promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

l'incenso che il sacerdote usa durante la messa di cosa è fatto,come viene lavorato e perchè emette fumo?

sono troppo curiosa... VI PREGO DATEMI UNA RISPOSTA...!!!!!!!!!!!!!! GRAZIE 1000 A TUTTI!

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    L'incenso che usa il prete è la resina di una pianta, la Boswellia sacra. Non so come viene raccolta e lavorata questa resina, fatta a granuli biancastri e un pò giallini di circa 4-5 mm, probabilmente viene raccolta, seccata e poi spezzata.

    E' una cosa completamente diversa dai bastoncini di incenso (o dai coni ) descritti dall'utente sopra.

    Questi sono i granuli: http://www.taliaessenze.com/asp/img_catalogo/foto/...

    Il prete fa così: mette nel turibolo (cioè quella cosa che fa dondolare per far uscire il fumo...) un apposito dischetto di carbone acceso, e sparge sopra una piccola quantità di grani d'incenso (un cucchaino). Questi iniziano a bruciare ed emettere il fumo caratteristico. Che io sappia l'incenso in grani si può trovare a poco prezzo anche nelle erboristerie ben fornite. (chiedi Incenso in granuli, che costerà intorno alle 5euro per 100 grammi, e di solito in erboristeria trovi anche i dischetti di carbone)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Che cosa sono?

    Gli incensi sono aromi in forme diverse (bastoncini, conetti, granelli)

    che vengono usati per profumare e deodorare gli ambienti in modo

    naturale.

    A cosa servono?

    Nella tradizione, la fumigazione di aromi era il veicolo attraverso cui

    si elevava al cielo la preghiera, l’invocazione.

    Le fumigazioni erano anche usate per pratiche igienico-sanitarie nei

    luoghi dove venivano ricoverati degenti con malattie infettive.

    E’ stato infatti riscontrato che alcune resine hanno proprietà

    batteriostatiche ed antisettiche. Oggigiorno gli incensi vengono usati

    per deodorare, conferendo personalità all’ambiente.

    Sono anche impiegati per favorire un certo percorso introspettivo,

    per meditare, per rilassarsi, per disgregare blocchi energetici

    negativi, per purifi care gli ambienti e renderli sgradevoli ai piccoli

    insetti.

    Processo di produzione degli incensi di NEW SCHOOL CRAFT

    La produzione dell’incenso è un’arte antica conosciuta in molti paesi asiatici ed è passibile di

    varianti. Uno dei sistemi più semplici ed ecocompatibili è quello usato da New school crafts, per il

    quale sono necessari i seguenti ingredienti:

    - polvere di legno di sandalo ( che ha preventivamente subito l’estrazione dell’olio essenziale)

    - carbone in polvere ottenuto dalla combustione del guscio del cocco, procedura completamente

    ecocompatibile

    - polvere di legno di recupero

    Le polveri vengono impastate insieme con un po’ di acqua, come per fare il pane. Questo impasto

    viene poi rollato su bastoncini di bamboo che vengono fatti seccare sopra graticole di legno, in un

    posto ventilato per alcuni giorni.

    Per dare agli stick il profumo desiderato si spruzza sopra ciascuno, una volta secco, la fragranza

    naturale corrispondente, sotto forma di olio essenziale.

    Quanto tempo durano?

    La durata di fumigazione è determinata dalla lunghezza e dalla qualità dei bastoncini. Mediamente

    possiamo comunque sui 40 minuti.

    Come si usano?

    Accendete un bastoncino dalla parte dell’impasto e spegnete la fi ammella dopo qualche istante.

    Deponetelo nell’apposito portaincensi: il suo profumo si spanderà e persisterà nell’ambiente per

    alcune ore.

    Fonte/i: ho copiato il collegamento da questo link ma temevo non riuscissi a leggerlo, così l'ho ripreso http://unsolomondo.net/prodotti/alimentari/incensi...
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ma come perchè emette fumo? Sarà mica perchè gli da fuoco? -.-

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.