allattamento: ma non esiste una via di mezzo?

sono mamma per la seconda volta di un bimbo di 4 mesi e mezzo. ho avuto qualche problema con l'allattamento a causa del reflusso di mio figlio. andando a guardare nei vari forum mi sono resa conto che in merito al discorso allattamento ci sono poche vie di mezzo: da una parte ci sono le fanatiche della tetta che allattanto il figlio ad oltranza fino alla maggiore età, tardando lo svezzamento perché la tetta è la panacea di tutti i mali, dando la tetta a tutte le ore e tutti i momenti per santificare questo sistema "a richiesta" tanto di moda nel 2010 (non considerando che secondo me è bene abituare i bambini a avere una certa regolarità nei pasti). dall'altra parte ci sono quelle che w il biberon, non ci provano nemmeno ad allattare, con tutto quello che ne consegue (costi, seccatura di dover preparare e sterilizzare, alzate notturne...). ma una via di mezzo non c'è mai? una mamma che allatta e verso i 5-6 mesi introduce i pasti e va scemando con le poppate, che magari dopo che i figli mangiano si rompe le balle e toglie le poppate notturne e magari anche quelle diurne non esiste? io ho lottato tanto per mantenere il mio latte perché mio figlio ne aveva bisogno, ma quando introdurrò i pasti non continuerò ad insistere a dare prima la tetta e poi eventualmente la pappa. voi cosa mi dite in merito?

Aggiornamento:

premetto che non ho messo io i pollici versi, ognuno ha diritto di pensarla come vuole! anche io ho allattato a richiesta i primi mesi, ma sono dell' opinione che allattare a richiesta dopo lo svezzamento sia un po' un controsenso, come ha detto qualcuna di voi diventa più un vizio che una necessità. la mia "critica" che non è una critica, ma un'osservazione, va a quelle mamme che hanno per motto "tetta ad ogni costo", che propinano la tetta prima, dopo durante i pasti dei figli, che tirano fuori la tetta ad ogni piccolo frigno dei figli. secondo me facendo così si ostacola la loro indipendenza.

14 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Se devo essere sincera io non capisco tutta questa fissa per l'allattamento... Io ho una figlia e sono in attesa del secondo, ma per quel che riguarda l'allattamento per me è stata la cosa più naturale del mondo e ora ti spiego il perchè.

    Ho iniziato ad allattare e a 5 mesi ho iniziato lo svezzamento. A mano a mano che introducevo gli alimenti diminuivo le poppate e di conseguenza diminuiva il mio latte. A 9 mesi ero arrivata a una sola poppata prima di metterla a letto (la notte me la faceva già tutta) e quando mi sono resa conto che era poca ho smesso e ho continuato con il biberon (che già utilizzavo per la colazione). Nel giro di pochi giorni ha smesso di venirmi il latte e tutto è finito lì.

    Per me e mia figlia è stata la cosa + naturale del mondo ed entrambe ci siamo ritrovate in sintonia con i nostri tempi e le nostre esigenze fisiche.

    E' per questo che non capisco tutto questo accanirsi nel continuare ad allattare ad oltranza o del non provarci neppure, per me dovrebbe essere la cosa + normale del mondo e non una condizione voluta e indotta.

    :O)

    Bibi

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Beh, tu te la ricordi Elena E?

    è stata answeriana doc per tanto tempo ed era una delle più grandi sostenitrici dell'allattamento al seno ad oltranza, tanto che quando cominciò a girare su you tube un video di una bimba americana di 8 anni che tornava da scuola e si attaccava alla tetta della mamma disse che non ci trovava niente di male, anzi che la scenetta era molto dolce e naturale.(a otto anni??)

    Io sono pro allattamento al seno, ed i vantaggi che un bimbo allattato al seno ne trae, sono ben chiari, anche i sassi lo sanno, però quando vedo scene come quella di 2 anni fa in piscina d'estate che una mamma ha dato, a bordo vasca, la tetta alla sua bimba di 3 anni, per poi subito dopo rifilarle un bel pacchetto di patatine e un estathe, mi chiedo a cosa possa essere servita alla bimba la tetta, visto che i benefici del latte materno sono stati cancellati 30 secondi dopo da un sacchetto di patatine unte...

