accortezza: devono essere fresche, ben lavate e asciugate, non fredde di frigorifero e ovviemente prive di parti guaste.

    Ogni verdura va introdotta gradualmente e una per volta nella dieta del vostro coniglietto per assicurarsi che non provochi diarrea o disagi.

    La dose giornaliera varia a seconda del peso: mediamente 150-200 grammi di verdura per ogni kilo di peso del coniglio

    VERDURE

    • Asparago

    • Barbabietola

    • Basilico

    • Broccoli

    • Carote (con parsimonia perchè ricche di zuccheri)

    • Cime di carote

    • Carciofi (senza spine)

    • Cavoli

    • Cavolini di Bruxelles

    • Cetriolo

    • Cicoria

    • Catalogna

    • Crescione

    • Erba gatta

    • Erba medica

    • Finocchio

    • Indivia

    • Insalata romana/milano/riccia/scarola/canasta...

    • Lattughe (da somministrare con attenzione in quanto ricche di acqua: potrebbero causare feci molli)

    • Menta

    • Peperoni (senza semi e filamenti)

    • Pomodoro (senza parti verdi)

    • Prezzemolo

    • Radicchio

    • Rape e ravanelli

    • Rucola

    • Salvia

    • Sedano

    • Spinaci (somministrare con parsimonia perchè ricchi di ossalati)

    • Tarassaco

    • Trifoglio

    • Verza

    • Zucchine

    FRUTTA

    Da somministrare con parsimonia (1,2 volte a settimana) perchè ricca di zuccheri

    • Albicocca (senza nocciolo)

    • Ananas

    • Anguria

    • Banana (attenzione: provoca dipendenza! ^^)

    • Fragola

    • Kiwi

    • Lampone

    • Mango

    • Mela (senza semini: sono tossici!)

    • Pera

    • Pesca

    MAI

    Alimenti che non vanno mai somministrati! Pericolosissimi per la salute del coniglio.

    • Legumi

    • Patate

    • Melanzane

    • Aglio e cipolle

    • Verdure cotte o surgelate

    • Pane, craeckers, biscotti, cereali

    • Yogurt

    PELLET

    In aggiunta i coniglietti possono mangiare anche un po' di pellettato di buona qualità, ma non in dosi elevate: circa un cucchiaio da tavola al giorno.Il pellet non è essenziale, se ne può benissimo fare a meno. Le migliori marche di pellet che si trovano sul mercato sono Bunny e Oxbow

    IL CONIGLIO HA BISOGNO DI: - Una gabbia spaziosa e arieggiata con il fondo di plastica (evitare quelle con le grate, perchè potrebbero infiammare i loro delicati piedoni). Possiamo rendere più comodo il fondo della gabbia ricoprendolo con un bel tappetino morbido di gomma o cospargendo la base di fieno.

    -Una lettiera igienica dove il coniglietto possa fare i bisogni: i coniglietti sono animali molto puliti e tenderanno a sporcare sempre nello stesso angolo. Una volta individuati gli angoli preferiti del vostro coniglietto metteteci delle cassettine igieniche.

    In commercio si trovano pratiche cassettine angolari, ideali per gabbie. In alternativa vanno benissimo normalissime cassettine rettangolari per i gatti. Potete riempire queste cassettine con vari materiali e metterci anche del fieno: i coniglietti amano fare i bisognini mentre mangiucchiano il fieno.

    • Una mangiatoia o scatole e cestini dove mettere il fieno.

    • Un beverino per l'acqua.

    • Delle ciotole per contenere il cibo

    • Vari rifugi o scatole con del fieno

    x quanto riguarda le vaccinazioni esse nn sono necessarie anke xk la mia conny nn le ha mai fatte e sta bene... kmq si possono fare x sicurezza. necessari sono invece i controlli 1 volta ogni 2-3 mesi x tagliare le unghiette ecc...

