Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

?
Lv 5
? ha chiesto in Auto e trasportiRiparazione e manutenzione · 1 decennio fa

pulsante x ventola raffreddamento manuale?

salve, vorrei fare un collegamento con pulsante manuale per fa funzionale la ventola sulle salite di montagna...va bene questo collegamento: piccolo trancetto sul positivo del motorino della ventola, portarlo nell abitacolo montare un pulsante on off e far partire un altro filo dal pulsante ke va al positivo della batteria...e giusto questo ragionamento?

o bisogna fare diversamente?....ma soprattutto ke tipo di cavi elettrici ci vogliono? quelli normalli per la corrente elettrica, o un po piu doppi tipo quelli della batteria? e ke pulstante preciso ci vuole? ce un preciso amperaggio o no?

ovviamente gia so di nn tenerlo trp acceso ecc ecc xk brucio il motorino...

ma poi in fine se nn lo accendo io, partirà cmq normalmente cm sempre?

10pt al migliore

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ma perché vuoi fare questa cosa?

    Il funzionamento di un'auto(anche il minimo pezzo non è lasciato al caso) è frutto di anni di studi di molti ingegneri e mi sembra che diano ottimi risultati. Non so quanto possa essere intelligente andare a modificare delle parti tra l'altro molto importanti. Non so che macchina hai ma non è così semplice. La bmw che avevo prima come "sensore" aveva un giunto viscoso. In pratica la ventola girava sempre e a seconda della temperatura questo giunto viscoso aumentava o diminuiva la resistenza al moto della ventola. Piu il motore era caldo e meno resistenza offriva in modo da farla girare più veolcemente (era un 530i).

    Questo è un esempio, non credo che siano ancora così le bmw, non mi sono più posto il problema..

    però come vedi non è semplice capire il funzionamento dell'auto.

    Certo che puoi provare a fare come dici tu con interruttori nell'abitacolo, cavi volanti nel motore, (hai dimenticato il fusibile!!!) ma se non sai nemmeno da che parte iniziare secondo me fai solo dei danni oppure informati presso un elettrauto.. ma probabilmente ti sconsiglia di farlo...

    Fonte/i: Opinioni personali
  • 1 decennio fa

    ce una soluzione molto ma molto più semplice se la tua macchina soffre di temperature alte e le vuoi abbassare basta che applichi un forellino alla valvola termostatica di dimensioni inversamente proporzionali in alla temperatura che vuoi tenere (ossia più vuoi tenere bassa la temperatura più devi fare il foro più grande) considera che pero nelle giornate fredde prima di riscaldare il motore e anche l abitacolo ci impieghi un pochetto se sei in movimento quindi non effettuare fori troppo grandi se nn hai un motore eccesivamete spinto.... considera che io sul delta integrale dovetti proprio abolire la valvola

  • 1 decennio fa

    Il ragionamento è giusto. Dovrai però prendere il positivo non direttamente dalla batteria, bensì da un posto "protetto", a meno che non inserisci un ulteriore fusibile.

    Mi sembra di intendere che il tuo problema sia un lieve surriscaldamento su percorsi di montagna. Personalmente cercherei un'altra soluzione piuttosto che questa, anche se non sapendo di che mezzo parliamo ti posso rispondere in linee solo generali.

    Partiamo dal presupposto che la lettura della temperatura del liquido refrigerante è fatta sulla testata e che il bulbo termostatico per l'accensione della ventola è posto "a valle" del radiatore (sul radiatore in prossimità del tubo di uscita). Questo porta ad un comprensibile divario delle due "letture", specie in momenti di "stress" in cui la temperatura sulla testata è ragionevolmente maggiore rispetto a quella di uscita dal radiatore.

    Personalmente proverei a montare un bulbo interruttore diverso. Ad esempio: se monti un 95/90 (95 accensione, 90 spegnimento) puoi tentare un 85/80 oppure un 90/80... Ne troverai con diverse caratteristiche dal ricambista.

  • 1 decennio fa

    Ciao,se l'impianto normale della ventola è a posto è del tutto inutile perche c'è un sensore preposto a farla partire,ma se proprio uno vuole una sicurezza per dire non si sà mai che non parta,non puoi far passare la corrente attraverso un interrutore si brucerebbe perche gli amper sono troppi gli devi mettere un relè,o puoi semplicemente usare il relè che gia fa funzionare la ventola, se non hai un pò di esperienza in campo elettrico non ti conviene imbarcarti in una cosa del genere. Se dici che macchina è potrei aiutarti di piu nell individuare il relè

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.