  • 1 decennio fa

    Io sono una delle mamme che cerchi spero/penso. Il mio bimbo ora ha 16 mesi e con lui ho allattato fino ai 9 mesi inoltrati ma facendo così. Fino a 6 mesi ho dato solo il mio latte a richiesta perchè non sapevo se aveva o no fame e quanto ne prendeva, poi ho cominciato a introdurre la prima pappa e se non mi chiedeva niente (per fortuna non è stato uno di quelli che pare che la pappa non lo saziasse per nulla) la tetta dopo la pappa non gliel'ho quasi mai data, poi ho introdotto la seconda pappa e il latte glielo davo un po' prima della nanna perchè si addormentava solo così mio malgrado.

    Poi gli ho tolto la tetta a merenda con l'inizio di Yougurt. Quindi il latte è rimasto solo a colazione, metà mattina frutta,pappa a pranzo,yogourt a merenda,pappa a cena,latte dopo cena e quando si svegliava di notte (perchè ne sentiva necessità). Siamo agli otto mesi. Li siamo andati al mare e siccome uscivamo la sera con lui e si addormentava nel passeggino con un po' di camomilla ho tolto la poppata serale e anche le notturne perchè mi sono decisa a provare a dargli solo acqua di notte visto che secondo me era più sete per caldo e fastidio ai dentini che altro. Così nemmeno lo tiravo su dal lettino e si è anche abituato a dormire bene nel suo letto.

    A nove mesi inoltrati, vedendo che il latte scarseggiava e lui ormai si attaccava infastidito proprio perchè latte non c'era quasi più ho introdotto il biberon al mattino e smesso il mio allattamento proprio in concomitanza con l'inzio del lavoro. Così sono anche certa di quanto prende a colazione e non mi stresso che devo stare lì a sveglialo prima per dargli la colazione con la tetta. La sera si è abituato con la camomilla e latte non ne prende anche perchè è già cotto alle 20.30 quindi un'oretta dopo la pappa.

    Sono dell'idea che continuare imperterriti ad allattare fino a 18 -20 mesi sia inutile e poco produttivo perchè non si toglie quel complesso di edipo che invece va staccato. E a volte sono più le mamme che i bimbi ad averne necessità, per quanto io sono dell'avviso che il latte materno è assolutamente da dare per i primi sei mesi perchè fa bene al piccolo ma anche alle mamme psicologicamente.

  • iva
    Lv 5
    1 decennio fa

    io la penso esattamente come te. W la tetta sana e benvenga! e ci proviamo e riproviamo e ci sacrifichiamo anche... però poi, secondo il mio punto di vista, se si inizia lo svezzamento bisogna svezzarlo. certo gradualmente, certo a compromessi, ma si procede verso l'alimentazione senza tentennamenti o troppe ritirate. Si ascoltano i suoi ritmi, ma ecco io non sono dell'idea tipo: se ha mangiato poca pappa dai gli diamo la tetta ... EH EH secondo te un bel bimbo sano e fuuuuurbetto (perchè sono tutti FURRBI) che preferisce? Io ho fatto un po' fatica a svezzare Alessandro, all'inizio non aveva preso volentieri le pappe e allora ho aspettato un po'. Forse 6 mesi e 1/2 che non mi sembra ssolutamente troppo presto. E poi man mano che ha iniziato a metabolizzare il cambiamento con varie proteste anti-pappa, e a gradire, via con il secondo pasto e quindi restavano solo le poppate di mattina e sera e PLURI POPPATE NOTTURNE (non necessarie dal punto di vista nutrizionale ma dal punto di vista affettivo...) e poi anche con il rientro lavorativo a 8 mesi e 1/2 - 9 mesi siamo passati dalla tetta al bibe (già avendolo conosciuto e integrato parzialmente prima). Certo con qualche nostalgia ma senza grandi traumi. Il fanatismo e gli eccessi non vanno mai bene x nessuno, né da una parte né dall'altra.

