Una domanda per tutti:?

La mia più che una domanda forse è un'osservazione. Premetto che non voglio offendere nessuno e che ho il max rispetto per tutti. Sono un farmacista e di farmaci me ne intendo abbastanza direi (5 anni di università più un paio di masters in farmacologia postlaurea etc.etc.). Ma veniamo al dunque: leggendo alcune domande fatte sui farmaci (tipo consigli su interazioni, effetti, quali usare in determinate circostanze, etc. etc.) ho notato che un sacco di risposte sono totalmente errate. Fin qui credo tutto normale. Ma la cosa che però mi ha più sconcertato, è che anche molte risposte di utenti che si professano infermieri siano altrettanto inesatte (ne ho lette alcune davvero preoccupanti!). Ora io non voglio sindacare sulla preparazione degli infermieri su questi argomenti (oltretutto per il loro lavoro non sono nemmeno tenuti ad avere profonde conoscenze sui farmaci), ma mi chiedo: perchè queste persone con tanta sicurezza (forse non sono neanche infermieri veri, che invece reputo persone preparate e intelligenti!), debbano sparare tali spropositi seminando consigli e suggerimenti totalmente sbagliati?...scusate lo "sfogo", ma ne ho lette davvero troppo. :-)

Ciao a tutti

Aggiornamento:

Jecko quello è un altro argomento! sei vuoi parliamo di omeopatia, naturopatia o di quello che vuoi, ma in un altro contesto.

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao, io sono un'infermiera. Ho letto la domanda a cui forse ti riferisci (e che è stata magari quella goccia che ha fatto traboccare il vaso) e, appunto, non ho risposto. Perchè non sono un medico. Non per questo gli infermieri non devono avere conoscenze approfondite sui farmaci. Primo perchè siamo NOI che li somministriamo e secondo perchè la nostra professione è la cura della persona, compresi i segni e sintomi di un'eventuale problematica legata alla somministrazione stessa. Però non è questo il punto. Credo sia sbagliato il fatto in se di porre certe domande su un sito. Su YA posso chiedere milioni di cose...ma per favore, non informazioni su farmaci da assumere! Fortunatamente c'è gente come te che ne capisce ma la maggior parte non sa neanche quello che scrive. Quindi forse, se nessuno rispondesse, chi ha posto la domanda andrebbe dal proprio medico. Si spera.

  • 1 decennio fa

    Beh... la tua osservazione,per come la vedo io,si potrebbe estendere anche alle altre aree.

    Da linguista infatti, ho notato più volte che molte persone osano spacciarsi per stranieri madrelingua pubblicando delle traduzioni,che sono riprese a piè pari da google... ossia traduzioni letteralmente raccapriccianti!!!

    Questo succede perché la gente ama mettersi in mostra...dire la propria anche se non ha la benché minima idea di cosa si stia parlando... capita!...

    Ciao!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    purtroppo la gente tende ad immedesimarsi in quello che non è e spara cazzate a raffica...basta guardare i commenti che si trovano ogni giorno sulla gazzetta dello sport...sono tutti allenatori...

  • 1 decennio fa

    io t rispondo solo dicendoti che secondo me i farmac servono solo a tapparti il dolore che hai.

    non dico che non hanno effetto perchè quello è indiscutibile ma purtroppo ormai la gente è troppo svogliata e invece che cercare di capire da dove possa essere scaturito il dolore, preferisce dire "mi prendo giu qualcosa".

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.