mvaffa
Lv 4
mvaffa ha chiesto in Animali da compagniaUccelli · 1 decennio fa

cocorita magrissime cosa fare?

ho una coppia di cocorite che hanno fatto 4 pulli

sono tutti magrissimi

che cosa posso fare per farli ingrassare?

io gli do i semini, poi frutta, insalata, vitamine ma sono magri

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    metti del pastone all'uovo e se non migliorano vuol dire che la mamma non li nutre e se nn vuoi che muoiano devi imboccarli tu (sotto ti metto le modalità di imbecco + un video)

    Prima di iniziare l'allevamento a mano bisogna procurarsi i seguenti oggetti:

    - un set di nuove siringhe sterili monouso io vi consiglierei quelle da 5 ml;

    - un contenitore di plastica per contenere il pullo

    - un contenitore in cui porre la pappa d' imbecco

    - un termometro per alimenti

    - carta assorbente da cucina

    - disinfettante per biberon tettarelle (amuchina)

    - acqua naturale ad uso alimentare umano

    - uno scalda biberon per bambini, o un forno a microonde

    - La pappa d'imbecco: io personalmente uso il nutribird A 19

    - una camera calda che si può acquistare nei negozi d'anmali o per l' amante del fai da te nulla toglie che possa costruirsela da se.

    Procurati tutti gli oggetti sopra indicati si potrà iniziare questa bella avventura ponendo il pullo dentro il contenitore che a sua volta sarà posto nella camera calda già precedentemente accesa ad una temperatura di 35° quando il pullo avrà più o meno 12/15 giorni per poi farla decrescere fino ad una temperatura di 20° gradi intorno al 30/15 giorni ovvero quando il pullo sarà impiumato, fino ad una temperatura di 15° gradi quando il pullo sarà autosufficiente.

    Ora passiamo alla somministrazione delle imbeccate che naturalmente cambiano a seconda dell' età del piccolo;

    Età del soggetto Numero dei pasti quotidiani

    dai 5 ai 20 giorni 5 imbeccate

    dai 20 ai 30 giorni 4 imbeccate

    dai 30 ai 40 giorni 3 imbeccate

    dai 40 ai 45 giorni 2 imbeccate

    dai 45 ai 50 giorni 1 imbeccata

    Le imbeccate inizieranno la mattina alle 7 e poi ogni 3 ore e mezza fino ad arrivare a 5 imbeccate nei primi 20 giorni, intervallo di tempo che andrà via via aumentendo con il crescere del soggetto fino ad arrivare ad una singola imbeccata intorno ai 45/50 giorni, tenendo presente che ogni soggetto ha i suoi tempi e che quindi i dati da me proposti potrebbero variare.

    Per preparare la pappa dobbiamo versare la pappa in polvere in un contenitore in cui gia precedentemente avremo versato dell' acqua calda e mescolare sino a far amalgamare bene il prodotto senza far creare grumi, (la consistenza della pappa combia a seconda dell' età del soggetto infatti nei primi giorni di vita deve essere più liquida sino ad arrivare ad una consistenza tipo yogurt quando diventa più grande), fatto questo bisogna prendere il termometro per alimenti e misurare la tempera che deve essere tra i 38°/40° gradi, una temperatura più bassa o più alta della pappa potrebbe causare problemi al pullo (natruramente dopo ogni imbeccata bisogna pulire accuratamente tutti gli oggetti utilizzati con amuchina, e pulire il pullo e l'ambiente in cui vive ricambiando la carta posta nel contenitore). Intorno al 35° giorno dovremmo lasciare a disposizione del pullo acqua, del pastone e delle spighe di panico per farlo abituare a mangiare da solo.

    http://www.youtube.com/watch?v=qPEAXTbvxrA

    Youtube thumbnail

    spero di esserti stata utile ciao!

  • 1 decennio fa

    dagli pastoncino all'uovo.

  • ica
    Lv 7
    1 decennio fa

    Concordo con greg che hai rischiato molto a dare frutta e verdura a dei nidacei, solitamente per la prima settimana di vitasi evita completamente di dare frutta e verdura e poi si da in dosi molto limitate....ma forse tu non lo sapevi.

    Per aiutarli ad ingrassare puoi dare del pastoncino all'uovo da allevamento che trovi in tutti i negozi di animali e potresti aggiungere un pochino di semi di niger.

    Non dici l'età di questi pulli comunque quando iniziano ad essere impiumati possono provare a mangiucchiare da soli e allora potresti aggiungere al pastone all'uovo dei semi ammollati.

    Per fare i semi ammollati di metto il link di una risposta di greg dove viene spiegato molto bene.

    Se dai questo "preparato" di pastone+semi ammollati ricorda che i semi vanno fatti freschi ogni giorno e che devi darne una minima quantità in un coppetto e rimetterlo fresco molte volte al giorno.

    Il preparato devi conservarlo in frigorifero e tirare fuori la dose da dare mezz'oretta prima di quando la metti nella gabbia.

    http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Am...

  • 1 decennio fa

    Devi assolutamente aumentare la dieta: dai pastoncino o uovo sodo.

    Ma i genitori come sono ?? sono anche loro molto magri ??

    I semplici semi e frutta e verdura vanno bene ma non bastano durante l' anno devi arricchire l' alimentazione dei loro genitori soprattutto all' esterno perché se vivono fuori al freddo hanno bisogno di una dieta + ricca di proteine perché bruciano calorie per riscaldarsi e quindi questo tipo di alimentazione che andrebbe bene per il periodo estivo deve essere arricchita durante l' inverno mettendo pastoncino ogni due settimane.

    I più se hai la possibilità di reperire piante e semi in natura come centocchio tarassaco piantaggine etc, certo non hai bisogno di vitamine.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    frutta e inslata nn si da con pullus piccoli..se riesci a recuperarli sei stat fortunato..

  • 1 decennio fa

    beh se sono appena nati non ti preoccupare, se ne occupa la madre. Guarda questo filmato: sono pulli appena nati ed è normale che siano così magri!

    http://www.youtube.com/watch?v=Ova2OuA0-rA

    Youtube thumbnail

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.