?
Lv 5
? ha chiesto in ViaggiAustraliaAustralia - Altro · 1 decennio fa

Italiani emigrati in Australia?

E' da un po' di tempo che penso di lasciare il mio paese per vivere un po' all'estero. Ho scelto l'Australia perchè mi sembra un continente magnifico, l'inglese lo parlo abbastanza bene, quindi non dovrei problemi nel comunicare.

Pongo questa domanda agli italiani emigrati in Australia che vivono o ci hanno vissuto per diverso tempo. Come vi siete trovati i primi giorni? E' difficile orientarsi nelle grandi città? Ci sono buone possibilità di trovare lavoro?

Insomma, raccontate come vi siete trovati o come vi trovate.

Grazie in anticipo.

8 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Vivo da 4 anni in Australia (Perth). Quello che posso dirti e' che si vive molto bene. Oltre alla indiscutibile bellezza del luogo ci sono diversi fattori che incrementano la qualità' della vita. In generale si puo' dire che nell'aria si respira un sentimento positivo. In generale la vita e' piu' semplice, ci sono meno distorsioni e strade parallele rispetto all'Italia. I politici sono generalmente seri. In tv si parla di quello che i politici fanno, si parla di futuro e di problemi da risolvere (del paese non personali) e se sono minimamente coinvolti in qualche scandalo si dimettono. Le opportunita' lavorative sono molte rispetto all'Italia e, le persone brave, volenterose e intraprendenti sono sempre premiate, indipendentemente dall'estrazione sociale o provenienza. Inoltre, aggiungo che in generale sono tutti molto gentili e cercano di aiutarti veramente. Ovviamente anche qui ci sono alcuni lati negativi (per altro non percepiti da molti italiani che conosco emigrati qui) ma sono certamente in minoranza rispetto a quelli positivi.

    Quindi mi associo a ThanX nel caldeggiare l'emigrazione in Australia. E' vero che e' un po' difficile ma non certo impossibile, specialmente se sei giovane. Devi solo informarti bene e avere un po' di coraggio. In bocca al lupo!

    Per Marco: anche a me alle elementari avevano insegnato che l'Australia faceva parte dell'Oceania che era un continente, ma sappi che qui alle elementari insegnano che l'Australia e' un continente e guai a dire ad un australiano che l'Australia non e' un continente! Comunque mi sono documentata un po': http://en.wikipedia.org/wiki/Australia_(continent)

  • 1 decennio fa

    Sono venuta qui in Australia nel 2004 col working holiday visa. A quasi la scadenza del visto, ho trovato l'amore. Ci siamo sposati. Lo sposarsi pero' non ti da' automaticamente la cittadinanza. Magari fosse cosi facile!!!

    Appena ci siamo sposati ho dovuto fare TANTISSIME carte (sei pronto?): visita dal dottore dove ho fatto test HIV, lastra ai polmoni e controllo della vista.

    Poi ho dobvuto raccimulare il piu' possibile carte che garantivano che la nostra relazione era vera, ho dovuto chiedere ai miei a Roma il certificato dalla polizia e il certificato di nascita, ho dovuto tradurli in inglese e presentarli all'immigrazione. Il problema era che ci conoscevamo da solo 2 mesi quindi abbiamo dovuto dire TANTISSIME bugie su come ci siamo conosciuti (abbiamo detto che ci siamo conosciuti su internet!!), abbiamo dovuto far compilare 3 moduli con referenze da persone per praticamente dire che la nostra relazione e' vera, abbiamo dovuto scrivere noi un tema a testa sulla nostra relazione e come dividiamo le faccende domestiche e i soldi, abbiamo dovuto presentare foto, email, messagi tra noi, abbiamo dovuto presentare bollette con i nostri nomi e lettere indirizzate ai nostri nomi, insomma tutto questo l'abbiamo poi dovuto spedire all'immigrazione dove poi abbiamo fatto un colloquio con un addetto.

    Dopodiche', dopo circa 6 mesi ho preso il visto temporaneo, valido per 2 anni o fino a che non mi davano il risultato del visto permanente. dopo circa 6 mesi, abbiamo dovuto di nuovo ridare carte per dimostrare che eravamo ancora insieme e lanostra relazione era "vera". E poi dopo circa 6 mesi ancora, ho preso il visto permanente.

    C'e' stato tantissimo stress perche' in due mesi abbiamo dovuto organizzare il tutto e stai sempre con la paura che le carte non bastassero. Il tutto sara' costato circa 3000 dollari. Anche' perche' il tutto doveva essere dato prima che il io visto working holiday scadesse (appunto i due mesi per fare il tutto). Pero' ne e' valso la pena.

    Adoro Melbourne, adoro L'australia. Ho avuto la possibilita' di comprare casa, studiare & avere un lavoro full time in un ufficio senza la "laurea" o"diploma di liceo" (che non ho!).

    In italia non ci tornero' MAI piu'.... vacanza si ma a vivere??? Mai.

    Quindi si e' difficile, ma usa il working holiday per 12 mesi. Magari hai fortuna come me o qualcuno che e' in grado di sponsorizzarti.

