Giuseppe ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 decennio fa

Potreste scrivermi il riassunto del film la musica nel cuore?

vi prego mi serve aiuto?

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    questa è la migliore

    Una notte, su una terrazza che si affaccia su Washington Square, si incontrano il musicista irlandese Louis, membro di una rock band, e Lyla, una violoncellista di talento: i due vivono una intensa notte d'amore ma sono destinati a separarsi a causa del padre di lei. Lyla si scopre incinta e vorrebbe tenere il bambino, contrariamente al volere del padre, convinto che questo le rovinerebbe la carriera. In seguito ad un incidente, Lyla si risveglia in ospedale e riceve dal padre la notizia che il figlio non è sopravvissuto. Il bambino, invece, è cresciuto in orfanotrofio, con la convinzione che i suoi genitori lo stiano aspettando e che l'unico modo di comunicare con loro sia attraverso la musica. Il ragazzo una notte scappa dall'orfanotrofio e giunge a New York per cercare dei genitori. Qui incontra un uomo chiamato "Il Mago", che vuole sfruttare il suo innato talento musicale: è a lui che deve il nuovo nome "August Rush". Tra varie peripezie, August viene inserito nei corsi della prestigiosa scuola di musica Julliard. La musica da lui composta viene scelta dai professori della scuola per il concerto che ogni anno si tiene a Central Park a fine anno scolastico. Un giorno, durante una prova generale prima del concerto arriva il Mago e si porta via August fingendosi suo padre. Al concerto viene invitata a suonare anche Lyla, che è tornata a New York dopo aver scoperto che il figlio non era morto. Louis richiama i componenti della sua band a New York per un concerto. Passando per caso a Washington Square, incontra August, di cui non sa nulla: il ragazzo gli confida di essere un musicista e gli parla del concerto della Julliard. Louis non sapeva che era il figlio e tantomeno August non sapeva che era il padre. Louis sembra non credergli, ma, dopo aver visto un manifesto del concerto, si reca al parco. Sul palco, a dirigere l'orchestra, c'è il giovane August/Evan: in prima fila, come per magia, si ritrovano Lyla e Louis. Alla fine August si gira verso il pubblico e dallo sguardo capisce che Lyla e Louis sono i suoi genitori.

    oppure

    Un orfano dallo straordinario talento musicale si ritrova a esibirsi per le strade di New York in compagnia di un uomo misterioso che si prende cura di lui. Ritrovare i suoi genitori è il suo principale obiettivo.

    La figlia del regista Jim Sheridan, Kirsten, porta sullo schermo una sceneggiatura a metà strada tra fiaba e realtà che trova nella musica il collante tra i vari personaggi. Quest'ultima non è un elemento esterno che funge da accompagnamento alle immagini o da sottolineatura emotiva. Come non protagonista, il supporto sonoro è uno strumento attraverso il quale la cineasta e gli sceneggiatori strutturano la narrazione. Riuscita la scelta di adottare una musica "pensata". O meglio una deformazione sonora soggettivata dalla mente del bambino capace di armonizzare i molteplici suoni della Grande Mela in un unico spartito virtuale. Non è un caso che nella pellicola ci siano molti rumori ed effetti sonori. La loro funzione, essenzialmente realistica, fugge il suggestivo per guidare il narrativo.

    Estremamente deboli, invece, la raffigurazione del lato povero dell'America e il legame tra figli e genitori. Il primo punto, che dovrebbe fare da sfondo al secondo, viene trattato in modo sommario e sbrigativo comunicando un senso di estraneità alla storia ma soprattutto alle paure di un undicenne appena arrivato in una metropoli dai mille pericoli. L'altro aspetto difficilmente trova una propria giustificazione.

    La reciproca ricerca tra padre-madre-figlio, fortemente mossa da elementi magici e misteriosi, trasmette a chi guarda un senso di non appartenenza che non giova all'equilibrio della pellicola.

    spero che mi merito i 10 punti

  • Anonimo
    4 anni fa

    Quando sono andato a Washington ho trovato l’hotel tramite questo sito https://tr.im/22CBU ha prezzi bassi e guardando in giro ho visto che è il migliore . Oltre alla visita alle più importanti sedi istituzionali, Washington DC offre anche numerosi musei, mostre ed escursioni interessanti. Come in ogni città di prestigio, a Washington DC potrai trovare collezioni di grande valore; un esempio è lo Smithsonian Institute, la più grande fondazione culturale al mondo. Ci sono inoltre altri luoghi di culturadi rilievo , tra cui il National Museum of Natural History, la National Gallery of Art e il National Museum of American History.Quando sono andato posso dire di aver toccato con mano la storia e le tradizioni americane ed è stata un ‘esperienza che consiglierei a chiunque

  • 1 decennio fa

    Una notte, su una terrazza che si affaccia su Washington Square, si incontrano il musicista irlandese Louis, membro di una rock band, e Lyla, una violoncellista di talento: i due vivono una intensa notte d'amore ma sono destinati a separarsi a causa del padre di lei. Lyla si scopre incinta e vorrebbe tenere il bambino, contrariamente al volere del padre, convinto che questo le rovinerebbe la carriera. In seguito ad un incidente, Lyla si risveglia in ospedale e riceve dal padre la notizia che il figlio non è sopravvissuto. Il bambino, invece, è cresciuto in orfanotrofio, con la convinzione che i suoi genitori lo stiano aspettando e che l'unico modo di comunicare con loro sia attraverso la musica. Il ragazzo una notte scappa dall'orfanotrofio e giunge a New York per cercare dei genitori. Qui incontra un uomo chiamato "Il Mago", che vuole sfruttare il suo innato talento musicale: è a lui che deve il nuovo nome "August Rush". Tra varie peripezie, August viene inserito nei corsi della prestigiosa scuola di musica Julliard. La musica da lui composta viene scelta dai professori della scuola per il concerto che ogni anno si tiene a Central Park a fine anno scolastico. Un giorno, durante una prova generale prima del concerto arriva il Mago e si porta via August fingendosi suo padre. Al concerto viene invitata a suonare anche Lyla, che è tornata a New York dopo aver scoperto che il figlio non era morto. Louis richiama i componenti della sua band a New York per un concerto. Passando per caso a Washington Square, incontra August, di cui non sa nulla: il ragazzo gli confida di essere un musicista e gli parla del concerto della Julliard. Louis non sapeva che era il figlio e tantomeno August non sapeva che era il padre. Louis sembra non credergli, ma, dopo aver visto un manifesto del concerto, si reca al parco. Sul palco, a dirigere l'orchestra, c'è il giovane August/Evan: in prima fila, come per magia, si ritrovano Lyla e Louis. Alla fine August si gira verso il pubblico e dallo sguardo capisce che Lyla e Louis sono i suoi genitori.

    spero vada bene e spero nei 10 punti :P

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.