    Il coniglio va lavato se proprio è sporco e non riesce a pulirsi da solo (oppure è imbbrattato con qualche sostanza nociva, come detersivi, ecc) lo puoi lavare così: metti due/tre dita d'acqua tiepida in una vaschetta con qualche goccia di sapone neutro (meglio se per neonati, è più delicato), con un panno umido pulisci il coniglietto senza inzupparlo. Asciuagalo con il phon, i colpi d'aria sono molto pericolosi per i coniglietti...

    ti voglio inoltre ricordare ke i coniglietti nn devono assolutamente stare in gabbia tutto il tempo ma devono uscire giornalmente ( se possibile ogni giorno...)

    All' inizio dvn uscire in 1 stanzetta ma qnd saranno abituati a fare i bisogni nella gabbia aperta

    Fonte/i: 1 sito fantastico e le mie curiosita... inoltre ho 1 coniglietta magnifica!!!!
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Dipende da cosa preferisci...il coniglio è silenzioso mentre la cavia comunica con te attrvaerso suoni ed è per me molto piu simpatica del coniglo (ma io sono di parte visto che ne ho due!) ad ogni modo assicura tua madre che il coniglio non puzza ed è un animale molto pulito e spesso impara a fare i bisogni nella lettiera...

    La cavia non ha bisogno di vaccini mentre per il coniglio sono consigliati due.

    La cavia è meno mordace del coniglio ma questo è iù facile che vinca prima la paura rispetto alle caviette!

    L'unica cosa per entrambi armati di pazienza! sono un po diffidenti all'inizio ma entrambi molto affettuosi e dolci...

    Ecco alcuni siti con informazioni dettagliate per entrambe le specie

    http://www.lavocedeiconigli.it/Coniglinani.htm

    http://www.sivae.it/Schede/schedaconiglio.htm

    http://cavies.lightskies.net/

    http://www.sivae.it/Schede/schedacavia.htm

    Fonte/i: Esperienza personale e le mie due caviette
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    conigliooooooooooooooooooooooo

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Io ho avuto sia conigli e cavie e per me sono molto meglio i conigli.

    Fonte/i: Esperienza
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Irene
    Lv 7
    1 decennio fa

    dioende da che impegno tri senti in grado di assumere, la gestione di un coniglio è nettamente più impegnativa di quella di una cavia, ti inserisco due brevi schede sui due animali(le ho stese io e postate su un forum di cui ti metto il link in fondo)

    Porcellino d'india/cavia peruviana

    (Cavia aprea porcellus - ordine:roditori; famiglia:cavidi)

    -è di gestione piuttosto semplice(certo è un animale quindi di attenzioni ne richiede),

    -la gabbia per un solo animale deve essere minimo 45x70cm per 30 di altezza,però è bene lasciarlo correre per casa qualche ora al giorno così che si possa sgranchire,

    -di carattere sono piuttosto schivi e paurosi all'inizio, ma con pazienza si abituano e si lasciano coccolare e prendere volentieri(po dipende dal carattere del singolo), non si possono portare “a spasso” perchè si spaventano facilmente del rumore e dei luoghi affollati(nel giardino invece, è una buona idea che ci giri un pò, purchè sia recintato in modo che l'animale nn scappi e tu lo tenga d'occhio).

    - sono gregari quindi è meglio prenderne due dello stesso sesso (la coppia no perché si riprodurrebbero in continuazione e andrebbero tenuti divisi, ecc),per due animali serve una gabbia molto grande (120x50 di base). se tenuta da sola la cavia richiede molte attenzioni e molto tempo.

    -i maschi raggiungono anche 1000/1200 gr di peso, mentre le femmine si stabilizzano intorno ai 750gr.

    -ha una dieta strettamente erbivora mangia quindi fieno, verdure e insalate fresche, un po' di frutta, se si vuole si può dare pellet di sole erbe (marca Bunny, Genesis, Oxbow o zupreeme),con l’attenzione di dare quotidianamente una falda di peperone di circa 2 cm di spessore per assicurare la corretta dose di vitamina C giornaliera(le cavie non la sintetizzano)

    MAI DARE: semi, cereali, frutta secca ed essiccata, pane e derivati(causano problemi intestinali), alimenti contenenti zucchero,oltre a tutti i derivati animali, cioccolato(tossico), fritti, ecc...

