Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaPesci · 10 anni fa

avannotti guppy.. ne ho tredici in sala parto.. appena nati.. non ho altre vaschette.. come mi devo comportare?

cibo.. tempi.. tutto

3 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Migliore risposta

    ciao

    allora la gestazione di un guppy dura 28-30 giorni, quindi circa tutti i mesi le pescioline possono essere gravide.

    la frequenza dei parti dipende anche dall' alimentazione e dalla temperatura, se è bassa la pesciolina tenderà a diminuire la frequenza dei parti (limitare i parti fa si che la pesciolina si stressi di meno e viva più a lungo).

    Come capire se il nostro guppy è prossimo al parto?

    il ventre comincia ad ingrossarsi, prossima al parto, l' angolo che si forma tra il ventre e la branchia diventa di 90°, mentre nellle altre settimane è di 45°.altro sintomo è l' accentuarsi ed appuntirsi dell' orifizio anale (la zona peri-anale durante la gravidanza diviene molto scura quasi nera, a volte si riescono a vedere gli occhi dei piccoli avannotti), inoltre la femmina cerca di rifugiarsi tra le foglie nella zona più tranquilla dell' acquario.

    durante il parto, non è consigliabile mettere la femmina il sala parto, solitamente è una fonte di stress ed alcune possono abortire o morire dopo il parto.

    La cosa migliore da fare è far nascere i piccoli in acquario, tra le foglie delle piante vere,. Naturalmente la percentuale dei piccoli che sopravvivono è molto minore, ma gli esemplari che crescono in acquario sono molto più resistenti.

    oppure, dopo il parto in acquario, si possono cercare i piccoli, prenderli con un retino e metterli in una nursery in rete fine (la trovi nei negozi specializzati).

    alimentazione

    Prima del parto, la femmina deve essere alimentata in modo vario e si devono aumentare la dose di proteine, di vitamine, di ferro.

    IL ferro (sotto forma di integratore o di verdura) è molto importante, senza un giusto apporto di questa sostanza, la spina dorsale delle femmine, dopo il parto, tende ad inarcarsi.

    quindi aggiungi al cibo vitamine in gocce e somministra un pastone (tritato) con fegato di bovino crudo, spinaci bolliti, scaglie, germe di grano.

    Alimentare i piccoli

    dopo la nascita, per alcuni giorni, gli avannotti si nutrono attraverso il sacco vitellino....poi devono essere alimentati frequentemente con:

    spirulina in polvere

    artemie liofilizzate (devi peròfarle diventare polvere)

    mangime apposito per avannotti

    Ciao

    10 punti...????

  • 10 anni fa

    nei primi giorni si nutrono del sacco vitellino.

    A quel punto inizi con cibo specifico.

    Se ne trova in giro sia di secco in polvere,

    che in tubetto tipo cremoso.

    Dopo inizia la moria dei più deboli.

    Quelli che riusciranno a sopravvivere e a diventare grandi non saranno più di 3 o 4.

    per il rilascio dentro l'acquario dovrai tenere conto che

    abbiano una taglia sufficiente da non essere mangiati.

    A volte a me capitava che se erano molto piccoli,

    li ritrovavo che nuotavano in mezzo alla lana del filtro.

  • 10 anni fa

    ciao,

    io sono un allevatore, io non ti consiglierei di tenerli in sala parto poichè tra pochi giorni saranno più grandi ne moriranno tanti potrebbe rimanertene anche solo 1 , se hai un acquario solo con guppy o pesci come cardinali o da fondo puoi lasciarli liberi nel caso contrario appena sono abbastanza grande liberali spero di averti aiutato

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.