Adattatore da viaggio 230 V, per Londra va bene?

Ciao, domani parto per Londra ed ovviamente una cosa dovevo dimenticarla, l'adattatore per la spina italiana che li non va..è andato adesso il mio ragazzo da mediaworld ed il commesso gli ha detto di prendere l'adattatore da 230 V (c'è solo quello..) e che però non c'è il trasformatore..cosa vuol dire??In hotel salta tutto in aria, mi scuso per la mia ignoranza ma proprio non capisco nulla, ero già stata anni fa ma non trovo più il vecchio adattatore, grazie.

Le uniche cose che useremo sono il phon ed il carica batterie per cellulare e macchina foto..

3 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Migliore risposta

    La corrente elettrica in Inghilterra viene erogata a 240 Volt; la frequenza alternata e' a 50 cicli al secondo (Hz) come da noi.

    Non avrai quindi problemi ad utilizzare i tuoi apparecchi con alimentatori switching, a patto tu sia fornita dell'apposito adattatore poiche' come gia' sai le prese sono diverse. Anche il phon non dovrebbe soffrire qualche decina di Volt in piu'. Per chi non e' provvisto degli adattatori puo' acquistarli all'aeroporto, mentre nei negozi inglesi sono generalmente piu' cari che qui. Ciao.

  • 10 anni fa

    noi usiamo il 220 Volt e loro 230 Volt non cambia molto

    ma il problema è nella forma della spina,

    la loro "terra" ha una forma rettangolare e robusta.

    se quella che avete è così siete a posto.

    Fonte/i: viaggio molto
  • 10 anni fa

    Ciao, l'adattatore lo compri anche in aeroporto o direttamente a Londra, chiedi un adattatore Uk to continental.

    In albergo puoi comunque usare quello che trovi nei bagni per il rasoio, tranne il phon (che in albergo trovi sempre) perchè consuma troppo.

    Ti allego la foto dell'adattatore.

    http://www.boros.co.uk/images/products/small/367_W...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.