Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 1 decennio fa

Che noia le analisi del dopo-voto...tutt'e due le parti dicono di avere vinto...ma non ha vinto nessuno?

Oggi ho cercato di fare qualche ragionamento serio, ma mi sono preso del "rosicone" dai bèrlùscònìànì...però continuo a non capire... ma chi sarebbe il vincitore? La sinistra ha vinto più regioni, la destra più abitanti. Il PDL ha perso 8 punti dalle europee...la sinistra ha guadagnato qualche punto sulle europee, ma ha perso alcune regioni,..e di certo non possiamo paragonare la situazione al 2005 quando la situazione era tutta diversa...insomma è stato un sostanziale pareggio dal quale emergono solo due vinvcitori, cioè Lega Nord e Italia dei Valori. Ai quali aggiungiamo il guastatore Grillo.

Aggiornamento:

@@@ ragazzi se un partito (PDL) perde 8 punti, non ha niente da festeggiare...solo Bossi può.

Aggiornamento 2:

@ Alex Drugo: io credo che il PDL abbia perso qualcosa come 2 milioni di voti (8 punti), quindi se volevano un referendum sul nano l'hanno perso...c'è stata una vittoria grazie alla Lega in Piemonte e all'alleanza coi fascisti in Lazio ma in entrambi i casi per pochissimo, quindi nessuno tranne Bossi può cantare vittoria.

20 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Lord....Le ha vinte la destra.

    Perchè nasconderselo?

    Il centrosinistra poteva dire di non aver perso solo se avesse limitato le perdite a Campania e Calabria,che erano assolutamente irrecuperabili.Ha già fatto un miracolo Vendola,che tra l'altro D'Alema nemmeno voleva e se era per lui,avrebbero perso pure la Puglia..

    In Calabria poi hanno avuto il coraggio di ricandidare quel vecchio arnese di Loiero!!!

    Io me lo ricordo ancora,Loiero, nelle interviste surreali a Report sullo stato della sanità (se così la si può chiamare) calabrese:un vero incompetente.

    La cosa peggiore però non è tanto Loiero in sè,quanto il fatto che sicuramente se lo sono visti imporre dai cacicchi locali e dalle sue clientele.

    Come la Bonino,del resto.Che si è autocandidata spiazzandoli,perchè quei cretini con la campagna elettorale incipiente,non avevano ancora trovato uno straccio di candidato presentabili.E si sono accodati.

    Non è un fatto di numeri.Sette è più di sei.E' la valenza politica che conta.

    A parte il fatto che se si sommano le altre Regioni che erano fuori dal voto(Sicilia,Abruzzo,Sardegna...), si vede che centrodestra ormai governa la maggioranza delle Regioni,nonchè le più popolose,ma il problema resta che il PD non ha saputo proporsi in modo credibile.

    Non è un'alternativa a Berlusconi.

    O almeno non è percepito così.In tutti gli altri paesi chi governa perde le elezioni locali,solo qui in Italia il governo continua a vincere a mani basse.

    Questa classe dirigente è finita.

    D'Alema,Bersani,Veltroni,Tonini,ma chi càzzo sono?

    Ma si rendono conto di essere dei falliti che non ne hanno azzeccata una nemmeno per sbaglio?

    Tu mi dirai:dall'altra parte c'è Gasparri,La Russa (La Russa!!!),Bondi,Cicchitto...

    Io ti rispondo:ma infatti ti pare che data l'enorme astensione gli italiani non ne siano nauseati?

    Ne sono nauseati,ma siccome questo è un paese di destra(e non una destra liberale ma della più retriva e reazionaria e ottusa del mondo,che se potesse tornerebbe all'800',con i borghesi che indossavano i cilindri,le ciminiere di carbone sullo sfondo,i ceti operai miserabili alla Zolà...questa è la destra italiana!),qui il centrodestra non ha bisogno di fare cultura o proporre idee,vince ugualmente perchè l'italiano medio è "istintivamente" di destra,nonchè cattolico e baciapile.

    Oltretutto la destra controlla la televisione,da dove si abbeverano gli italiani quando vogliono "informarsi".Minzolini li informa.

    Sicchè una sinistra che ambisca a governare deve fare uno fare uno sforzo sovrumano.Non basta candidare larve umane e dire "noi siamo l'alternativa a questo governo che non fa nulla",perchè non basta.

  • 1 decennio fa

    Praticamente il discorso di Bersani è:

    "Non ci hanno ucciso, solo massacrato, per cui abbiamo vinto noi".

    Non solo la Dx ha recuperato 4 regioni, che sommate alle altre fanno UNDICI, ma ha vinto anche nelle province che erano di SX.

    Se facciamo il conto di chi ha avuto piu' preferenze dobbiamo dare la vittoria al PARTITO DEGLI ASTENUTI, al partito di chi non ha il diritto di parlare, in quanto anche IDV e Lega hanno preso meno voti delle precedenti.

    Chi ha vinto realmente, riconosciuto anche da Di Pietro, è Berlusconi.

    Berlusconi che ultimamente ha fatto fuori Veltroni con le Governative, Franceschini con le Europee, Bersani con le Amministrative, segno che la Sx non ha trovato qualcuno in grado di portare avanti un antagonismo che sia fatto di politica, di programmi, non solo di gossip e di scandali, intercettazioni, avvisi di garanzia.

