promotion image of download ymail app
Promoted

Perché la Chiesa ha coperto i pedofili?

Vi siete mai soffermati a cercare di capire il perché almeno un attimo? Al di là delle accuse, dei processi telematici e della politica... Secondo voi, realmente e realisticamente (!!!!), perché lo avrebbero fatto? non sarebbe stato meglio prendere subito le distanze dai colpevoli ed evitare scandali peggiori?

Aggiornamento:

Dopo 2 minuti sento il bisogno di dire: impegnatevi cavolo!!! Andate a scavare un po' nel cervellino prima di offendere e basta: non ho bisogno di risposte dementi, grazie.

Aggiornamento 2:

@ Lady anatema: dimentichi di ricopiare un pezzo proprio da wikipedia: "Va sottolineato inoltre che l'obbligo alla segretezza previsto dal Crimen sollicitationis riguarda solo i fatti di cui si è venuti a conoscenza durante il processo canonico (la cui conseguenza estrema alla violazione è la scomunica) e che ciò non impedisce ad alcuno di denunciare alle autorità civili i casi di pedofilia di cui si era già a conoscenza." Questo direi discredita completamente la tua tesi estremizzata e senza causa... "ma terrorizzarle per proteggere il segreto" e questo dove starebbe scritto? comunque, se fosse stata un'autorità a giudicare esclusiva quella della Chiesa allora avresti avuto anche ragione... ma non inventarti i passaggi, non è così...

@Francesca B: il segreto è solo per la confessione...

Aggiornamento 3:

@ tutti quelli che sostengono che la Chiesa abbia voluto difendere la reputazione: sull'istintività di nascondere (e rispondo ad ATHANASIUS) sono d'accordo, ma la Chiesa non è gestita da persone istintive, ma molto razionali... nel senso, il singolo prete può scoprire la cosa e nasconderla... è nella natura umana e siamo d'accordo.. ma se riferisce, una riunione di più persone che deve decidere lo fa razionalmente non istintivamente... E sapevano anche che certe cose sarebbero uscite fuori... è inevitabile...

Il fatto è che non si può dar per scontata la malafede... l'idea di far prevalere il perdono e gestire la cosa senza sput*anare né colpevoli né vittime potrebbe esser stata tranquillamente la ragione... anche se di un errore, visto che non hanno fermato chi poteva esser recidivo! e qui, infatti, era davvero da chiedere scusa...

Questi i motivi della scelta della risposta migliore:

23 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il fatto che la Chiesa DIFENDA i preti pedofili è un discorso, ed è giusto, perchè cmq difende l'uomo, come dovrebbe fare sempre, sapendo che mentre il mondo aspetta qualsiasi pretesto per accusare chiunque, la Chiesa difende capendo anche i peccati più gravi, con una sapienza solamente cristiana, cosa che il resto del mondo non ha, specialmente i media. Perchè purtroppo non si prende mai in considerazione, forse per poca conoscenza dell'argomento, che molto probabilmente il 90% di questi preti pedofili, chissà cosa hanno subito in seminario, i seminari di una volta erano tremendi, i bambini ci entravano da piccoli e per 20 anni vivevano solo tra uomini, molto spesso in un ambiente terribilmente moralista, ecc. quindi per questo la Chiesa giustamente difende anche il prete pedofilo.

    Altro discorso è COPRIRLI, questa è una cosa allucinante che non ho mai capito neanche io, se uno sbaglia è giusto che paghi secondo il metro della giustizia ordinaria, perchè anche attraverso questo potrà convertirsi, ci sono voluti 2000 anni per far dire alla Chiesa (l'ha detto Benedetto XVI qualche giorno fa) che i peccati sessuali non vanno nascosti all'interno ma se contrari alla legge anche denunciati. Sinceramente non si rispondere, sicuramente ci saranno stati sotto anche interessi, conoscenze, ecc. Il fatto di non parlarne troppo, è anche un discorso giusto, proprio per difendere gli interessi delle vittime che probabilmente non vogliono che il fatto venga sbandierato, ma nascondere, coprire, fare finta di niente, è allucinante. Purtroppo all'interno della Chiesa il problema della sessualità è molto forte, e questo non è dovuto al fatto che non si possono sposare o cose del genere, il problema sono i seminari, dovrebbero essere fermati là i seminaristi che hanno problemi troppo grossi, e invece soprattutto nel passato, non veniva fatta una cernita. Non tutti sono chiamati al sacerdozio, e chi non è chiamato da sacerdote combinerà solo disastri.

