Sushi...consigli su come perfezionarlo?

Il sushi a cui mi riferiscono non è quello con l'alga. è una polpettina di riso con una fettina di pesce o un gambero, sopra.

Oggi ho provato a farlo. Avendo mangiato del sushi analogo, in un ristorante cinese non lontano dal mio paese, ho notato che la polpettina di riso (la mia) era molto meno compatta di quella del ristorante. In oltre, dato che avevo a disposizione tanto pesce (fettine in busta preconfezionata), ho usato tanto pesce.

Tre domande:

1-come posso ottenere polpettine più compatte? avevo pensato di aggiungere un po' di amido. potrebbe funzionare?

2-come posso far aderire bene la fettina di pesce alla polpettina? dato che il pesce (soprattutto il salmone) è piuttosto unticcio...andrebbe bene una spolveratina di amido sul lato in cui voglio attaccare il pesce alla polpetta?

3- il trasporto. Come potrei fare a trasportare il mio sushi già fatto e pronto, in modo, anche, da evitare che la fettina di pesce si stacchi durante il tragitto e che le polpettine non si appiccichino le une alle altre? potrebbe andare bene, secondo voi, disporre in una teglia le polpettine, in file, alternandole (le file) con dei setti di carta da forno o alluminio (ripiegamenti), per evitare eccessivo compattamento e, per disporle su più strati, utilizzare fogli di carta da forno o di alluminio per separare uno strato dall'altro?

Grazie in anticipo

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Per rendere il riso più compatto devi cucinarlo seguendo le istruzioni del "riso da sushi". Innanzi tutto devi usare il riso della varietà "Japan", però può essere difficile trovarlo, il riso della varietà "Roma" va benissimo comunque. Poi prima di cuocerlo devi lavarlo in una bacinella di acqua fredda, cambiare l'acqua e rilavare, più e più volte, finchè l'acqua del risciacquo sarà trasparente e il riso assumerà un colore bianco perla. Poi per cuocerlo devi metterlo in una pentola coperta con il 20% di acqua in più rispetto alla quantità di riso, e far cuocere finchè l'acqua non è evaporata tutta (mi raccomando di tenere il coperchio chiuso e di non far bruciare la pentola, ci vogliono al massimo dieci minuti, teni d'occhio!). Una volta evaporata tutta l'acqua lascia comunque il riso coperto nella pentola a riposare per 20 minuti. Finito questo procedimento dovrai mettere il riso in un recipiente (non di acciaio) e condirlo con una salsina preparata con 70 ml di aceto di riso o di mele (questa dose è per 500 g di riso) in cui avrai fatto sciogliere 20 g di zucchero e un pizzico di sale. Vedrai che a questo punto il riso sarà compattissimo, anzi, il tuo problema sarà staccarlo dalle mani! (per questo motivo ho un trucchetto: prima di toccare il riso inumidisci la punta delle dita in poco aceto e acqua)

    Fonte/i: Esperienza personale tratta da: http://www.marcotogni.it/articoli/riso-per-sushi
  • 1 decennio fa
  • 1 decennio fa

    aggiungici dell'olio e del sale !!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.