    -ha un aspettativa di vita tra i 6 e gli 8 anni, con casi eccezionali che arrivano a 10, e una media intorno ai 7.

    http://www.aaecavie.it/Schede/Scheda_cavia.html

    coniglio

    (Oryctolagus cuniculus e specie plurime - ordine:lagomorfi; famiglia: leporidi)

    - e un animale che non dovrebbe essere tenuto in gabbia, ma libero per la casa(educandolo impara a sporcare in gabbia), la gabbia deve essere lasciata aperta come "rifugio", per cibo e acqua e per i "bisognini", ma può addirittura essere sostituita con una lettiera(come per il gatto),

    - la casa per ospitare un coniglio libero deve essere adattata(o almeno deve essere adattata una stanza perchè possa stare lì), i fili elettrici devono essere spostati in alto o coperti, le fessure sotto i mobili chiuse, vanno tolti tutti i materiali "rosicchiabili" o pericolosi.

    - ha una dieta strettamente erbivora mangia quindi fieno, verdure e insalate fresche, un po' di frutta, se si vuole si può dare pellet di sole erbe (marca Bunny, Genesis, Oxbow o zupreeme)

    MAI DARE: semi, cereali, frutta secca ed essiccata, pane e derivati(causano problemi intestinali), alimenti contenenti zucchero,oltre a tutti i derivati animali, cioccolato(tossico), fritti, ecc...

    - servono 2 vaccinazioni da richiamare ogni 6 mesi contro MIXO e MEV, costano circa 30€, nn sono obbligatorie ma fortemente consigliate, perchè tali malattie sono un rischio reale siccome sono diffuse nelle popolazioni di lepri selvatiche e si trasmettono tramite punture di zanzare infette(per l'uomo nn c'è alcun rischio)

    -non tutti i conigli sono coccoloni, alcuni si lasciano prendere altri sono schivi e preferiscono correre per casa alle coccole.

    -alla maturità sessuale(4/6 mesi per le femmine; 6/8mesi per i maschi), il coniglio diventa più territoriale, inizia a marcare il territorio, è più agitato e stressato, e potrebbe risultare aggressivo verso le persone, questo è dovuto agli sitinti sessuali che non possono essere soddisfatti, la cosa migliore per l'animale è la sterilizzazione, così vivrà sereno e rilassato e potrà esperimere di nuovo il carattere che avva da cucciolo. Nelle femmine la sterilizzazione serve anche a evitare gravidanze isteriche e tumori a utro e mammelle.

    - vita media 8-10 anni ma li possono anche superare.

    http://www.aaeweb.net/coniglio/scheda_coniglio.htm

    ciao e buona scelta

    -----------------------

    Kiakki:

    perchèrispondi se non sai di cosa si sta parlando???

    la cavia,chiamata anche porcellino d'india, NON è UN CRICETO, e ha una gestione e alimentazione del tutto diversa: diventa molto più grossa(anche 1200gr), non è notturna ma crepuscolare(quindi attiva soprattutto al mattino presto e al pomeriggio tardo/sera),è GREGARIA e non solitara e territoriale, e ha dieta ESCLUSIVAMENTE erbivora!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    guarda ti consiglio una cavia.....meno ingombrante,facile da pulire e tutto. io ad esempio ho da poco un criceto e penso sia notevolmente migliore di un coniglio. ti posso dire che i criceti sono tipi assai territoriali e perciò solitari.non puzza affatto, come cibo bisogna variare con verdure, carboidrati,carne cruda,frutta e evitare dolciumi. ho letto poi che vanno in letargo(te ne accorgi quando sembrano essere morti e freddi) e che sono animaletti notturni ovvero la notte stanno svegli mentre il giorno dormono....xciò anche se lo vedi sempre dormire non ti preoccupare ma anzi mi raccomando non lo disturbare!

    byebye! spero di esserti stata utile! :P

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    allora entrambi sono strettamente erbivori il coniglio richiede la vaccinazione contro mev e mixomatosi ogni 6 mesi la prima a 6 mesi (marzo-aprile e poi settembre-ottobre) devono essere seguiti da 1 veterinario esperto in esotici.il coniglio richiede 1 gabbia solo x i bisogni e poi possibilmente deve stare libero: il caviotto di 1 casetta dove riposare tutti e due di 1 beverino il caviotto di maggiori dosi di vitamina C.ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    io ho una coniglietta e te la consiglio proprio.. nn è vero che i conigli mordono.!! e kmq si il coniglio deve fare due vaccini :

    Dopo il primo mese di vita il coniglietto va vaccinato per la Mixomatosi.

