aiuto allestimento del 2° acquario?

salve tra poco mi regaleranno una acquario di 50 litri per metterci i miei adorati guppy (sicuramente fra poco si moltiplicheranno perché ho 3 femmine incinte! che bello!) e vorrei sapere come allestire al meglio l' acquario! dato che allevo guppy un acquario di 20 litri è poco voglio che stiano bene!siccome ho una nursey molto grande i pesci stanno stretti (non tanto) e siccome la dovrò tenere per circa un mese vorrei più spazio perchè credo il maschio si sia ferito invece adesso sta bene! grazie in anticipo!

P.S.= comunque non butterò mai l' acquario da 20 litri perchè può essere da riserva e perchè ce l'ho da 3 anni e perchè è stato il mio primo acquario ed è nato il mio primo avannotto di guppy!

Aggiornamento:

anche se dovesse essere + grande si deve allestir allo stesso modo di quello che mi consiglierete?

3 risposte

Classificazione
  • Matteo
    Lv 6
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    quoto una mia risposta:

    per la fauna, puoi completare il tutto con 1-2 ampullarie e un branchetto di caridine (japonica o red cherry, entrambe resistenti e prolifiche), tipo 5-6 esemplari.

    per la flora sta a te decidere:

    -allestisci un fondale di ghiaia oppure lasci il fondo nudo (più facile da sifonare); in questo caso, devi puntare su piante che non necessitano di substrato fertiel, es. anubias nana, microsorium, riccia fluitans, muschi. il ceratophyllum demersum è un'alga resistente e dalla crescita veloce, cresce ancorata a terra o galleggiante, supporta il lavoro del filtro assorbendo nitriti e dà rifugio agli avannotti (i poecilidi sono ovovivipari) e cibo (per le microalghe che ci crescono sopra) alle caridine. riccia e ceratophyllum ossigenano l'acqua ottimamente.

    -allestisci un fondale fertile; segui queste indicazioni: http://acquariando.blogspot.com/2006/07/allestimen...

    in questo caso, oltre alle piante di cui sopra, puoi puntare su acoro nano, vallisneria, criptocorine, ecc.

    se vuoi riprodurre il biotopo d'origine dei poecilidi: fondo di ghiaia grossa alternato a grossi ciottoli, una piccola radice per acquariofilia, su cui fare attecchire della vescicularia; altre piante dell'habitat sono l'echinodorus tenellus (rimane basso), vallisneria, cabomba, hygrophila polysperma.

    altre raccomandazioni: tratta l'acqua con biocondizionatore prima dell'inserimento dei pesci e fai lo stesso per tutti i successivi rabbocchi; oltre a trattarla con il biocondizionatore, lascia decantare per un giorno l'acqua per il rabbocco. sostituisci il 10% dell'acqua ogni settimana oppure il 20% ogni due.

    somministra mangime per pesci tropicali con spirulina due-tre volte al giorno nella qunatità che viene consumata in cinque minuti. le caridine sono alghivore e detritivore ma qualche pastiglia di alghe non è disdegnata. le ampullarie si cibano letteralmente di qualunque cosa.

    potresti inserire anche un ancistrus dolichopterus, ma con attenzione: considera sempre l'equazione 1 cm di pesce (coda esclusa)=un litro di acqua. per il nutrimento controlla la mia risposta a: http://it.answers.yahoo.com/question/ind…

    nel giro di poco, specie se la vasca ha anfratti o le alghe formano nascondigli, i guppy soprattutto ti riempiranno di avannotti ( i commercianti in genere accettano gli eccessi di produzione e danno in cambio mangime). per un'alimentazione di elite per gli avannotti, ci sono i naupli di artemia e le cisti decorticate di artemia salina e microgranulati specifici (cfr www.abcguppyshow.com).

    come inizio anche del mangime spezzato fine può andare bene, ma gli avannotti crescono un pelo meno ed i colori sono meno definiti. altro? spero di essere stato esauriente

  • Luisa
    Lv 7
    1 decennio fa

    Ciao, a prescindere dal litraggio, la procedura da seguire per allestire un acquario, è sempre la stessa quindi sistemalo come meglio ti aggrada e poi una volta fatto partire, attendi le 4 settimane utili alla maturazione del filtro.

    L'acquario da 20L, lascialo sempre in funzione, può servirti sia per ospitare gli avannotti, che come vasca di cura o quarantena.

  • 1 decennio fa

    per prima cosa devi decidere se mettere piante vere oppure no

    se le vuoi mettere segui questo passaggio senno tralascialo:

    la prima cosa da fare è mettere uno strato di terriccio fertilizzato,circa 2-3 cm;

    poi metti 2-3 cm di ghiaia oppure sabbia,in caso compri la ghiaia la devi lavare accuratamente;

    adesso componi il filtro(cannolicchi,riscaldatore,pompetta,spugne filtranti o lana in perlon ecc,,,)

    ma non attaccare le prese lascia tutto spento;

    ora metti un piatto o una pentola sul terriccio e comincia a versare l'acqua (se di rubinetto dopo deve essere biocondizionata)...attenzione a non forare il fondo! versa piano l'acqua...

    una volta che l'acquario è pieno d'acqua accendi il riscaldatore e la pompetta...

    dopo 5-6 giorni inserisci le piante...

    dopo 2 settimane inerisci i pulitori ( max 4 ) [con pulitori intendo pesci da fondale come corydoras e pesci con bocca a ventosa come otocinclus e ancistrus] !Attenzione:questi pesci "pulitori" non mangiano gli escrementi dei pesci ma alghe e resti di cibo...ciò non toglie il fatto che vanno alimentati con pasticche apposite!

    dopo 4 settimane puoi mettere i tuoi amati Guppy!!!

    Buona Fortuna

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.