Come faccio ad evitare di far venire la muffa al formaggio fatto in casa?

Ho fatto il formaggio in casa, ho fatto 4 piccole formaggette. Le ho fatte stufare, le ho salate e le ho messe in frigo su un cestino di legno coperte in frigo, ma dopo una settimana hanno incominciato a fare la muffa nonostante ogni giorno le spennellassi con olio mischiato a un po di aceto. Alla fine di 20 giorni di stagionatura ne ho dovute buttare tutta la parte attorno di ogni formaggetta perchè ammuffita.

Come faccio a creare una crosta o proteggerle per evitare che ammuffiscano e continuino a stagionare? Non esiste una cera o qualcosa come rimedio a livello casalingo?

Aggiornamento:

NON MI INTERESSA SAPERE COME EVITARE DI FAR VENIRE LA MUFFA AL FORMAGGIO COMPRATO MA A QUELLO CHE HO FATTO IO IN CASA ....COME SI PREVIENE DALLA MUFFA E PERMETTERE CHE CONTINUI A STAGIONARE

9 risposte

Classificazione
  • nik
    Lv 5
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Le devi fare asciugare un po, in frigo è sempre un po umido

    Le devi tenere fuori possibilmente in cantina le devi girare ogni giorno.

    Puoi egregiamente usare il fondo dell'olio (la posa) poi se fa la muffa non la devi levare sarà quella che proteggerà il formaggio.

    Se la muffa è eccessiva è perché c'è troppa umidità.

    Quando avranno un po di mesi potrai metterle in busta sotto vuoto si conserveranno freschi fino all'anno successivo

    Ma il vuoto deve essere fatto bene, non ci deve stare traccia di aria.

    Vedrai che se il tuo pecorino ha la goccia, la conserverà fino all'anno successivo

  • 1 decennio fa

    Io non ho mai fatto il formaggio ma dove abito io ci sono tante persone che lo fanno e io vedo che loro non mettono in frigo il formaggio, mettono il sale giusto come fai tu e lo fanno asciugare all'aria in un posto fresco e asciutto, quando il formaggio è un pò duro lo mettono in frigo oppure sotto vuoto.Credo che il frigo è troppo umido per permettere il formaggio ad asciugare. Poi l'olio e aceto usano per far stagionare il caciocavallo, ma anche in questo caso non è tenuto in frigo, ma in un contenitore di terracotta.

  • I vecchi rimedi della nonna che funzionano sempre:

    metti il formaggio in un contenitore di plastica e alla base stendi uno strano di sale grosso. Il sale assorbirà tutta l'umidità e di muffa neanche l'ombra :) vale lo stesso principio per lo zucchero, dipende dall'alimento che non vuoi far ammuffire. Ovviamente per il formaggio meglio evitare lo zucchero, o diventerebbe dolciastro!

    Buona Pasqua!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    metti un pò di sale intorno e lo strofini

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Io so che non va mai messo in frigo ma in un luogo fresco e asciutto come una cantina.

    Nel frigo non credo ci sia modo di evitare l'umidita' prodotta anche dagli altri alimenti e il formaggio marcisce prima di completare la stagionatura, diverso e' per quelli acquistati dove anche se nessuno lo ammette ci sono prodotti che si mettono sulla futura crosta che evitano la marcitura.

  • 1 decennio fa

    credo tu sappia che ci sono vari tipi di formaggi quello fatto in casa fa parte di formag.freschi quindi mangiati entro due massimo tre giorni .se proprio non riesci a finirlo tutto invialo a me

  • 1 decennio fa

    mangialo subito!

  • Avvolgilo nella carta stagnola o mettilo in un contenitore di plastica!! =) ..kiss..

  • 1 decennio fa

    faccio copia e incolla di cio che ho trovato

    Premetto che i formaggi non hanno tempi lunghi di conservazione però questo metodo serve a farli stare in frigo qualche giorno in più e soprattutto distrugge i cattivi odori e evita la muffa. Quindi prendiamo un piattino, lo avvolgiamo completamente con della carta argentata, più comunemente chiamata carta stagnola.

    2Una volta preparato il piattino con la carta argentata, procuriamoci dello zucchero a zollette, reperibili tranquillamente in qualsiasi supermercato, ne adagiamo all'incirca 3 o 4 sul piattino che andremo a riporre nella zona più fredda del vostro frigorifero, di solito la zona più a bassa temperatura è il vano portafrutta in basso.

    3Vedrete che i cattivi odori nel frigo saranno eliminati, ma soprattutto eliminerà la muffa dai formaggi, questo avviene perchè lo zucchero cattura l'umidità che provoca la muffa.L'efficacia delle zollette sarà evidente dal loro consumo dopo qualche giorno, infatti vi basterà cambiare le zollette quando quelle si saranno consumate

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.