    Quello che è ovvio è che il mondo si scandalizzi di tutto ciò, è normale e per certi versi anche giusto.

    --------------------------------

    X Stefano P. :

    difenderli è giusto, secondo il cristianesimo è così, capisco che è impossibile da capire, ma chi è cristiano sa perchè non vanno giudicati, e un accenno te l'ho dato parlando della storia dei seminari. E'ovvio che subito viene da giudicare chiunque, ma molto spesso poi conoscendo la storia di quella persona, diciamo che non si è più troppo presi dall'odio, perchè si capiscono tante cose. Noi siamo bravi a difendere noi stessi, e molto bravi ad attaccare gli altri. e un esempio ne è il fatto che subito dici: ma io ste cose non le ho mai fatte, che è vero però forse hai fatto altro che ti sei scusato sa solo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    ! . . I M P O R T A N T E . L E G G E T E . T U T T I . . !

    Avete mai sentito parlare dello scandalo della

    C R I M E N . S O L L E C I T A T I O N I S ??

    Quello qui sotto è un video della BBC che è stato accuratamente censurato.

    --> http://www.youtube.com/watch?v=U-J7iFTrT1U

    Youtube thumbnail

    Crimen sollicitationis (in latino crimine di "provocazione" o "adescamento") è un documento riservato emesso nel 1962 (la prima edizione, voluta da Pio XI, risale però al 1922) [1]dal Sant'Uffizio, una delibera segreta della Chiesa cattolica ed ai vescovi cattolici di tuitto il mondo fu raccomandato di tenerla in cassaforte. Istruisce su come trattare con i preti che adescano dal confessionale. Ma tratta anche di atti esterni ed osceni con bambini di entramibi i sessi. DI PEDOFILIA. Originariamente scritto in latino, impone assoluta segretezza alla vittima, al prete incriminato, ai testimoni. La pena per chi rompe il giuramento è la scomunica immediata.

    Il CRimen Sollecitationis prescrive una politica di segretezza assoluta su tutti gli abusi. Quello che leggiamo qui è una chiara politica di copertura dei casi di abuso perpretrati dai preti e la punizione per quelli che vorrebbero chiamare l'attenzione su questi crimini, ad opera del clero. Il che prova che le gerarchie ecclesiastiche sono interessate unicamente al controllo della situazione. DA NESSUNA PARTE C'E' SCRITTO DI AIUTARE LE VITIME, ma terrorizzarle per proteggere il segreto.

    In pratica COPRE I PRETI PEDOFILI. Fu Ratzinger ad imporlo per 20 anni. Nel 2001 Ratzinger emanò il seguito del Crimen Sollecitationis, lo spirito era lo stesso: segretezza o punizione. Ne inviò una copia ad ogni vescovo del mondo.Recentemente ha aggiunto che tutte le accuse devono essere vegliate esclusivamente dal Vaticano, in altre parole SOLO ROMA PUO' PRONUNCIARSI SUGLI ABUSI SESSUALI SUI MINORI.

    I PRETI ACCUSATI VENGONO SPOSTATI DA UNA PARROCCHIA ALL'ALTRA PER MANTENERE LA COPERTURA. !!!!!!!!!!!!!!!!!!

    E OGGI IL PAPA S.M.E.N.T.I.S.C.E. LE ACCUSE DI INSABBIAMENTO DA PARTE DELLE INVESTIGAZIONI AMERICANE!!!!! SEGUITE I TG, AVETE MAI SENTITO PARLARE DI CRIMEN SOLLECITATIONIS???? COME FA IL PAPA A NEGARE UNA COSA SIMILE QUANDO PER ANNI HANNO CREATO APPOSITE LEGGI INTERNE, APPOSITI DOCUMENTI (ah, sì, Segreti, scusate è vero, è perchè dovevano essere Segreti) PER CENSURARE QUESTI ATTI????

