ZoSo.
Lv 5
ZoSo. ha chiesto in Animali da compagniaCani · 1 decennio fa

Avete mai fatto male ad un cane per difendervi.?

Avete mai fatto male ad un cane per difendervi?

Io ricordo che quando ero piccolo mio padre è stato costretto a sparare ad un cane.

Vi spiego.

Mio padre è un vigile,in caserma avevano ricevuto una segnalazione di una cane a piede libero che poteva essere un potenziale pericolo,questo cane era già noto alle autorità per il padrone che lo maltrattava infatti mi hanno detto che era magro e con alcune ferite su diverse parti del corpo.

Hanno mandato mio padre insieme ad un collega con una voltante per verificare la situazione.

Il cane si era nascosto e quando mia padre è uscito dalla macchina è stato aggredito al ginocchio(ancora oggi ci sono le cicatrici),ha preso la pistola è ha sparato dei colpi in aria ma l'animale non aveva intenzione di staccarsi.Ha provato a colpirlo con il manico della pistola ma senza risultati.

Purtroppo a malincuore ha dovuto sparargli,io ero piccolo e vedevo che stava male(ha dovuto prendere un bel po di antidolorifici)ma era soprattutto arrabbiato con il padrone che l'ha pure denunciato!Facendo la vittima con la guardia zoofila che lo trattava come un criminale.

Siete mai stati aggrediti?

Aggiornamento:

Maky forse non hai capito.

Il cane si era attaccato al ginoccho è mio padre ha provato a liberarsi.

Poi io non ho detto che condivido il maltrattamento dei cani,secondo te mio padre è l'ha fatto con contentezza?

Il proiettile avrebbe preferito riservarlo al padrone.

Aggiornamento 2:

Scusa roby ma mio padre non è ne rambo ne un veggente.Anzi è molto gracile è i denti sono arrivati subito all'osso.Inoltre all'epoca aveva 50 anni.

Io pensavo che gente come quel padrone non esistesse.Eventualmente mi sbagliavo.

Aggiornamento 3:

Hai ragione ci sono troppo moralisti.

Viene denunciato perchè ha fatto il suo lavoro anche se è un compito della guardie zoofile ma lasciamo perdere.

E' solamente sceso dalla macchina,forse qualcosa ha fatto irritare il cane ma non è sicuramente colpa di mio padre.

10 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Io da piccolo sono stato morso dal cane pastore tedesco di mia nonna, stava mangiando dalla ciotola e io ero passato a pochi centimetri dal cane, non mi aveva riconosciuto perche' aveva visto solo il piede. Ho la cicatrice profonda di un canino nel piede. Mia nonna gli diede tante botte, a me disse che se non facevo subito la puntura antirabbica mi avrebbe dato una pillola per morire perche' per la rabbia non c'era cura.

    Oggi come oggi sappiamo che picchiare il cane non serve a nulla, il cane non capisce perche' viene picchiato perche' ha una memoria di solo 3 secondi. Invece la malattia della rabbia e' rimasta letale per l'uomo esattamente come allora.

    Analogamente mio padre era in campagna e stava correndo da suo padre per dare la buona notizia che era stato promosso, il cane non lo riconobbe e lo morse al polpaccio causando una cicatrice.

    A pensarci ora questi comportamenti avrebbero dovuto essere evitati nel modo piu' assoluto, ma allora ne' io ne' mio padre conoscevamo il comportamento dei cani.

    Io credo che una persona abbia il diritto di sopravvivere e quindi e' lecito difendersi se e' in pericolo di vita, ma il problema e' un altro, non si dovrebbe mai arrivare a situazioni di questo genere, bisognerebbe conoscere molto bene il comportamento dei cani e prevenire situazioni di pericolo.

    A me la recente legge che obbliga tutti i cani a stare a guinzaglio non piace molto, perche' limita la liberta' del cane, pero' riconosco che se tutti i cani fossero al guinzaglio oppure tenuti in luoghi privati nessun cane morderebbe estranei.

    Mi viene in mente un esempio, se una persona va in giro con un cane pastore tedesco femmina di grossa taglia e per giunta in calore nessun cane ne maschio ne femmina oseranno mordere il suo padrone. In questo caso il cane farebbe da intermediario fra il cane aggressivo e l'uomo.

    Questa potrebbe essere una soluzione per non essere attaccati dai cani.

    Invece fra cane aggressivo e uomo vince il cane aggressivo.

  • 1 decennio fa

    Per fortuna non sono mai stata aggredita da un cane.Nella situazione di tuo padre però avrei pensato a salvarmi in qualunque modo.Non dare ascolto ai falsi moralisti.Qui ce ne sono molti.Per Maky divina:è facile giudicare,vero?