    Ciao bella e buon proseguimento PUF PUF

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    La via di mezzo esiste eccome! Io ho sempre fatto allattamento a richiesta, e certo i primi mesi significa essere quasi sempre con le tette all'aria. Però i miei due piccoli si sono subito regolarizzati da soli, senza alcuna imposizione, riducendo le poppate autonomamente. Il primo ha preso il mio latte fino a sei mesi in modo esclusivo, poi sempre meno fino a otto mesi quando ha deciso di non volerne + nemmeno per la sola poppata che faceva al mattino. Ero dispiaciuta, avevo ancora latte e mi sembrava un peccato, ma ho seguito quello che mi faceva capire lui, e sono passata tranquillamente al biberon... Con il secondo che ha quasi otto mesi ho fatto la stessa cosa, allattamento al seno esclusivo fino a sei mesi, ora prende la pappa a pranzo e cena, merenda frutta e yogurt o seno se lo vuole, perchè lui lo prende solo se è mezzo assonnato, altrimenti esige il cucchiaino! Colazione e pre-nanna latte della mamma fino a quando lo vorrà. Che dire, secondo me non va bene essere troppo estremisti, io ho comprato il libro della Leche League, ma ho preso solo le parti che mi servivano, se i miei piccoli stanno bene così e non vogliono il seno in continuazione io non insisto e seguo il loro istinto! Credo che ogni mamma sappia cosa sia meglio fare con il proprio piccolo, e nessuno ha il diritto di criticarla....

  • ma sì che cia siamo,noi della via di mezzo!!!!io ho allattato asclusivamente fino ai 6 mesi,poi l'ho svezzata e a 8 mesi via la t.etta,più che altro xchè stavo perdendo il latte e causa lavoro ho dovuto togliergliela...se avessi potuto l'avrei allattata fino all'anno,nn di più...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ciao.

    Io ho allattato esclusivamente al seno,fino ai 6 mesi e 1/2(ne avevo davvero tanto,ne dovevo togliere)....poi ho iniziato lo svezzamento...

    Andrea(il mio piccino)il 18 (marzo)farà 1 anno...e lo allatto ancora:ma solo al mattino e il goccino prima di andare a letto...

    In ospedale mi dissero,allattamento a richiesta...ma il pediatra mi disse ogni 3 ore.....perchè lo stomaco del bimbo,ha bisogno di orari....

    ed io optai ,allora,per una via di mezzo....ogni due ore circa...

    Come dicevo prima,Andrea il 18 compirà i 12 mesi.......ma di latte ne ho ancora....perchè non darglielo?

    Perchè prendere una pasticca per mandarlo indietro....che piaccia o meno,il latte della mamma fa bene....e si adatta all'età del bimbo...

    Non sarà come il latte dei primi 3-6 mesi....ma perchè si adatta al fabbisogno del bambino...Andrea fa colazione con la tetta....a metà mattina un frutto.....a pranzo la sua pappa+la frutta...a merenda yogurt ....a cena ,la sua pappa....e se vuole un altro frutto...

    Ma prima di andare a letto....2-3 ore dopo la cena...la tetta la vuole...ed io di latte ne ho ancora tanto...non vedo il perchè levarlo.

    l'allattamento a richiesta non l'ho fatto,sotto consiglio del mio pediatra....che però mi dice anche oggi,che ,se il latte c'è,sarebbe un peccato levarlo.

    Cosa dico?

    Che se mangia la pappa....no alla tetta prima....la pappa,sostituisce una poppata....

  • ?
    Lv 6
    1 decennio fa

    Io ho fatto allattamento esclusivo fino a tre mesi, poi ho fatto un graduale calo, mantenendo cmq la tetta fino ai 5 mesi. Con l'inizio dello svezzamento le ho tolto la tetta. Scelta personale.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    CHE HAI UN IMMENSA RAGIONE E FAI BENE A FARE COSI'

  • 1 decennio fa

    certo che esiste la via di mezzo. Io non ero per niente sicura di voler allattare mio figlio poi me lo hanno messo in braccio ed è sparito ogni dubbio anche se andando avanti avevo una stanchezza bestiale! Comunque avevo parecchio latte e ho allattato fino a 13 mesi poi gliel'ho tolto a poco a poco perchè lo aveva preso come un ciuccio e voleva il seno ogni momento. Io non credo all'attamento a richiesta per sempre finchè non decide lui infatti dai 3 mesi in poi ho cominciato a fargli fare dei pasti regolari poi a 6 ho cominciato lo svezzamento e cercavo di non dargli il seno anche se saltava il pasto così ha cominciato a mangiare altrimenti lui avrebbe voluto sempre il seno anche a pranzo o a cena. Poi piano piano ad un anno glielo davo solo la sera e alla fine l'ho tolto del tutto. In effetti l'allattamento al seno è molto pratico, perchè non devi stare a scaldare, a sterilizzare e quando sei in giro è super comodo perchè non ti devi portare dietro tante cose. Speriamo che anche con questa bimba che nascerà fra poco sia lo stesso! ciao sil

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.