Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 decennio fa

capitolo della carta tecnica?

mio fratello dovrebbe studiare questo capitolo di tecnica ma non ci riesce perche ci sono tante paggine quindi se e possibile potete farmi un riassunto di 1 o 2 paggine

Aggiornamento:

dovrebbe studiare gli oggetti di carta la carta da stampa da scrivere da imballaggio cartoni e cartoncini carta a uso domestico e cos'è la carta poi le proprietà della carta e la fabbricazione del foglio

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    carta tecnica?L'argomento e povero e nn posso farti un riassunto completa la risposta e te lo faccio...

    Allora La carta è un materiale igroscopico, costituito da materie prime fibrose, generalmente vegetali, unite per feltrazione.

    Fabbricazione

    Fabbricazione manuale della carta nel XVI secoloIn sintesi il processo di fabbricazione consiste in vari stadi che portano alla formazione della carta a partire dal legno. I principali stadi sono:

    Preparazione delle fibre: spappolamento (pulping)

    Sbiancamento (bleaching)

    Formazione del foglio e pressatura

    Trattamenti superficiali vari

    Essiccamento

    Il legno è formato indicativamente da:

    Cellulosa (ca. 45%)

    Emicellulosa (ca. 30%)

    Lignina (ca. 23%)

    Estraibili vari: terpeni, resine, acidi grassi (ca. 5%)

    Cellulosa ed emicellulosa costituiscono le fibre del legno, mentre la lignina è l'interfibra che le tiene unite. Agli albori dell'industria cartaria si creavano i fogli manualmente, poi furono sviluppate macchine per la produzione in continuo della carta. Inizialmente si trattava di fabbriche che utilizzavano il processo completo dal taglio degli alberi fino alla carta (in bobina). Oggi la maggior parte delle industrie utilizza come materia prima polpa di cellulosa prodotta altrove (ed eventualmente carta di riciclo).

    Schema della produzione di carta, dal legno alle bobine attraverso una macchina continuaIl materiale più comunemente usato è la polpa di legno o di cellulosa, solitamente legno tenero come per esempio l'abete o il pioppo, ma - a seconda degli usi - si possono utilizzare anche altre fibre come cotone, lino e canapa, oltre che, ovviamente, carta riciclata

    tipi di carta

    carta (10÷150 g/m² con spessore 0,03÷0,3 mm),

    cartoncino (150÷450 g/m² con spessore maggiore di 0,3 mm)

    cartone (450÷1.200 g/m² spesso fino a 2 mm).[5]

    Cartone

    Cartone ondulato

    Cartoncino

    Carta velina

    Carta increspata

    Carta glassine

    Carta igienica

    Carta da parati

    Carta carbone

    Carta gommata

    Carta monolucida

    Carta patinata

    Carta velina

    Carta politenata

    Carta di Amalfi

    Carta ECF

    Carta chimica

    Carta termica

    Carta da forno

    Carta siliconata

    Carta da lucido

    Chine-collé

    ecco un riassunto sulla carta altro nn ti so dire....

    PS vai qua www.relisys.it/anno1/1_UD9c_CARTA.pdf

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.