LuxEtUmbra ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Che cosa fa di una persona un' artista?

E' sufficiente saper solo suonare uno strumento, dipingere un quadro, scrivere poesie, ecc per affermarsi artisti? o c'è molto di più nel solo praticare una di queste attività con dedizione? Qual' è il momento in cui una persona diventa a tutti gli effetti un' artista? Con la fama? La popolarità? La bravura?

Una buonissima giornata a tutti! :)

Aggiornamento:

Queste parole che tutti voi avete espresso mi danno la forza di realizzare i miei sogni proprio con l' arte...Amo proprio esprimermi attraverso essa. Suono, scrivo, e come dicono le parole profonde di Diablos, tutto lo faccio con un silenzio indiscreto.Voglio una vita che mi possa trasmettere forti emozioni, ricca di queste, che mi riempia! Come in un film muto io comunque emergo, senza far la protagonista...Ma ambisco al successo verso me stessa, un piccolo orgoglio da coltivare, questo mi darà forza per vivere, non sopravvivere, per rendere un sorriso la vittoria della felicità.

Spero che tutto ciò non rimanga solo scritto...

Attendo ancora un po'...

Grazie intanto delle vostre risposte!

Aggiornamento 2:

Tanquillo Diablos, lavoro individualmente! :)

8 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    No,

    a parer mio l'artista è una persona in sè.

    L'arte di come vive la vita.

    Ogni cosa che facciamo, io la vedo come arte.

    Quindi l'artista non deve fare qualcosa per forza come suonare, cantare, recitare, scrivere.

    L'artista crea l'arte vivendo.Io la penso così.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Io credo che ciò che fa' di una persona un artista, sia la sua stessa essenza...

    ...e tutto ciò che la stessa riflette nella sua esistenza...

    Chi riesce a stupire... a coinvolgere... a trascinare... a far ridere... a far sorridere... ad interessare... ad appassionare...

    ...beh... chi riesce a fare tutto questo, probabilmente è un artista davvero... capace di compiere piccoli capolavori... piccole opere d'arte nella quotidianità che, grazie al suo estro, alla sua fantasia, alla sua intelligenza, alla sua passione, alla sua dedizione ed alla sua caparbietà, portano a quanto espresso sopra...

    ...ed in fondo, non è proprio quello ciò che fa' un artista?...

    P.S.

    Una volta dissi ad un'amica:

    "Hai tra le gambe uno strumento che può offrire piacere a molti, e tutto quello che sai fare e grattarlo?..."...

    Ma che avete capito??...

    Era una violoncellista... tutt'altro che artista...

    Bonne nuit a tout le monde... :)

  • 1 decennio fa

    pratico ogni attività che hai elencato...sono un artista? no!!! sono un'amante di vite...

    un'amante di anime e di menti...

    disegno o dipingo per ricreare uno stato d'animo...scrivo parole che dal lettore vengono definite poesie ma sono semplici pensieri del momento...

    suono uno strumento...dietro quello strumento ci sono vite...foreste invase,territori colpiti dall'ego,sfruttamento minorile...dietro quel pezzo di legno che suono c'è tutto questo ma purtroppo non si può cambiare il mondo,si può richiedere un certificato di provenienza ma ci vuole poco a falsificare un certificato...per non rendere vano tutto quel sacrificio bisogna regalare emozioni,ricordi...bisogna dar spazio all'immaginazione...bisogna sfiorare lo strumento in modo da trafiggere il cuore dell'ascoltatore e derubarlo dell'anima...forse solo all'ora posso essere onorato d'aver ricevuto un silenzio perchè non è importante quanti applausi ricevi ma è importante sapere quanto silenzio hai lasciato davanti a te perchè quel silenzio può riportare alla mente ogni vita vissuta...

    Fonte/i: Diabolos,non diablos...non voglio parenti :P
  • 1 decennio fa

    Penso che "artista" è colui che sa vivere la vita in "verticale", cioè: in alto verso il sublime ed in basso verso l'approfoindimento.

    Avere la capacità di andare oltre le apparenze e la superficialità, sublimare la realtà attraverso il tocco folle dell'inusualità, esprimere pensieri, idee, sensazioni ed emozioni tramite qualsiasi mezzo che ne rappresenti, in quell'istante, la massima espressione!

    L'artista non è legato realmente al successo, alla popolarità... egli, inconsciamente, aspira al riconoscimento, ma non sempre riesce a farsi capire... più il suo genio creativo è "profondo", meno possibilità ci sono che trovi gloria e fama.

    Non è sufficiente saper suonare, scrivere, disegnare, ecc... perché la vera arte sta, come ho detto prima, nel più alto grado di follia.

    "In no sense, nonsene!" - dicono gli Art of Noise in un loro album.

    C'è chi rimane nell'aninomato ed ha dentro di se una carica artistica notevole... c'è chi ha la fortuna di essere "scoperto" ma, purtroppo, diventando "commerciale", perde gran parte del suo pathos, perché accecato dalle promesse del potere e della gloria.

    Difficile è essere un artista famoso... perché deve saper nutrire in equilibrio la sua carica creativa in un mondo di plastica!

    Marco

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    secondo me un artista è colui che ha una personalità diversa da tutte le altre..ed è una personalità sua, vera e propria..se oggi diciamo artista ci viene in mente solo il pittore o il musicista o lo scrittore, ma non è importante quello che fai per essere artista ma è catturare l'essenza delle cose, in una fotografia, in un quadro, anche in un piatto da mangiare..e poi secondo me un vero artista è modesto non va a cercare fama,popolarità ecc.. è diffidente con chi si lascia comprare dalla tv ecc..diciamocelo, al giorno d'oggi con gli esempi che abbiamo in tv è difficile avere degli artisti...e se ci sono sono in casa a suonare, a dipingere, o in cucina a spadellare qualche piatto straordinario, o scrivere di una sua musa..un artista è spesso incompreso dal mondo fino a quando qualcuno non decide di farlo andare di 'moda'..vedi bethoween o altri..prima erano visti male ora invece sono dei miti..

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Che cosa fa di una persona un' artista? La vita, tutto il resto viene dopo..

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Il segreto della propria arte è saper nascondere le proprie fonti..

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ci vuole tutto quello che hai detto tu niente deve essere escluso

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.