Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

AIUTOO!!! Domande su un Coniglio Ariete!!! :)?

Buona giornata a tutti!!!

Io ho un coniglio ariete da pochi mesi :) Per fortuna sta bene, è molto affettuoso e non ha problemi...però ho una cosa da chiedervi...

Si può lavare( o comunque fare il bagno) ai conigli?

io ho visto che si lava da solo...e quindi non l'ho mai fatto (anche perché ho sentito dire che sono molto sensibili e quindi potrebbero prendere un raffreddore) però il mio puzza un po' (e non è la gabbia è proprio lui) Come si può fare? Tipo spugnette o robe simili? Oppure no??

GRAZIE MILLE PER IL VOSTRO AIUTO!!! :)

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ti copio questo testo che ho trovato ora in un sito :))))

    ciao!!!!!

    Igiene e spazzolatura

    Igiene

    Molto importante è la tolettatura del coniglio. I conigli sono attenti e meticolosi nel curare la propria igiene personale. Per il coniglio la pulizia è un rito che compie molte volte nell’arco della giornata. Sebbene siano degli animali estremamente puliti, e passino la maggior parte del tempo leccandosi il pelo, ogni tanto hanno bisogno del nostro aiuto.

    Spazzolatura del mantello

    La spazzolatura è particolarmente importante per i conigli a pelo lungo. In questi animali, per prevenire la formazione di ammassi di pelo, deve necessariamente essere eseguita tutti i giorni. Una spazzolatura regolare del mantello aiuta a tenerlo in ordine e ad asportare il pelo morto, in modo che non venga ingerito dal coniglio e che non finisca su mobili e tappeti. La muta del pelo avviene due volte l’anno: nella tarda estate e a primavera, durante la muta è bene aiutare il nostro coniglietto a eliminare il pelo vecchio, per evitare che pulendosi ingerisca batuffoli di pelo, che sono la causa di blocchi gastrointestinali. Se mentre spazzoliamo il mantello troviamo qualche nodino, possiamo cercare di districarlo oppure di tagliarlo. La spazzolatura del mantello è sempre un’ottima occasione per esaminare il pelo e la pelle del coniglio alla ricerca di eventuali parassiti e per controllare se ci sono tumefazioni o altre anomalie.

    Il bagno e le unghie

    Il bagno

    Il coniglio non ha bisogno del “bagnetto” a lavarsi ci pensa da solo e potrebbe essere per lui causa di stress, d’infarto o di polmonite. Per pulire un mantello molto sporco basta un panno inumidito con acqua tiepida.

    Le unghie

    Occorre controllare mensilmente la lunghezza delle unghie. Le unghie del coniglio, sono a crescita continua, in appartamento hanno meno possibilità di consumarsi di quanto avvenga in natura. Se sono troppo lunghe potrebbero impigliarsi nella rete della gabbia o nei tappeti e strapparsi o spezzarsi causandogli dolore, perdita di sangue, infezioni della zampa. Quando diventano lunghe e sporgono troppo dal pelo bisogna tagliarle con una tronchesina per gatti, facendo attenzione a non toccare la parte più vicina al dito, che contiene al suo interno i vasi sanguigni. Se non ve la sentite potete farlo fare direttamente al vostro veterinario.

    Pulizia dei genitali e delle orecchie

    La pulizia dei genitali

    Un coniglio in buona forma fisica riesce sempre a mantenere pulita la sua zona genitale, ma a volte nelle tasche delle ghiandole genitali si può accumulare del cerume brunastro. Possiamo aiutarlo a rimuoverlo, passando una spugna inumidita con acqua tiepida.

    Le orecchie

    Anche in assenza di parassiti, nelle orecchie si può accumulare del cerume. Per asportarlo si possono usare i prodotti che sciolgono il cerume in vendita per cani e gatti, procedendo alla pulizia con del cotone e cercando di non spingere la sporcizia in profondità. Si deve evitare l’uso dei bastoncini cotonati, sia per non irritare la cute delicata del condotto uditivo sia per non rischiare di ferire il timpano.

