aiuto raga!!devo fare una ricerca sull'inquinamento x domani....?

devo fare una ricerca sull'inquinamento ma la mia prof mi ha detto k nn nn dv essere troppo lunga ma nemmeno troppo corta....ho trovato e poco e devo anche rielaborarla la ricerca...mi potete fare una ricerca anche con gli esempi?? es:fiume lambro,ecc.. nn scrivetemi siti come wikipedia ecc. x favore

1 risposta

Classificazione
  • Momiii
    Lv 6
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Non solo aria... purtroppo.

    Le sostanze inquinanti, l'aumento dell'effetto serra, le piogge acide, il buco dell'ozono e molti altri fattori stanno mettendo a serio rischio non solo la nostra esistenza, ma anche la stessa conservazione del pianeta.

    Spero che questo sito contribuisca a rafforzare la coscienza ambientale di chi sente la necessità di preservare la natura anche per le generazioni che verranno.

    Due considerazioni preliminari:

    i) L'esigenza di beni e servizi per l'uomo occidentale del XXI secolo non ha precedenti nella storia, ed è proprio sull'aumento costante dei consumi che si fonda lo stato di salute delle economie.

    ii) Ogni attività umana, dalla grande scala della produzione industriale alla microscala individuale delle piccole attività quotidiane, rilascia sostanze chimiche che prima o poi confluiscono nella grande discarica che è la biosfera.

    Se abbiniamo queste due considerazioni emerge chiaro il fatto che gli uomini, sia per la crescita numerica che per la crescita delle loro esigenze, col tempo sembrano destinati ad esercitare un impatto sempre più aggressivo nei confronti dell'ambiente.

    Quest'ultimo rappresenta il volto scomodo dello sviluppo; se l'Umanità fosse in grado di imparare dai propri errori, oggi i paesi emergenti si avvierebbero lungo "percorsi puliti" di sviluppo, e non si limiterebbero a ripercorrere le esperienze discutibili delle società opulente dell'ultimo cinquantennio, con il relativo carico ambientale. Purtroppo i percorsi virtuosi sono anche quelli più costosi ed oggi, per tre miliardi di indiani e cinesi la cosa più importante è accelerare al massimo lo sviluppo senza perdere tempo e danaro in attenzioni particolari per le conseguenze ambientali e sanitarie. L'adozione dell'industrializzazione, come via più breve ad un rapido sviluppo economico, porta con sé il trasferimento in grande scala, dai Paesi più sviluppati, di tecnologie spesso superate e sporche.

    Una prova del prezzo che il pianeta paga al suo convulso sviluppo, incapace di limitare il deterioramento della qualità dell'aria attraverso l'emissione di polveri sospese, composti organici volatili e ossidi d'azoto dovuti in gran parte a processi di combustione,

    Inquinamento di corpi idrici superficiali. Qualunque uso di un territorio, urbano, industriale o agricolo, avrà un impatto sulla qualità delle acque superficiali e sotterranee. Data l'importanza dell'acqua come bene vitale, sono definiti per legge precisi standard di qualità che determinano l'uso ammesso di quell'acqua. Per usi civili deve essere priva di composti chimici tossici e di agenti patogeni che non possano essere eliminati con i normali trattamenti di potabilizzazione.

    Fig. 1: Inquinamento di ruscello da sversamento di sostanze oleose.

    (Credit: National Wilderness Institute)

    Acqua non rispondente ai livelli di qualità richiesti per l'immissione in acquedotto, può essere usata, a seconda del grado di contaminazione, per scopi agricoli o industriali, oppure può venire equiparata ad un rifiuto tossico da smaltire con particolari procedure.

    Metalli pesanti possono essere rilasciati da particolari attività produttive: alcuni esempi sono offerti dal cromo, rilasciato da attività conciarie, dal cadmio rilasciato da fonderie, dal piombo rilasciato da vernici. Infine possono essere rilasciati inquinanti organici, più o meno sensibili alla biodegradazione ad opera di microrganismi che utilizzano l'ossigeno disciolto con danno agli organismi viventi.

    Esempi di composti organici presenti in acque dolci sono offerti dai pesticidi utilizzati in agricoltura e dai detergenti o tensioattivi, questi ultimi facilmente riconoscibili per le caratteristiche schiume.

    Alcuni di questi tensioattivi sono stati riconosciuti mimare sull'uomo l'attività tipica degli estrogeni con conseguenze, nel caso di consumo di acque contaminate, quali un aumento dell'incidenza di tumori ai ********* e al seno, ed una riduzione del numero di spermatozoi.

    Inquinamento e Salute

    L'incredibile sviluppo tecnologico registrato nel XX secolo, da un lato ha portato indubbi benefici in termini di aumento di aspettativa e qualità della vita nel mondo occidentale, dall'altro sta giustamente alimentando speranze di progresso nei paesi in via di sviluppo. Sfortunatamente, una tale rapida evoluzione soprattutto nei più grandi paesi asiatici, sta aumentando enormemente l'impatto dell'uomo sull'ambiente, e, di conseguenza, sulla salute.

    L'industrializzazione moderna e una economia fondata sulla continua incentivazione dei consumi di beni e servizi non sempre indispensabili, spesso promuove sprechi e cattivi stili di vita (utilizzo smodato del mezzo di trasporto privato, produzione crescente di rifiuti, ecc.). Il risultato è una pressione crescente sull'ambiente dovuta ai carichi crescenti di sostanze di ogni tipo immesse nell'aria, nell'acqua e nel suolo, l'esposizione alle quali può determinare effetti nocivi sulla salute.

    In tutti i paesi, in

    Fonte/i: se ti va bene grazie dei 10 pt
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.