promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaMatrimonio e divorzio · 1 decennio fa

Il cognome del marito può seguire quello della moglie su una lapide?

Oppure deve essere preceduto da "in"?

Ad esempio Maria Rossi Bianchi se il marito si chiama Mario Bianchi. Oppure Maria Rossi in Bianchi?

Grazie

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    si nessuno te lo vieta anche se non si usa, ma su alcune lapidi è come dici tu.

    io penso, parere personale, che la cosa migliore sia quella di chiedersi cosa avrebbe voluto lei ed agire in conseguenza.

    ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    deve sempre essere preceduto da ... in... per l'anagrafe conta il nome di nascita e anche nel registro del cimitero ci si va con il nome di quando si era signorine

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Di solito si usa la formula con "in"; attenta però, si usa "in" (es. "Anna Rossi in Bianchi") se la moglie è morta prima del marito e si usa invece "ved." (abbreviazione di vedova) se è morto prima il marito ("Anna Rossi ved. Bianchi").

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    no...si usa in...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.