    Fonte/i: internet
  • 1 decennio fa

    Ciao no i conigli è meglio non lavarli hai fatto bene a non farlo ...però se vedi che è sporco di pipi ad esempio puoi passare uno straccetto umido se vuoi usare un prodotto chiedi al tuo veterinario esperto in esotici...tempo fà avevo dei problemi con un mio coniglietto che non stava bene e quindi quando faceva i bisogni si sporcava e per evitare ustioni da urina dovevo pulirlo io allora sono andata dal mio vet che mi ha dato un disinfettante che usano loro da diluire con l acqua però conta che io lo facevo perchè il mio coniglietto aveva del problemi gravi ... quindi se il tuo non si sporca di urina mi sembra eccessivo ..uno straccio umido penso che sia più che sufficiente spero di esserti stata utile ciao

  • 1 decennio fa

    Ciao!! è bene spazzolarlo ogni giorno con una spazzola morbida tipo x neonati! X togliere i peli in eccesso.. X quando riguarda la puzza, deve esser sterilizzato. Il bagno puoi farlo ma devi stare attento ai sbalzi di temperatura. 2giorni fa ho fatto il bagno al mio porcellino d'india.. T dico passo x passo cosa ho fatto, potresti prender spunto. Ho acceso il termosifone in bagno e chiuso la porta, x circa un ora. Ho messo in una bottiglia un pò di shampoo delicato(va bene x bimbi o meglio ancora neonati,o uno della farmacia delicato tipo aveeno)in una bottiglia con acqua tiepida e miskiato. Ho messo una scatola di scarpe sulla lavatrice con dentro qualche foglia di cicoria(così si distraeva a mangiare)e 2panni.. Poi ho preparato il phon e l'asciugamano, una scatola alta (i porcellini nn saltano)con un panno,e tanto fieno(serve x assorbire l'umidità). Poco prima di lavarlo ho riempito una bacinella di acqua più calda ke tiepida, ma cmq sopportabile dalla mia mano (loro hanno una temperatura corporea un pò più alta della nostra)e un pò di shampoo..Ho immerso la càvia lavandola dal collo in giù, ecco la foto del mio caviotto http://yfrog.com/5pcopiadibiscottinoinzuppj (nn mandare acqua nelle orekkie) ha appoggiato le zampe anteriori sulla mia mano e con l'altra la lavavo, il mio ragazzo(è meglio se chiedi a qualcuno di aiutarti, xk basta ke t giri un attimo e può scappare e scivolare dato ke è bagnato)l'ha retta mentre sciacquavo la bacinella e la riempivo di acqua pulita(in realtà si consiglia sempre di sciacquarla sotto il rubinetto oppure di preparare già1altra bacinella x nn perder tempo e lasciarlo bagnato all'aria)l'ho sciacquata bene(dicono ke l'aceto toglie ogni residuo di sapone)e asciugata con l'asciugamano, poi l'ho messa nella scatola di scarpe e mentre mangiava l'ho asciugata col flusso e la temperatura più bassa del phon qnd era ben asciutto http://yfrog.com/5hcopiadicoiciuffialventoj l'ho messa nella scatola col fieno http://yfrog.com/c9copiadicomeluccichij

    http://yfrog.com/14copiadinellascatolaj

    e ha dormito lì tutta la notte.La scatola l'ho lasciata nel bagno tenendo chiusa la porta x un oretta così era ancora caldo, e poi l'ho portata vicino al camino.Al mattino stava bene, nn si è ammalato e ti giuro ke profuma ancora =D se non te la senti di fare il bagno puoi inprofumarlo bagnando dell'ovatta con l'acqua di rose oppure usare le salviettine umide x i bimbi o gli animali.. io uso quelle della pampers! ciao buona fortuna!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.