Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Cos'è per voi l'Oscurità e la Luce?

l'Oscurità è per forza malvagia,e la luce per forza giusta?

2 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Viviamo in un mondo che si regge sul perfetto Equilibrio degli opposti. Esiste la Luce ed esiste l'Oscurità, proprio come esistono Giorno e Notte, Acqua e Fuoco, Uomo e Donna, ecc.

    Siamo così abituati fin da piccoli a distinguere tra Bene e Male, Giusto e Sbagliato, Luce e Buio, che non ci rendiamo conto che essi sono solo concetti umani.

    Ma se lasciamo parlare la nostra Anima, essa ci dice che gli opposti non sono affatto tali: sono complementari. Non possono esistere l'uno senza l'altro perchè si completano.

    E spesso si compenetrano, quasi a volerci insegnare che la Vita va davvero oltre tutti gli schemi che noi costruiamo con la mente.

    Un esempio per tutti: un bimbo che si forma nel grembo della madre. La Vita che nasce nella più completa oscurità.

    E poi... chi siamo noi per decidere cosa sia giusto e cosa sbagliato, se davvero esistesse questa definizione?

    La Luna è un corpo intero, ma comprende un lato illuminato e uno oscuro. Non per questo uno è benefico e l'altro no.

    Dio è nella Luce, e Dio è nell'Oscurità, perchè per lui non esiste divisione. E' tutto un meraviglioso balletto la cui coreografia a volte ci è sconosciuta, e spesso non siamo che attori, ballerini che danzano recitando un ruolo. Facciamo delle scelte, e poi percorriamo la strada che noi stessi abbiamo costruito, e non sempre la distinzione tra Luce e Buio è così netta....

    Un Abbraccio

  • 1 decennio fa

    Nell'oscurità è pieno di tesori, e nella luce si muovono figure fiere che proiettano ombre spaventose. Mr. Hyde deve apparire cattivo al Dottore, ma una volta compreso che i due sono la stessa persona, diventa impossibile chiamare l'oscurità "male", il male è stato illuminare solo ciò che si riteneva buono e bello, ignorando una parte sgradita della realtà, e se sta nell'ombra è veramente sgradita, non è semplicemente fastidiosa o che fa venire rabbia... è proprio insopportabile e intollerabile, a un livello che la coscienza non accetta senza urlare e piangere.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.