Che significa quando una stella è spettroscopica?

grazie

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Penso che tu ti riferisca alle stelle DOPPIE spettroscopiche.

    Cioè due stelle girano attorno al baricentro comune, ma sono così lontane da noi e così vicine tra loro che, anche con gli strumenti più potenti, NON riusciamo a vederne due separate, ma una sola SOMMA delle due luci.

    Però ogni stella ha un suo spettro, cioè facendo passare la sua luce attraverso un prisma, ci si individuano delle "righe" ben precise, che sono l'impronta digitale degli elementi che fanno parte della sua atmosfera.

    Ora, se in una stella queste "righe", che hanno una frequenbza ben precisa, oscillano come se la stella si stesse allontanando od avvicinando periodicamente, o, meglio ancora, se ci sono DUE serie di righe, una in allontanamaneto periodico e l'altra in avvicinamento con lo stesso periodo, è evidente che le due componenti del sistema si stanno muovendo "una verso di noi ed una in allontanamento".

    Si deduce chiaramente che sono DUE stelle. Non si riesce a separare la loro luce, ma la spettroscopia ci indica chiaramente che sono due e come si muovono.

    Tutto qui.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Che non è possibile osservarla tramine telescopio, ma solo leggere lo spettro delle radiazioni che emette mediante spettroscopio, difatto limitado l'osservazione al di fuori delle radiazioni osservabili visivamente.

    In soldoni, non la puoi vedere a occhio nudo la puoi osservare sul monitor dello spettroscopio.

    Fonte/i: Esempio: binaria spettroscopica ->http://it.wikipedia.org/wiki/Binaria_spettroscopic...
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.