lalla ha chiesto in SportNuoto e tuffi · 1 decennio fa

tirocinio presso una piscina...?

faccio tirocinio presso una piscina...avete esercizi da suggerirmi per bambini che vanno dai 4 ai 13 anni?? io dopo un pò esaurisco la fantasia e non so più cosa fargli fare....se conoscere esercizi che mettano insieme dorso-stile, respirazione e bracciata a rana....

poi come strutturo una lezione per adulti che seguono un corso di nuoto solo per mantenersi attivi o per "sfogarsi" dopo il lavoro?? a loro non servono esercizi per la tecnica perfetta, ma solo uno svago: dopo avergli fatti scaricare con stile e rana, che mi invento??

grazie...

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Be per i bambini diciamo che dai 4 ai 13 anni cambia un po' di roba eh. Per quelli più piccoli alla fine lo scopo è farli muovere con disinvoltura in acqua, non è che devono "imparare" chissà che. A loro puoi far fare le solite stelline a pancia in su e in giù e passare dall'una alla altra. Dai dei nomi alle cose tipo che ne so girarsi da pancia in giù a pancia in su potrebbe essere tipo la cotoletta? Poi digli che puzzano e che devono lavarsi e intanto prendi qualcosa e li bagni in testa (gli piacciono da matti ste cose, quando si parla di puzzare, rompere le scatole, mettersi le dita nel naso sono sempre contenti). Poi puoi inventarti altri animali o figure per fargli fare altre cose tipo mettere la testa sotto. Se no li mandi a cavallo (prendi i tubi e volendo ci metti un bracciolo a un'estremità che fa la testa del cavallo). Se no li fai passare sotto le corsie al grido di "andiamo a rompere le scatole a quelli di fianco", così si muovono e imparano a mettere la testa sotto. Sempre per farli muovere digli di rincorrerti a nuoto. Poi ci sono le bestioline di gommapiuma, con quelle fai di tutto, attaccarle al bordo, lanciarle e loro le riportano, andare a pancia in su con l'animale sulla pancia...Poi come esercizi oltre alle stelline gli fai fare un po' di scivoli a pancia in su e in giù e magari gli dai un idea di gambata a dorso o stile.

    Per quelli più grandi be..mettere insieme tutto stile dorso respirazione e rana è un po' troppo no? comunque è tutto lavoro di fantasia alla fine, non è che c'è l'eserciziario con scritto tutti i casi possibili. Alterna gli stili proponendo magari delle variazioni ogni tanto. Tipo su stile lo puoi fare variando le respirazioni oppure con la testa fuori. La rana puoi farla ad esempio facendola normale e respirando una volta si e una no. Non aggiungo altro perchè ci si potrebbe scrivere un papiro con le 4 cose che hai detto tu, non preoccuparti comunque, vedrai che man mano che entri nell'ottica la fantsia ti viene!

    E per gli adulti ok che devono svagarsi, però tu seili per insegnargli, non per dargli semplicemente delle vasche da fare. Correggili e proponigli anche degli esercizi che migliorino la tecnica. Poi puoi fargli fare ad esempio una vasca a stile contando le bracciate che fanno e poi glielo riproponi dopo qualche mese e dopo avergli impostato un abracciata più corretta ed efficace e vedi se fanno meno bracciate e gli mostri che anche la tecnica serve oltre al numero di vasche.

    In bocca al lupo!

    Fonte/i: Istruttrice di nuoto
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.