Marco L ha chiesto in Matematica e scienzeMedicina · 1 decennio fa

Una domanda per chi è del settore (medici e farmacisti):?

E' possibile che un dentista possa prescrivere un antibiotico (Amoxicillina+Ac.Clavulanico) e consigliare di assumerne 2 compresse contemporaneamente? So bene che i dentisti in genere non sono molto ferrati sui farmaci (molti prescrivono ancora l'ormai obsoleta Bacampicillina e più dell' Aulin, come antiifiammatorio, non conoscono!), per cui volevo sapere se, seconco voi, possa essere corretta tale posologia.

Grazie, ciao

Aggiornamento:

Sono "del settore" anch'io, e conosco bene i vantaggi di Amoxic.+Ac.Clav....Forse non mi sono spiegato bene, ma la domanda è sulla posologia giusta o meno. In base alla gravità si possono prendere 2 o 3 cpr. al giorno e ogni 12 o 8 ore. Prenderne 2 contemparaneamente ha senso? grazie cmq

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    sì, in alcuni casi ha senso in quanto per ottenere un effetto profilattico bisogna raggiungere concentrazioni plasmatiche elevate proprio per impedire la disseminazione batterica che si può verificare dopo un'estrazione dentale.

  • 1 decennio fa

    Senza poter owiamente entrare nel merito,

    Amoxicillia e a. Clavulanico sono spesso associati con aumento efficacia e specificità.

    il famoso farmaco Augumentin nasce appunto da tale associazione, molto utilizzato per infezioni respiratorie e otomastoidee.

    fidiamoci un po' di più di medici e farmacisti!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    quoto sopra

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.