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Lo ha fatto perchè il messaggio del Cristo non venisse inficiato da comportamenti che sicuramente la dottrina e Gesù stesso avrebbero aborrito.

    Ok, ci sto. Ma non dare sostegno psicologico alle vittime (e parliamo di bambini, non di persone mature) e non rendere inoffensivi i molestatori conclamati (spostandoli solo di luogo, e non in un eremo) è DISUMANO.

    C' era una parrocchia in Irlanda con all' interno 26 preti abusatori.... ma scherziamo?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Beh..non credo proprio che gli piaccia rendere pubblico che delle persone che professano in prima linea la loro fede poi si rivelino dei grandissimo figli di p*****a..

    loro sono i rapprsentanti della cristianità per cui scoprire che poi fanno le porcate più schifose non è certo una bella pubblicità..anche se dovessero prendere subito le distanze..

    poi sai..tu puoi anche fare un buco nella neve,cag***i dentro e poi coprire il tutto..ma prima o poi la neve si scioglie..

    pian pianino la chiesa come istituzione sta dimostrando di essere condotta da persone assolutamente false e ipocrite..e presto o tardi il loro bel castello d'orato gli crollerà in testa..

    X "Il Rompiscatole":

    difenderli sarebbe giusto?!?!?!?! stai delirando per caso??

    proprio loro fanno la parte dell'avvocato del diavolo??questa poi..

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Provo a farti immaginare una situazione... ti ritrovi a scoprire la scena di un omicidio... come ti comporti? La reazione più logica e razionale sarebbe chiamare subito qualcuno, chiamare la polizia... psicologicamente è anche l'azione più intelligente per prendere le distanza e fare capire che tu sei quello che ha scoperto l'omicidio, e non quello che lo ha commesso... Eppure -classica scena della maggior parte dei film- molte persone prese dal panico irrazionalmente fuggono e cercano quasi di nascondere l'accaduto per far sì di essere lontani quando la cosa verrà scoperta... Questo è un comportamento stupido, perchè fa quasi sembrare di avere una qualche responsabilità dell'accaduto... Eppure molte persone prese dal panico del giudizio e opinione altrui si comportano nel modo più controproducente... Il Vaticano è un governo, al pari di una Francia o della Germania... è un governo in miniatura in termini di estensione territoriale, ma è a tutti gli effetti un governo e una nazione... Come ben sai tutte le nazioni tendono a voler lavare in casa proprio i panni sporchi per paura di fare brutta figura con le altre... Il Vaticano fa esattamente lo stesso... Quindi è vero che il Vaticano, se fosse più furbo e corretto, farebbe più bella figura condannando alla luce del sole i casi di pedofilia e prendendo le distanze formali dai colpevoli... Ma, nella speranza di farla franca, la Chiesa tenta di nascondere completamente l'accaduto, così da evitare anche di doverne parlare... Quindi è ovvio che il Vaticano non appoggia e sostiene la pedofilia, ma commette lo sbaglio, forse preso dal panico, di voler nascondere tutto per evitare l'imbarazzo... Non dimentichiamo che la Chiesa è una istituzione tradizionalista, e le istituzioni tradizionaliste temono gli scandali più di ogni altra cosa... Purtroppo però la Chiesa non capisce che tutte le bugie hanno le gambe corte e che tutto ciò che viene velato prima o poi sarà per forza rivelato... La Chiesa si comporta come il bambino che con la faccia sporca di nutella nega di averne toccato il barattolo: farebbe più bella figura ammettendo la verità... sarebbe più facile perdonarla... Sbagliare è umano, ma mentire e negare la verità o nasconderla è diabolico...

    Aggiungo un altro appunto: il problema della Chiesa è che vuole apparire sempre infallibile... quindi cerca di nascondere gli sbagli... ma nessun credente secondo me pretende una sovrumana Chiesa infallibile... credo che a molti credenti basterebbe una umile Chiesa fallibile, ma pronta a punire i colpevoli che la macchiano...