    Dopo il terzo mese è possibile effettuare la vaccinazione contro la MEV, malattia emorragica virale.!!!

    L'ALIMENTAZIONE :

    VEGETALI CHE SI POSSONO SOMMINISTRARE:

    •Basilico

    •Broccoli

    •Carote e foglie di carota

    •Cavoletti di Bruxelles

    •Cavolo

    •Cicoria

    •Erba di campo

    •Erba medica

    •Indivia

    •Menta

    •Peperoni

    •Pomodoro; sono però da evitare le foglie e le parti verdi.

    •Prezzemolo

    •Radicchio

    •Scarola

    •Sedano

    •Spinaci; fare però attenzione a questo vegetale, in quanto è molto ricco di ossalati, che sono sostanze che in quantità elevate possono provocare problemi di salute, quindi devono essere somministrate saltuariamente per esempio 1 paio di volte alla settimana.

    •Tarassaco (fiori e foglie)

    •Trifoglio

    •Verza

    •Zucchine

    LA FRUTTA:

    •ananas

    •arancia

    •mandarino (senza semi)

    •anguria

    •banana

    •ciliegie (senza nocciolo)

    • fragola

    • mela (senza semi)

    pesca

    pera.

    questo vale anke x le cavie!!!

    il pasto principale di tutti giorni è.. cicoria sedano e finocchio!!...

    x l'igiene del tuo coniglietti devi pulirlo almeno 2 volte a settimana... !! quando serve anke tre... e 1 volta a settimana devi disinfettare tutto (con l'amikina o altri disinfettanti) ,ciotolina del cibo , beverino e fondo gabbia..!!

    io ti consiglio di lasciare il tuo animaletto (cvoniglio o cavia che sia) libero x casa in modo da potersi sgranchire le gambe..!! e vivere una vita sana.-..

    i CONIGLI NN SONO ANIMALI DA GABBIA!!!

    spero di averti aiutata e SEGUI TUTTI I MIEI CONSIGLI!!!

    ciao un bacione

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Secondo me è meglio un porcellino d'india:

    1)il coniglio puzza + del porcellino

    2)il porcellino d'india è un animale che si affezziona facilmente(almeno io lo ho e dalla gabbia nn esce se non lo prendo io oppure se non ci sono...Anke xk poi qnd io lo metto a terra lui mi segue poi si trova un posto dove nascondersi e comincia ad esporare e se trova pericolo corre nel suo nascondiglio...)

    3)Non cerca mai di scappare...

    Bisogna pulire la gabbia ogni settimana possibilmente 2 volte a settimana...Poi per il mangiare ti consiglio di fargli mangiare mele,lattuga,carote invece di dargli il mangiare che si compra nei negozi di animali(il mio preferisce quello dei conigli °-°)...io non gli ho fatto vaccini...

    Fonte/i: io ho un porcellino d'india maschio
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    coniglio nano...è stupendo

    ciau

    Fonte/i: esperianza personale
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Bhè... io penso ke sia meglio una cavia, sono senz'altro piu belle!!! io ne ho una e al contrario del coniglio nano nn morde. Dicono che sono i roditori piu buoni. Li puoi prendere in braccio e sono tenerissimi!!! Se ne prendi una, dovresti pulirla due volte a settimana, darle molta insalata (di cui ne sono pazzi), molte vitamine: in farmacia vendono il CEBION ke sono delle gocce che metti nell'acqua. Se sono piccoli je ne metti 5 e se sono grandi 10. Non ha bisogno di nessun vaccino, ammeno che lo prendi in campagna dove gia è vissuto in mezzo ad altri malati. Gia appena li compri sono un po grandicelli!!!..... Baci

    Fonte/i: Esperienza personale
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.