Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

formatare o recuperare dati dal vecchio hardisk?

Mi si e’ rovinato il computer e per recuperare i dati dell’ hardisk ho inserito l’hardisck in un altro computer dove i fili di collegamento sono identici. Ma il computer mi dice che sbaglio box come mai

Aiutatemi come posso fare a recuperare i dati dal disco grazieeeeeeee. Oppure come faccio a formatare lo stesso.

1 risposta

Classificazione
  • Risposta preferita

    Il primo problema per risolvere un problema è spesso una domanda male illustrata, spero di non fare lo stesso con la mia risposta.

    l'HD che hai spostato nel pc funzionante, che chiamerò per comodità PC2, è stato aggiunto o temporaneamente sostituito al residente?

    PC1=danneggiato

    PC2=funzionante

    Motherboard=sceda madre

    esempio macchina con 1HD e 1Cd-Rom

    IDE1 Master-Slave ▼ http://www.hitachigst.com/hdd/support/cabling/ide7...

    ►Master = HD

    ►Slave = libero

    ►Plag controller connesso alla motherboard

    IDE2 Master-Slave ▼

    ►Master = Cd-Rom

    ►Slave = libero

    ►Plag controller connesso alla motherboard

    esempio macchina con 2HD e 1Cd-Rom

    IDE1 Master-Slave ▼

    ►Master = HD

    ►Slave = Cd-Rom

    ►Plag controller connesso alla motherboard

    IDE2 Master-Slave ▼

    ►Master = HD

    ►Slave = libero

    ►Plag controller connesso alla motherboard

    info: http://www.elma.it/FAQ/ata662.htm

    A) se l'HD è stato Sostituito; e anche il PC2 non va, vuole dire che allora il PC1 non andava perchè è morto l'HD. Ora sta a vedere che cosa ha l'HD, se rovinato meccanicamente, allora serve un centro apposito per il recupero dati, oppure se a perso la partizione, in questo caso il recupero dati puo avvenire per via software. Percui inserendo l'HD come secondo HD ed intervenire con un software sotto citato. Per aggiungere il secondo HD, hai una illustrazione più avanti.

    B) se l'HD è stato Aggiunto; se è stato aggiunto come secondo HD al PC2 e lo stesso, non lo rileva oppure in accensione il PC2 da dei beep sonori in avvio, è dovuto all'errato settaggio meccanico dell'HD.

    Nella motherboard hai 2 cavi cosidetti IDE, che di solito connessi; uno al HD e uno al Cd-Rom e tutti e due settati tramite jumperini, come Master. Per aggiungere un secondo HD al PC2 individuare il cavo IDE connesso al Cd-Rom, lo stesso cavo deve avere la caratteristica di poter collegamento un'altro componente oltre al Cd-Rom. Vi sono cavi ide semplice ove possono collegarsi alla scheda madre da un capo e dall'altro terminano col collegarsi al Cd-Rom e niente più. Viceversi vi sono cavi ide perfettamente uguali a questo appena descritto ma nel mentre del cavo, piu o meno a mezza via c'e' un altroinnesto per riceve un ulteriore componente Hardware.

    Ora va spiegato che: i Cd-Rom/Dvd-Rom e gli Harddisk nel retro della loro carcassa hanno una sede, a vista, dove manualmente e ben illustrata si possono settare gli stessi, http://na.mirror.garr.it/mirrors/appuntilinux/HTML... come componenti Master oppure come Slave. Di solito aprendo un PC troviamo 2 cavi IDE connessi; uno all'HD e l'altro al Cd-Rom e tutte e due i cavi sono del secondo tipo sopra spiegato, che possono ricevere un'altro componente Hardware e troveremo l'HD e il Cd-Rom tutti e due connessi ai reciproci cavi e settati come Master nel retro della loro carcassa.

    Ora si tratta di: mettere l'HD in questione nello stesso cavo IDE del Cd-Rom e al posto del Cd-Rom, e spostare il Cd-Rom nell'alloggio che dovresti avere libero, trovandoti cosi: il cavo che parte dalla scheda madre riceve il Cd-Rom e termina con l'HD. Prima, o se capaci dopo la connessione, devi settare nel retro della carcassa dell'HD in questione, i jumperini, bene illustrati da illustrazione http://na.mirror.garr.it/mirrors/appuntilinux/HTML... , sempre esposta nel retro dell'hd con un adesivo o inciso sulla carcassa stessa, e settare l'HD come Master, almeno che già non lo sia provenendo dal PC1 ad HD singolo, e settare il Cd-Rom come Slave.

    p.s. E' inconsueto trovare una macchina assemblata con cavo IDE privo dell'alloggio Slave, causa assemblaggio scomodo, ma ne ho trovati.

    Questa è la procedura per aggiungere un secondo HD ad un PC. Spero di essere stato chiaro. La verifica di quanto, puoi trovarla nel BIOS; accendere il pc e immediatamente ti comparira di premere esc o F2 o simili per accedervi. Tra i vari menu del bios vi sono le 4 locazioni IDE assegnate;

    IDE1►Master=HD

    IDE1►Slave=libero

    IDE2►Master=HD aggiunto

    IDE2►Slave=Cd-Rom

    e se è stato fatto tutto corretto troverai le sigle dei 2 HD e del Cd-rom, a testimonianza della corretta connessione e setting.

    Ora che il PC2 avviato vede l'HD in questione, puoi anche formattarlo oppure:

    un software freeware efficace per il recupero dati puo' essere Recuva della Piriform.

    Download: http://www.mediafire.com/?htwqmmmodwt

    Homepage: http://www.piriform.com/recuva

    A titolo informativo e per i più smanettoni, esiste anche la possibilitè del recupero della partizione via software o CMD che non prendo oggi in considerazione.

    ♥♦♣♠ la guida è da considerare semplicistica affinche possa essere meglio comprensibile ad una moltitudine che non conoscono termini tecnici. percui critici fateve de parte. E adesso un caffè

    __________

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.