Barullo ha chiesto in Matematica e scienzeMedicina · 1 decennio fa

Quando una persona cade da un altezza elevata, di cosa muore?

Lo so che se uno si butta giu da un grattacielo muore. E' ovvio. Ma esattamente, di cosa muore? Mi interessa sapere quali sono le cause esatte che portano alla morte di un individuo, a livello scientifico.

grazie.

[perdonate la sezione, ma non sapevo dove postarla altrimenti ]

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    le cause possibili sono innumerevoli, ma le più comuni sono:

    -emorragia interna (conseguente al trauma)

    -trauma cranico

    -arresto cardiaco (da trauma o da shock)

    -fratture multiple scomposte che provocano lacerazione degli organi interni (coste inarcate nel torace, vertebre che lacerano midollo spinale, dislocazione del dente dell'epistrofeo con conseguente lacerazione del tronco encefalico...)

    Ovviamente si possono sommare più cause, anche se in genere basta anche solo che venga meno una funzione vitale per provocare la morte; in ogni caso, va detto che le morti sul colpo sono quelle che avvengono per forte trauma cranico, con immediato arresto di tutte le funzioni utili alla sopravvivenza.

    Fonte/i: studente di medicina poche nozioni di medicina legale
  • 1 decennio fa

    Forse il danno maggiore è il trauma cranico, ma in generale c'è un totale schiacciamento e una perforazione degli organi che crea quindi vari danni in tutto il corpo in seguito alle varie emorragie e lesioni che si formano...

    Fonte/i: myself
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Quando una persona cade di colpo a terra da una certa altezza, più quell'altezza è elevata, e più si verificano fratture e rotture degli organi e ossa. Infatti se cadi da un'altezza di 6 - 8 metri, puoi romperti un osso e avere un emorraggia. Puoi morire ance dopo un pò. Se ti butti dal 30 piano di un grattacielo(100 metri circa), all'impatto si spaccano tutti gli organi, compreso il cervello, e mori sul colpo.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    gli organi interni si schiaccianoprima verso il basso poi verso l'alto e si disintegrano... o di trauma cranico

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    secondo me, che nn sono un infermiere , ma un volontario di 118 , morirebbe se gli va bene di infarto o di mancanza d'aria ,xkè a quella velocità ne arriva troppa.Oppure se nn muore lì , muore x lo schiacciamento dei polmoni , e il forte trauma farebbe fermare il cuore...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    come tu sai ( o almeno dovresti), secondo il moto di caduta libera, ogni secondo che passa, la velocità aumenta di 9,8 m/s, quindi il corpo arriva al suolo con una velocità di c.a 980 m/s.

    quindi il suicida muore perchè si "spappola" al suolo e anche perchè il cervello e tutte le altre ossa si spezzano con il violento impatto

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.