? ha chiesto in Relazioni e famigliaFidanzamento e matrimonio · 1 decennio fa

convivo da 5 anni con il mio fidanzato,abbiamo 2 bambine,io desidero sposarmi,ma lui non vuole?

dice che sta bene così,ma io soffro per questo e lui non lo capisce!ogni volta che gliene parlo litighiamo ed io sono stanca di tutto ciò anche se lo amo!poi a volte mi dice che ci sposeremo più avanti,ma io sono sicura che lo dice x farmi stare tranquilla,perchè non prende mai l'iniziativa,dice che se lo amo devo accettare che non vuole sposarsi!cosa dovrei fare secondo voi?poi al matrimonio degli amici non rinuncia mai ad andare e vuole che ci vada pure io,anche se sa che soffro a vedere chi si sposa,sapendo che a me non toccherà mai!sono confusa!help me!

Aggiornamento:

caro marco,il tuo sarcasmo puoi anche tenertelo,se ridi sui problemi altrui sei proprio ......piuttosto che scrivere idiozie fai meglio a non dire niente!!!!

Aggiornamento 2:

scusate,ma cosa parlate di divorzio,noi abbiamo 2 bambine,poi se non vi dispiace preferisco che a rispondermi siano delle ragazze,che capiscono meglio cosa prova una mamma nella mia situazione!grazie,anche perchè per me non è un gioco!!

Aggiornamento 3:

lui mi dice che per lui è come se fossimo sposati e che per lui il matrimonio è solo una carta,però sa che per me è importante e non capisco perchè fa così!

Aggiornamento 4:

io sono cattolica,lui pure,credo nel matrimonio,lui ha degli esempi di matrimoni d'amore davanti a sè,quello dei suoi genitori che va a gonfie vele e quello di sua sorella!non è per la festa o l'abito che voglio sposarmi ma l'amore che provo per lui e per le bambine!!

17 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    se dentro di lui qualcosa lo tiene lontano dallo sposarsi i moptivi possono essere due: o piu banalmente un riufiuto sociale verso istituzioni del genere il che malgrado quanto possano dire altri può essere vero oppure la cosa piu scomoda il fatto che lui non voglia davvero legrsi profondamente a te cn il matrimonio. perchè dire che essere sposati dal convivere semplicemente non cambia è un assurdità significa legare diritti e doveri legali etici e morali cn una persona che poi è vero che si può sempre divorziare ma è molto più difficile che lasciare semplicemente qlcn. fors eil fatto di legarsi di piu a te lo spaventa se anche ti ama qlcs dentro di lui gli dice di non farlo. ed io sinceramente credo che certe cose non si possano davvero pretendere come non puoi pretendere che qlcn ti ami davvero il matrimonio deve essere un suo bisogno qnt lo è per te. non ci si può sposare per nn far soffrire il partner è profondamente scorretto e tu non dovrest forzarlo se tu sei sicura di quello che prova per te sono certa che riuscirai vivere anche semplicemente condividendo la vita cn lui. la certezza di un amore nn deve essere legata al fatto che si è sicuri che per qll persona deve essere difficile andarsene. io nn vorrei mai qlcn che nn mi vuole. se per te il matrimonio è cosi iportante forse dovresti considerare il fatto che qst nn è la relazione che fa per te di certo non puoi pretenderlo se lui non lo desidera intimamente queste non sono cose che si chiedono

  • 1 decennio fa

    Ciao, io mi chiamo Stefano.

    Non sono ne un psicologo e sicuramente non avro' la tua stessa età, ma credo di essere abbastanza grande per capirti..

    Tralasciando il fatto che ti porti ai matrimogni sapendo che ti fa star male (magari ci va perchè non vuole far brutta figura inventandosi qualche scusa per non andarci), io credo che quella a sbagliare qui sei te...

    Hai detto che lui non vuole sposarsi, che quando ne parlate litigate, ma non hai detto IL PERCHE' non vuole farlo, gia' sapere questo sarebbe un passo avanti..Se è perchè ha paura, credo che dovresti rassicurarlo; Se è perchè non gli interessa sposarsi anche a costo di far star male te, be credo che sia uno ******* e che te dovresti anche farglielo capire..

    Prima punta a sapere il vero perchè non vuole sposarsi (occhio alle balle, voi donne quando ci mettete alle strette ci portate a dire qualche balla per alleggerire la realtà dei fatti) e poi potrai lavorare a risolvere questo problema...

    Un ultimo consiglio che posso darti è, quando cerchi di parlargliene non essere avventata e diretta, cerca di portare il discorso verso quella direzione, quando ci sai arrivata anche se lui si arrabbierà, cerca di stare tranquilla non alzare la voce e di fargli capire che te questa situazione ti fa star male..Se lui non capisce ricordati che te non ne hai colpa, in fin dei conti se vuoi sposarti è perchè lo ami e lo fai per il bene di tutta la famiglia...facci sapere...ciaoe buona fortuna..

