Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 1 decennio fa

Energie a confronto...?

1 pala eolica <----> 3 Megawatt

100 ettari (1 km quadro) di pannelli solari <-------> 50 Megavatt

1 centrale nucleare <-------> 1000 Megavatt

cioè 20 km quadri di pannelli generano la stessa energia di una centrale nucleare...

(cmq sono contro il nucleare)

ho fatto bene i conti???

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Si hai fatto bene i conti. Una centrale nucleare occupa veramente poco spazio in rapporto alla potenza che è in grado di generare. Di solito si lascia un'area di "rispetto" di circa 1km intorno alla centrale (ove ogni attività umana è proibita, per precauzione).

    Dal punto di vista dello spazio impegnato quindi non c'è confronto con le fonti di energia "alternativa" . E questo è importante in un paese che non ha zone aride da coprire con pannelli solari. Chiaramente non si vuole coprire coi pannelli ampie distese di terreni fertili.

    Se sei contro il nucleare significa che temi i rischi che presenta o ritieni che l'energia da essa prodotta sia troppo costosa. I rischi sono sostanzialmente due: il rischio di incidenti e la sistemazione definitiva delle scorie.

    Per quanto riguarda i rischi di incidente c'è da rilevare che le moderne centrali hanno una bassissima probabilità di incidenti gravi. Ma la probabilità non si può ridurre a zero.

    Per il problema delle scorie radioattive, sarebbe certamente meglio sapere dove destinarle prima di iniziare la costruzione di una centrale. Esisteranno certamente nel mondo dei posti sicuri ove metterle, dopo averle opportunamente condizionate. Non si deve necessariamente depositarle nel Paese dove sorge la centrale.

    Fra gli aspetti positivi ci sono i seguenti: trascurabile impatto ambientale degli scarichi radioattivi di routine e, "strano ma vero", il fatto che la quasi totalità dei prodotti radioattivi (le cosiddette scorie)viene mantenuta dentro gli elementi di combustibile. Le centrali convenzionali non conservano i loro rifiuti ma li scaricano all'ambiente (milioni di tonnellate di CO2, ecc.).

    Un aspetto negativo delle centrali nucleari è che hanno un elevato costo di impianto (a fronte di un costo di esercizio ridotto). Il costo esatto dell'energia prodotta è difficile da valutare se non si sa quanto tempo si impiega nella sua costruzione. Se la centrale si costruisse in 5 anni (come succede in Francia) il costo dell'energia sarebbe ragionevole (e competitivo); ma se per costruirla si impiegassero 10 o più anni (come è successo talvolta) allora il costo dell'energia salirebbe alquanto (per il grosso capitale immobilizzato senza frutto per un periodo di tempo così lungo).

  • 1 decennio fa

    ok, ma i pannelli solari li puoi mettere anche su i tetti delle case e industrie. Una centrale nucleare no.

  • 1 decennio fa

    Si, però bisogna considerare che una centrale sta in poche centinaia di metri, i pannelli solari (considerando di metterli a quadrato) occupano migliaia di metri... E poi c'è sempre chi sfrutta la nostra salute con le centrali invece delle energie alternative... Ahimè!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.