supergirl! ha chiesto in Arte e culturaDanza · 1 decennio fa

ma le punte fanno male?

Scusate ragazzi ma quando si va sulle punte cosa si prova?? Io tra poko devo cominciare...c'è un modo per non farsi male ed essere perfetti? grazie...ma poi è vero che si fanno calli o ferite sui piedi? se è si come si fanno a guarire ?? E poi bisogna tagliarsi le unghia dei piedi se si hanno molto lunghe? se è si perchè? Mi date qualche informazioni approfondite sulle punte?! Grazie...10 pt...

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Allora..le punte fanno male, ma con la scarpetta devi comprare anke il salvapunta ke è una piccola cuffietta d spugna che si mette sulle dita dei piedi, ke allevia un po' il dolore, non esiste un modo per non farsi male!!.. è normale ke, soprattutto se le usi tutti i giorni a lezione, ti vengano delle ferite sui piedi, quando torni a casa metti i piedi in acqua tiepida e sale così li disinfetti e guariscono piu infretta!..le unghie è meglio se le tagli xke se no si spezzano e ti fa moolto più male!..comunque dopo un po ti abitui e non lo senti praticamente più il dolore! fidati, anke io non ci credevo ma è così!.. poi quando vai a comprarle provane tante paia cosi ti puoi rendere conto di quelle ke meglio si adattano al tuo piede..quando le hai comprate fatti insegnare dalla tua insegnante a "smollarle" così ballarci sopra fa meno male!..( se non le smolli non riesci a camminarci!..).. spero di essere stata utile,se ti serve ancora qualcosa kiedi pure!

  • 1 decennio fa

    Io sono ancora piccola ma uso le punte e ti assicuro che è una bella sensazione però è ovvio che si possono trovare delle ferite.. ti dico di più.. si trovano soprattutto nel mignolo quindi ti consiglio di usare dei salva punta in silicone . Prima di mettere le punte fascia bene le dita dei piedi .. come se fosse nastro adesivo , li trovi semplicemente in un negozio di articoli di danza . Per guarire le ferite si deve sempre avere una crema apposita a portata di mano.. una crema , come la DERMOBASEGRASSA .. io , per esempio , dopo la prima lezione con le punte , avevo una ferita e degli arrossamenti sulle dita , ho messo la dermobasegrassa e il giorno dopo erano come svaniti!

    Questo è il sito di un negozio di danza classica .. http://www.coppelia.it/it/home.asp

    Non ti consiglio le SANSHA , le BLOCK e quelle che trovi al negozio DEHA che invece di far uscire il collo del piede lo fanno rientrare .. le migliori , cioè quelle che ho io .. sono le GRISHKO 2007 PRO...spero di esserti stata d' aiuto!!

    Fonte/i: MYYY!!
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ciao...io ho cominciato a indossare le punte l'anno scorso.Tutte le lezioni di danza,in particolar modo quelle con le punte,mettono a dura prova muscoli e tendini,ma soprattutto piedi.Per quanto è possibile dobbiamo preservarli da piccoli problemi quali piaghe,duroni,vesciche,funghi.La causa di questi fastidi è causata soprattutti dalla mancata traspirazione del sudore.La prima norma da seguire per evitare guai è quella di avere una igiene costante.Ecco dei piccoli trucchi:

    -un sistema per prevenire inconvenienti consiste nel disporre del nastro medico sulle parti critiche del piede per evitare sfregamenti e tenere le dita separate;

    -per le scarpette con le punte è meglio usare il salvapunte di silicone(lo trovI nei negozi specializzati)

    -se i tuoi piedi mostrano delle piccole lesioni,è buona norma usare deI cerotti medicati dopo aver lavato molto accuratamente i piedi con acqua e bicarbonato;

    -semplice,pratico ma assolutamente perfetto per rilassare i piedi stanchi è fare un pediluvio con acqua fredda e sale.

    Attenzione all'uso delle creme per i piedi che deve essere fatto con moderazione,sempre dopo un'accurata igiene e la sera prima di andare al letto e non durante il giorno o prima delle lezioni...in ogni caso di auguro in bocca al lupo e vedrai che se ami veramente la danza sarai pronta a passare su qualsiasi cosa...e soprattutto riguardo alle punte!!!!Spero tanto di esserti stata di aiuto...kisses!!!!

  • Mandy;
    Lv 4
    1 decennio fa

    Sì, è vero che fanno male: pensa che devi appoggiare praticamente tutto il peso sulle punte dei piedi! Le unghie devono essere corte, perchè visto che devi stare sulle punte dei piedi, danno fastidio e si rompono. Inizialmente non fanno molto male perchè gli esercizi non sono impegnativi, mentre quando si comincia a stare davvero sulle punte bisogna munirsi di cerotti appositi e salvapunta di SILICONE. Io metto anche il borotalco per sudare meno e quindi di creare meno calli.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    dipende. guarda io ho le punte da 4 mesi circa e all'inizio mi facevano male .. anche con il salvapunte poi ho preso quello in silicone. e ora non sento + niente! almeno così nn mi concentro sul dolore.. xò dipende dal piede di ciascuno.. cmq chiedi consigli alla tua insegnante

  • 1 decennio fa

    La posizione che assume il piede en pointe e lo sforzo che deve sostenere la ballerina con il passare del tempo e con la pratica assidua, possono causare sia lievi fastidi, come ad esempio le vesciche spelature e inrosamento, sia un danno permanente come la deformazione degli alluci.

    Per il primo problema, la soluzione può essere semplice ed immediata: fasciare le punte dei piedi con cerotti oppure inserire all'interno del guscio (dove sono le dita) una base di silicone o di piumino detto salva punta.

    Il secondo problema non è invece prevenibile, se non smettendo di utilizzare le scarpette a punta.

    Vesciche

    Sono provocate prevalentemente dal continuo sfregamento delle dita contro la superficie interna della scarpetta: il risultato è simile alle vesciche provocate da una scottatura.

    Deformazione degli alluci

    La distribuzione del peso sulle punte dei piedi dovrebbe cadere su tutte e cinque le dita. Coloro che invece salgono in punta senza interessare per nulla le ultime due dita del piede tendono ad avere con il tempo seri problemi legati alla caviglia ed al ginocchio. Questo errore di utilizzare solo le prime tre dita è comune e frequente poiché in molti pensano che facendo "leva" sull'alluce la posizione del piede risulti più "en dehors" (aperto e voltato). In realtà, come molti professionisti sanno, l'en dehors del piede deve essere ricercato lavorando l'apertura dall'anca. La pressione esercitata dal continuo danzare en pointe sulle dita dei piedi, che si trovano all'interno della scarpa non nella loro posizione naturale, può provocare una deformazione dell'osso.

    L'alluce infatti, se l'appoggio sulle punte non è corretto, è portato a deviare la propria posizione naturale con una conseguente deformazione: la maggior parte delle volte assume una posizione permanente simile ad un martello.

    Problemi legati alle unghie

    Le unghie del piede sono anch'esse sottoposte ad una forte pressione e da ciò derivano diversi problemi: i più frequenti sono le unghie incarnite i lividi sotto alle unghie che portano alla perdita dell'unghia. Il primo è dovuto alla forte pressione esercitata sulle unghie tagliate troppo corte: l'unghia si incurva penetrando nei lati del dito, soprattutto per quanto riguarda l'alluce. Il secondo problema è invece legato ad una pratica troppo intensa dell'uso delle punte.

    Entrambi i problemi non sono da sottovalutare in quanto, ad esempio il primo problema, possono richiedere un'operazione chirurgica se il podologo lo richiede.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.