promotion image of download ymail app
Promoted

mi piango addosso? oppure ho paura di cambiare?

cari lettori,

oggi tornando a casa, ero in motorino e da solo, mi sono messo a pensare;

vorrei andarmene via dalla mia città poichè ormai è come se non mi sento più parte di essa, non ho un lavoro, non ho neanche una ragazza e questo mi rende davvero giù di morale, ho pochi amici con cui uscire e la monotonia mi fa davvero impazzire anche se non lo do a capire ai miei pochi amici.

a tutto ciò aggiungo che a casa mi sento un estraneo, vorrei andare in palestra o in una scuola di ballo a conoscere persone nuove ma vengo sempre fermato dall'atteggiameno dei miei che sono di mentalità vecchia e mi prendono in giro ogni cosa io faccia. non sono mai contenti delle mie scelte, ogni cosa devo farla a modo loro. Mio padre mi dice di aspettare ad andare via perchè crede che devo aspettare la bella stagione, intanto mi chiede sempre di andare in giardino a piantare le cose, a prendermi cura delle piante, a me piace e ci vado volentieri ma so bene che faccio del male a me stesso a non andare via e cercare di farmi una vita propria magari riuscendo a conoscere una mia lei e dei nuovi amici.

Tutti quelli che conosco lottano per arrivare ad un obiettivo, hanno la fidanzata che più di una volta mi snobba, mi credono sempre l'ultima ruota del carro, mi prendono in giro semmai ci provo con qualcuna, per le cose che faccio....mi sono seccato dei pregiudizi e dei pensieri insensati degli altri, ho voglia di provarci davvero a cambiare ma se resto a casa continuerò a restare quello che sono.

Cosa serve pregare di riuscire ad arrivare a qualche obiettivo se poi non sono pronto a cambiare e vivere in modo diverso?? credo che tutto questo sia dovuto alla solitudine che sento e in effetti è difficile uscirne, comincio a pensare che ho paura di avere cambiamenti a questo punto.

ditemi la vostra grazie

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Mamma mia che bella 'lettera'! Sei un vulcano di idee, se provi tanta frustrazione per la tua situazione attuale vuol dire che sei più che pronto per il cambiamento. Guarda, basta davvero poco. Il coraggio già ce l'hai, è solo una questione di stimoli. E di essere consapevoli che ti attenderanno momenti in cui dovrai fare affidamento solo su di te. Il programma di start up potrebbe essere questo: lavoretto estivo a Rimini per poter contare su un piccolo budget ( il vitto e l'alloggio è a carico dell'albergatore per il quale lavori) e con i soldi guadagnati trasferirti in una città che offra lavoro, magari pernottando inizialmente in un convitto. Non sto scherzando, pagheresti la quota mensile per il posto letto in una stanza decorosa, evitando di accollarti le spese di utenza luce, acqua, riscaldamento, rifiuti ecc. Inoltre, avresti la possibilità di conoscere tanti altri ragazzi come te, con il quali avrai la possibilità di scambiare opinioni e di aprirti le idee. Sarà molto più facile di quanto pensi, credimi. Ed ora inizia ad attivarti!

    Buona fortuna.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    A volte cambiare aria fa bene.Te lo dico per esperienza personale. :))

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    mancanza di una ragazza, di equilibrio cn se stessi ,voglia di cambiar citta sn cose che ho anche io e quindi ti capisco , nn e che hai paura di cambiare e che nn hai ne motivazioni e ne stimoli per cambiare dico cosi perche e la mia situazione :) ciao spero di essere stato d aiuto e tranquillo che prima o poi le cose si aggiustano (meglio prima che poi ;)

    Fonte/i: msn porscheman@live.it
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Pure io sono in questa situazione.Mi sento demotivato e non so cosa fare.Mi sa però che cambiare aria può fare solo bene ma ci vuole il coraggio.Tu mi sembri motivato quindi provaci.ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • se il tuo obiettivo è davvero andare via di casa...vai via non farti condizionare da nessuno,la vita è tua e ne sei padrone tu che ti prendono in giro è colpa tua se tu reagissi nessuno non se lo permetterebbe mai +! non voltarti e non deviarti dal tuo obiettivo!!

    buona fortuna!!:)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.