Maggiu P ha chiesto in Affari e finanzaFinanza personale · 1 decennio fa

TFR = Liquidazione a rate?

Se un'azienda paga mensilmente il TFR ad un lavoratore (regolarmente versato in una pensione integrativa), una volta che il lavoratore decide di licenziarsi, non ha più diritto alla classica liquidazione nell'ultimo mese giusto? Il TFR non dovrebbe essere come una specie di Liquidazione "pagata a rate"?

Grazie

Aggiornamento:

Quindi questo lavoratore prende il TFR mensilmente e quando smette di lavorare l'ultima busta paga si ritrova con la liquidazione

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    IL TFR VIENE PAGATO DOPO CHE HAI TERMINATO IL RAPPORTO DI LAVORO, QUINDI IN UN'UNICA SOLUZIONE.

    IN ALCUNI CASI (ES ACQUISTO PRIMA CASA) PUOI CHIEDERE UN ANTICIPO.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Tu hai parlato di pensione integrativa e di liquidazione a rate del tfr. Guarda che ti stai confondendo con il fondo pensione della pensione complementare.

  • 1 decennio fa

    il tfr è piu o meno pari ad una mensilita annua che viene accantonata dalla ditta per la quale si lavora , alla fine del rapporto di lavoro viene liquidata a favore del dipendente quindi non capisco cosa intendi per :<<Il TFR non dovrebbe essere come una specie di Liquidazione "pagata a rate"?>>

    Fonte/i: agente finanziario
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.