    Ciao

    Fonte/i: L'Australia e' un CONTINENTE. IGNORANTONI!!
  • 1 decennio fa

    Io sono venuto a Sydney piu' di un anno fa con un visto studente di 4 mesi per fare una scuola di inglese... e dopo un anno non me ne sono ancora andato! Qualcosa vorra' pur dire, no?

    Comunque si, non e' facile ottenere il visto permanente e io sono ancora qui con una student visa (perche' ho piu' di 30 anni e non posso fare la working holiday).

    La buona notizia e' che nonostante la student visa ti costringa a frequentare una scuola (che ha un costo) e ti permetta di lavorare (in teoria) solo 20 ore la settimana... conviene ancora stare qui che stare in Italia: se trovi un lavoro un minimo qualificato noterai con piacere che puoi venire pagato anche piu' del doppio di quanto venivi pagato in italia.

    Pero' devi dargli un po' di tempo prima di sistemarti: io sono venuto qui per fare un sopralluogo e poi ho trovato le opportunita' per rimanere...

    Ovviamente il tuo livello di inglese deve essere sufficiente a poter lavorare con altre persone.

    Quello che consiglierei in genere e':

    - venire qui a farsi un corso di inglese (ma anche qualsiasi altra cosa) e nel frattempo guardarsi in giro;

    - avere un po' di soldi da parte per campare almeno qualche mese prima casomai non riesci a trovare lavoro subito o comunque cercare le opportunita' con calma;

    - affidarsi ad una agenzia: se prendi un corso di inglese o se comunque fai una student visa le agenzie non ti costano niente perche' vengono pagate dalla scuola; io ho gia' fatto 3 student visa con la GoStudy, un'agenzia dove ci lavorano anche diversi italiani (ti lascio il link nelle fonti);

    Raccomando caldamente di mollare tutto e venire in Australia!

  • Mirmo
    Lv 4
    1 decennio fa

    Ciao la tua scelta è ottima. In Australia ci abita mio zio. E' lì da 3 mesi, ma ci ha messo due anni per la storia della burocrazia.

    Da quello che dice mi zio è bellissimo come stato, però devi essere convinto di quello che fai.

    Poi come ti dicevo devi informati bene sul come ottenere il Visto (cioè il permesso per entrare in Australia).

    Poi sulle città dipende dive vai. Sul lavoro penso che sia come d'appertutto, cioè bisogna accontenarsi.

    Ciao

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Guarda che non è così semplice immigrare in Australia oggi. Esistono delle regole sull'immigrazione!

    Non puoi fare la valigia e decidere di partire e trasferirti lì in pianta stabile...che tu parli bene l'inglese può essere un punto a tuo favore, ma i requisiti per l'immigrazione permanente sono altri...

  • 1 decennio fa

    ciao crow

    io sono nata in australia pero' i miei genitori sono italiani emigrati in australia quasi ... 55 anni fa..

    si e' vero, prima era piu facile per venire qui

    adesso come tutte le paese e' un po' piu difficile

    io amo l'italia e' una bella paese pero' anche l'australia e' bellissima..

    io sono nata qui quindi non so com'è per emigrare pero' non ho ancora sentito di un italiano (emigrato in australia ) che sono tornate in italia... quindi, si loro si trovano bene qui

    e' difficile pero', non e' neanche impossibile.. !

    magari vieni per una vacanza, forse troverai una australiana che ti sposerà' :-)

    I wish you all the best

    *********** secondo risposta **********

    e' un po' difficile per capire pero' vi giuro che l'australia e' un continente e un nazione....

    l'australia e' un nazione dentro il continente "dell'australia"

    poi c'e "l'australasia" un regione dell'oceania (consiste di australia, new zealand, new guinea)

    quindi siamo un nazione e un continente (Australia)

    =))

    Fonte/i: australiana
  • Anonimo
    1 decennio fa

    In Australia ottenere il visto permanene non è facile è inutile che chiedi agli emigrati in Australia perchè 50 anni fa non era cosi, ora l'immigrazione è diventata molto dura, quindi prima di ascoltare gente che ti dice, wuao AUSTRALIA corri è bellissima, torna con i piedi per terra è informati bene nei posti competenti per quanto riguarda l'immigrazione, perchè chi va a caso e resta e fa come vuole con un visto e resta come li pare quando è scaduto, viene Arrestato multato ed espulso col divieto di rientro e non puoi andare li con un visto turistico e cercare lavoro perchè è VIETATO e viene arrestato anche solo cercare lavorare non se ne parla,

    Buona fortuna ne avrai bisogno.

    Comunque l'Australia mi piace.

    ------------------------------------------------------------------------------------

    Per Quiler queen

    L'Australia non è un continente,i il continente di cui fa parte è L'Oceania è lo insegnano alle elementari.

    Gli Stati Uniti non sono un contiente ma il continenei è L'America.

    L'Australia è una nazione come gli Stati Uniti.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    1) l'Australia non è un continente

    2)le grandi città Australiane sono più piccole di quelle Europee

    3) per emigrare devi avere un lavoro ancora prima di metterci piede

    4)ti conviene informarti meglio in Answer Australia (visto che parli Inglese)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.