Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteSalute della donna · 1 decennio fa

Chitosano e pillola: dopo l'episodio di ieri sono comunque coperta?

Buongiorno a tutti..il mio problema è questo: ho ricominciato ad assumere domenica, quindi 2 gg fa, la pillola loette dopo corretta pausa di sospensione. Sono in fase di mantenimento post dieta e ieri sera, prima di cena, ho assunto un confetto di chitosano. So che potrebbe limitare l'assorbimento della pillola, difatti se mi capita di assumerlo -in concomitanza di grandi pasti per limitare il più possibile eventuali disastri, dopo una gran fatica a recuperare il mio peso forma - lo faccio con una distanza di almeno 4-5 ore dalla pillola anticoncezionale.

Ora il problema è questo: l'orario di assunzione è le 21. Ieri sera causa grande cena di compleanno, ho assunto la compressa di chitosano alle 19, e ho mangiato veramente più del dovuto..pertanto, pur avendo aspettato le 23.40 per assumere la pillola, a quell'ora mi sentivo ancora piena, perchè magari ci vuole di più per digerire. E'possibile che vista la mole di cibo ingerita e la digestione rallentata, il chitosano fosse ancora tutto lì quando ho assunto la pillola, ed essa non sia stata assorbita?

Stamattina alle 6, a scanso di equivoci, ho assunto una seconda pillola anticoncezionale, comportandomi come se l'avessi dimenticata/espulsa, perchè comunque ero ancora entro le ipotetiche 12 ore da osservare...

Sono cmq comperta?

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao,visto che comunque hai assunto un altra pillola ipoteticamente dovresti essere coperta,ma sempre ipoteticamente secondo me eri coperta anche la sera prima,quindi dovresti stare tranquilla.pero' e' sempre meglio chiedere per sicurezza al ginecologo.

    per le prossime volte cerca comunque di non fare questi errori e per sicurezza cerca di assumere il chitosano sempre molto lontano dall'assunzione della pillola.

    Gli integratori dietetici a base di chitosano contengono una fibra vegetale a rapido transito intestinale che non viene digerita ne' assorbita. Tale fibra, a contatto con l'acqua (per questo deve essere assunta con almeno un bicchiere pieno), si gonfia e forma nello stomaco una gelatina che conferise un senso di pienezza riducendo lo stimolo della fame e, nel contempo, ingloba parte del contenuto lipidico dell'alimentazione che viene elimitato con le feci senza essere assimilato. Per questa duplice ragione l'assunzione può ridurre l'assorbimento dei farmaci che si stanno assumendo, fra cui anche la pillola anticoncezionale, perciò si raccomanda di assumere i farmaci abituali a distanza di almeno due ore (due ore prima o due ore dopo) dall'assunzione dell'integratore.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Miri81
    Lv 7
    1 decennio fa

    Sai che non lo so?

    Te l'ha detto il ginecologo che basta distanziare l'assunzione di 4-5 ore? Se non è così, chiamalo. Io non mi fiderei... Non so per quanto tempo il chitosano compromette l'assorbimento...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ---------------

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.