  • 1 decennio fa

    da piccola sono stata morsa da un cane di una signora,che era molto aggressivo,ma io tutt'ora amo i cani e tutti gli animali e non gli farei mai del male.nel caso di tuo padre,ha fatto bene a sparargli! nel senso che l'amore fino ad un certo punto,ma se devo morire o essere sbranata da un aniimale,sinceramente lo uccido e mi salvo io!...è la stessa cosa come se lo avrebbe fatto un uomo...per legittima difesa,si deve intervenire e reagire. cmq io avrei sparato al cane in un punto non mortale...magari nelle zampe,ma n quel momento la rabbia e la paura ti fa agire di istinto...ha fatto bene tuo padre.

  • 4 anni fa

    Sono riuscito ad addestrare il mio cane facilmente con questa guida http://CorsoAddestramentoCani.latis.info/?q0hr

    Molte persone pensano che i cani mordano "perché è nella loro natura". Ma i cani non diventano aggressivi senza una buona ragione e molti di loro usano l'aggressività solo in situazioni di particolare nervosismo o tensione.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    mia madre mi ha raccontato che una volta era andata con mio padre nella nostra casa di campagna e c'era un cane-lupo che con chi non conosceva lo aggrediva . Nel garage c'è una porta che dava sul giardino e il cane ha visto mia madre che ci stava entrando e allora gli ha morsicato il sedere e allora mio nonno o bis-nonno (non si ricorda ) gli ha sparato

  • 1 decennio fa

    3 anni fa qndo avevo 11 anni ed ero in vacanza nel mio paese,nelle filippine dove i cani sono sparsi da tutte le parti ..stavo andando a fare la spesa ..quando incontrai cosi all improvviso un pitbull marrone mi assali e mi morse la gamba sinistra..io spaventato scappai e il cane mi insegui..io andai subito a kiudere frettolosamente la porta di casa mia(menomale ke mi allontanai da poko da casa).. andai immediatamente in ospedale ..xke se arrivai tardi nn sarei vivo fino ad ora..è stata una terribile esperienza ke ha lasciato un segno,ma io gli amo i cani e tutti gli animali ke ci sono al mondo infatti adesso ho 2 bei cagnoni sani e vaccinati!!!! ^o^ ciauuuu

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Io per fortuna no. Non lo so ma è come se trasmettessi positività ai cani. Anche quando i proprietati mi dicono "no morde" io li tocco e loro stanno alle mie coccole. Persino in inghilterra ho visto un husjy stupendo e appena mi son avvicinato mi è saltato addosso appoggiando le sue zampi sulle mie spalle XD

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Io sì. Una volta un Pinscher nano mi ha dato un morso ad un dito. Che dolore! Ma non gli ho fatto niente, in quanto sono ancora viva e vegeta.

  • Robi
    Lv 7
    1 decennio fa

    Io sono stato morso da piccolo a 8 anni dal Chocher nero della mia Fam/glia ,e per giunta le ho anche prese da mio padre come risarcimento ,oltre le medicazioni del Pronto Soccorso per la morsicata,ma al cane non ha fatto nulla in quanto aveva capito il dispetto che le avevo causato al cane.

    Da grande cercando di accarezzare un Chiuaua di una Signora ,questo si e' girato per morsicarmi facendomi perdere l'equilibrio e sono andato a finire sotto un'auto,senza riportare ferite,e senza richiedere alcun risarcimento.

    quando ho fatto il militare un P/T dell'esercito mi e' saltato addosso strappandomi la divisa,ma ho saputo tenerlo a bada ,senza farle male.

    Finito il militare un giorno che ero di servizio in un paesino di giurisdizione ,sono stato aggredito da un Pastore Maremmano adulto che aveva gia' morsicato 4 persone a detta della Polizia Locale,a me' e' andata bene in quanto avevo capito cosa lo disturbava.

    Nel Tuo caso e' meglio che non mi esprima ,perche' quello che Tuo padre ha fatto al cane io lo avrei fatto.. ... ...... .

    Ps: non voglio punteggi .Grazie

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io non sono mai stata aggredita e capisco ill bisogno di difendersi ma non sparando ad una povera bestia indifesa!!!tuo padre ha fatto male e il fatto che il cne lo aveva morso non era un buon motivo per fargli del male a sua volta...sicuramente hai ragione perchè il pardone del cane non si doveva permettere di incolpare tuo padre, ma aveva tutto il diritto di denunciarlo!!!!insomma, tu cosa avresti fatto a d una persona che ha sparato al tuo cane??????non condivido assolutamente la scelta di picchiare,sparare o far del male ad un cane!!!!!!!comunque...se era per leggittima difesa....ancora ancora si poteva...ma tuo padre, essendo carabiniere, dovrebbe sapere che non si spara così in ogni momento........povero cane, già era magro,ferito e maltrattato,arriva tuo padre e gli spara!!!!!!!capisco le motivazioni del proprietario per la denuncia!!!!

    Fonte/i: tuo padre per difendersi e non essere morso,poteva benissimo rientrare in makkina!!!!!!
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.