    Invece la Chiesa vuole ancora giocare a fare il Dio infallibile in Terra, come l'imperatore Giapponese durante la Seconda Guerra Mondiale persino dopo la sua sconfitta....

    La Chiesa non capisce che occultando i suoi sbagli allontana molti più fedeli di quanti ne possa perdere dimostrando fallibilità ma serietà nell'ammettere i propri sbagli e nell'allontanare (e condannare pubblicamente) gli indegni che la macchiano...

    @Alberto R: "Sì magari qualcuno ha sbagliato.. ma sta sbagliando chi usa la calunnia e la diffamazione per fare un erba un fascio."

    Non si vuole fare di tutta l'erba un fascio, anche perchè sarebbe ridicolo e surreale credere che TUTTI i preti sono pedofili... però si rimprovera ai preti che non sono pedofili che essi non devono coprire, giustificare o nascondere i loro colleghi colpevoli... credo sappiate che in ambito giuridico chi difende e copre i colpevoli di gravi reati è considerato colpevole di complicità... Se io coprissi con il silenzio il fatto di conoscere delle attività pedofile, verrei subito accusato e indagato per complicità... ma siccome per il clero occorre sempre fare un discorso di favore a parte, allora possiamo solo dire del Papa e dei cardinali "oh, ma che cattivi birichini, ci hanno nascosto questa cosa! birbantelli, quasi quasi per voi oggi niente fetta di pane con la marmellata di ciliege!"... Per l'appunto San Giovanni Bosco, Padre Pio e il Roncalli dicevano "date una carezza ai vostri bambini"... ma non dicevano "date una carezza ai vostri pedofili"...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    "sarebbe stato meglio prendere subito le distanze dai colpevoli ed evitare scandali peggiori?"

    Certo che sarebbe stato meglio ma ammettere le colpe (anche il semplice favoreggiamento) non è nell'indole umana. Pensa alla politica o alla finanza: nessuno ha da spartire con nessuno, nessuno ha mai parlato con nessuno e poi vengono fuori le intercettazioni che smascherano l'"inciucio".

    Rifletti su tutto quel che accade in giro: persone uccise in strada tra l'indifferenza dei passanti, violenze domestiche sotto gli occhi dei vicini, delinquenti spalleggiati o coperti da parenti ed amici...

    La chiesa è un'istituzione creata dagli uomini e composta da uomini e in modo umano agisce: si autotutela, tutelando i suoi membri (scusa l'infelice gioco di parole).

    La gente capirà mai che chi predica bene e razzola male non può dettare leggi etiche o morali?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    no a me piacerebbe sapere perchè c'è gente che protegge chi ha protetto i pedofili e cerca di dare giustificazioni ad un comportamento ingiustificabile.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    perchè la chiesa è la cosa piu falsa di questo mondo!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Uno scandalo del genere avrebbe allontanato un sacco di credenti dalla Chiesa, e la base del loro potere sarebbe stata intaccata.

    Cosa che succederà adesso, mi auguro.

    Porto rispetto a chi crede sinceramente in Dio, ma mi chiedo: perchè sono necessari degli intermediari tra l'uomo e Dio? Questi apparenti depositari della sua parola, questi ministri del culto con l'esclusiva di perpetrarne la memoria finiscono sempre per trasformare il sentimento religioso in un cappio da legare intorno al collo di chi si vuol comandare.

    Moralizzatori senza morale, con l'armadio pieno di scheletri.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    perchè i primi a fare schifo sono proprio loro

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    beh, cosa ti aspetti di sentirti dire, che hanno fatto bene perché la chiesa è comprensiva e condanna il peccato e non il peccatore???

    non riesco a concepire una cavolata più grande manco se mi sforzo.

    la chiesa ha insabbiato solo ed unicamente per non perdere la faccia, perché hanno la coscienza sporca, perché sanno che vogliono insegnare la retta via e loro neanche sanno come si scriva "retta via".

    e soprattutto, lo fanno per non perdere la fiducia (cieca) dei fedeli.

    altrimenti come camperebbero, senza la difesa a oltranza dei credenti?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.