    Grillo mi rifiuto di commentarlo.

    Per le prossime presentate Vendola, non piacerà a D'Alema ma qualcosa di buono riuscirà a farla.

  • Mirta
    Lv 5
    1 decennio fa

    Ti ricordi la tua domanda? “Prepariamoci perchè, comunque vadano le regionali, i bèrlùscònìànì diranno che hanno vinto loro?”

    E la mia risposta? “Se a Roma ci va la Bonino e la sua giunta, abbiamo perso e di brutto......chi sale al palazzo vince, chi no, perde......è semplice non ci sono ombre di dubbio a cui attaccarsi.”

    Aspettavo la tua domanda di stasera … perché come ti avevo detto l’avevo messa da parte ed ora ti dico che abbiamo vinto perché la Bonino a Roma non ci è andata.

    Ora però si discute solo sui numeri ….. il mio pensiero è molto semplice e chiaro:

    quanti voti NON ha perso il Pdl e quanti ne hanno persi i partiti di opposizione!!!

    TI SPIEGO……….

    L’OPPOSIZIONE avrebbe dovuto fare il pieno del malcontento degli italiani, avrebbe dovuto vincere queste elezioni per due motivi semplici e banali 1) la crisi economica, 2) per le elezioni durante un governo in carica che perde (quasi) sempre (vedi regionali Francia).

    ECCO perché secondo me l’opposizione ha perso, anche se i numeri sono in rialzo.

    Si deduce che il governo non sta facendo poi così male? Per l’astensione record? (che a me pare questa volta più praticato dal Pd.)… e che su answers scrivono tanti bimbi delle medie?

    Non consolarti anche tu come fa Bersani guardando ai milioni di voti persi dal Pdl, piuttosto che analizzare alle 4 regioni perse dalla sinistra.

  • 1 decennio fa

    Ci sono due coalizioni, centrodestra e centrosinistra.

    Il centrodestra ha vinto,strappando 4 regioni (importanti) al centrosinistra.

    Il centrosinistra ha perso, non strappando nessuna regione agli avversari e perdendone 4.

    Semplice no?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Di Pietro è stato più fenomenale di tutti. Prima dà ai suoi alleati l'epiteto di "perdenti nati", poi fà le fusa ai concorrenti grillini, proclamandosi un fiero sostenitore del voto di protesta. Dice che il PD ha perso per la brutta abitudine di reclutare i candidati tra i vecchi notabili democristiani nei locali "Sedili della Nobiltà". E forse ha ragione. Però poi il primo a mimetizzarsi alla perfezione nella mentalità democristiana è proprio lui. E dice male di Casini. Davvero il bue che dà del cornuto all'asino.

    Vorrei condividere il tuo cauto ottimismo, Lord. Per me la situazione è da incubo. Dopo tutto quello che è successo (o non è accaduto) in questi anni di satrapia brianzola, gli italiani hanno eletto candidati di centrodestra in tutte le più ricche e influenti regioni d'Italia (escluse le solite roccaforti rosse). Per la prima volta comincio a prendere seriamente in considerazione l'ipotesi che il peggior guasto non sia a monte, nelle alte sfere di rappresentanza, ma a valle, nell'elettorato. E che questo guasto sia quasi irreversibile. Manco il lerciume che sta venendo a galla dai luciferini gabinetti privati di Sua Santità è riuscito a impedire che il Vaticano orientasse ancora le scelte degli italiani in una regione dovrebbe guidare il cambiamento del paese, e invece storicamente sta sempre nelle retrovie. Un titolone cubitale de "Il Tempo" di oggi non si faceva neanche il minimo scrupolo nel dichiararlo apertamente, tanto la sudditanza teocratica è diffusa e supinamente accettata. Io rabbrividisco se possibile ancora di più...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Io non so chi abbia vinto,ma leggo di continuo che gli utenti del PDL sono contenti e quelli del PD sono delusi,secondo te questo cosa vorrà dire?!

  • 1 decennio fa

    Con la vittoria di Cota e Zaia nel nord Italia e della Polverini sulla Bonino abbiamo perso tutti, nessuno ha vinto.

  • 1 decennio fa

    Secondo me chi ha vinto e chi ha perso, lo si vede guardando i volti tristi dei rappresentanti della sinistra.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    per me il tuo ragionamento è giusto.

    i veri vincitori sono lega,vendola e grillo.

  • 1 decennio fa

    Non posso certo dire che il PD abbia vinto queste elezioni.

    Va bene che l' 11 a 2 non era certo ripetibile ma perdere 4 regioni, praticamente tutte le perdibili visto che le altre sono feudi rossi, non me lo aspettavo proprio.

    Va bene che il PDL ha perso consensi ma, con tutto lo schifo combinato dal governo e dal signor Berlusconi nell'ultimo periodo, mi sarei aspettato un calo piu' marcato.

    Va bene che l'informazione e' stata imbavagliata e che il mal governo e' stato cosi' mascherato ma mi aspettavo che il malcontento che ha spinto gli elettori a non votare punisse piu' il centro destra che il centrosinistra.

    Va bene che i Grillini erano una novita' appetibile ma non mi sarei mai aspettato una loro cosi' importante affermazione.

    Va bene tutto ma queste elezioni sono state un pugno nello stomaco al PD, non da KO certo, ma bisogna ammettere che le abbiamo prese e che il lavoro da fare e' ancora lungo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.