  • Anonimo
    1 decennio fa

    lo so che nessuno dovrebbe rinunciare ai propri desideri, ma è pur vero che se siete insieme e siete felici non sarà certo una cerimonia a darvi la certezza che lo sarete per sempre...

    io sono cattolica e credo nel matrimonio, il mio ragazzo pure, per cui non so se un giorno mi troverò in qst situazione, penso solo ke il vostro rapporto sia forte già così e molto probabilmente non avete bisogno di altro per stare bene...

    smetti di avere qst ossessione, pensa a quante cose belle vi ha dato il vostro rapporto senza essere sposati...forse un giorno si convincerà da solo, forse sta solo aspettando ke tu smetta di kiederlo per poterti sorprendere e kiedere la tua mano..

    vivi ogni momento con lui stupendamente, vivi le tue figlie e sii felice, non siamo in molti ad essere innamorati e ricambiati, sfrutta e goditi la tua fortuna...:)

    in bocca al lupo

  • Red
    Lv 5
    1 decennio fa

    Credo che il motivo sia "burocratico". Lui dice che il matrimonio sia solo una carta, ed il punto è questo.

    Se il matrimonio fosse solo una cosa religiosa, non penso che avrebbe problemi a sposarsi. Ma visto che il matrimonio religioso è automaticamente anche civile, ovvero valido dal punto di vista legale con diritti e doveri, bè forse questi diritti e doveri standardizzati imposti dallo stato non gli vanno a genio.

    Non so se è la spiegazione ma è una spiegazione.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Mi piacerebbe sapere il perché lui non vuole... Perché è ideologicamente contrario al matrimonio? O solo perché così si sente più libero e meno "acchiappabile" in caso gli venisse l'idea di svolazzare altrove con un'altra, e quindi questa scelta sarebbe dettata dal desiderio di non avere responsabilità?! Eppure, se convivete, e -come credo, tu non lo dici- lui ha dato il suo cognome alle bambine, allora non ha paura delle responsabilità che derivano dall'aver famiglia. Quindi, continuo a non capirlo. D'altronde, se si vuole, la colpa è un po'tua: se desideravi davvero sposarti, non dovevi andare a convivere o avere figli. Lui doveva mettersi in testa che, se ti voleva accanto in casa tutti i giorni, e farsi un futuro con te, quello del matrimonio era un passo obbligato; allora avrebbe ceduto. Ma così!.... Ormai è andata. Però, qualcosa puoi ancora farla. Puoi rifiutarti di andare ai matrimoni, sottolineando che per te sono fonte di grande sofferenza. Puoi fargli capire che, in quanto sposi, entrambi avreste maggiori tutele legali (nella nostra "civile"(!) Italia le coppie di fatto non hanno gli stessi diritti delle altre!!). Puoi cercare di convincerlo con dolcezza, perché se si rende conto che questa cosa ti porta così tanta sofferenza, se ti ama davvero non vorrà vederti soffrire. Se è allergico agli sposalizi "alla grande", con tremila invitati e parenti vari (anch'io rabbrividirei all'idea!), allora vagli incontro ed accontentati di una cerimonia semplicissima con pochi intimi. Se non vuole sposarsi solo perché non è religioso ed è contrario al rito in Chiesa, vagli incontro e proponigli il matrimonio civile: sarà bellissimo ugualmente! Quello che voglio dire è: parlaci, tranquilla e senza litigare: metti subito in chiaro che vuoi solo capire il suo punto di vista, ed ascoltarlo, per cercare di capire esattamente dov'è il suo problema con il matrimonio, così poi vi potrete venire incontro a mezza strada. Il dialogo è sempre la chiave di tutto, in un rapporto.

    Se invece non ha dato il suo cognome alle bimbe, allora la vedo brutta: apri gli occhi e difenditi, perché vuol dire che è un lazzarone che vuole tenersi pronto a mollar tutto quando gli pare, e lasciarvi nei guai! Occhio!!!

  • 1 decennio fa

    Il matrimonio non è certo un obbligo.

    Tutto sta nel capire perchè non vuole sposarsi : glielo hai mai chiesto?

    Se semplicemente non è religioso ci si può sempre sposare in comune.

    Se magari ti risponde che per lui non è fondamentale prova a dirgli che per te lo è,e che sarebbe un gesto da parte sua che gradiresti molto.

    Se ancora non si convince.. di sicuro non lo si può forzare.. C'è da dire però che se ti ama e sa quanto ci tieni.. e nonostante questo non ti sposa .. o ha delle ragioni molto valide o forse .. non ti ama quanto lo ami tu ..

    Ti auguro con tutto il cuore che il prossimo matrimonio ... sia il tuo!

    Un abbraccio!

  • Nello
    Lv 4
    1 decennio fa

    se non vuole sposarsi ce poco da fare.

    Il problema è che questo tuo desiderio potrebbe arrivare a far rovinare il vostro rapporto, ti consiglio di accettare la cosa, prova a meditarci bene e vedrai che alla fine il matrimonio in se non è nulla l'importante sono i figli e il tuo lui .....

    Fonte/i: non rovinare tutto per un cruccio aggiunto dopo: se volevi che ti rispondessere solo donne perchè loro sono mamme ecc ecc dovevi scriverlo prima non dopo quando non ti piacciono le risposte io sono stato sincero e pensavo di aiutarti dandoti un consiglio, ripeto ora te ne do un'altro la prossima volta metti chi vuoi??? di che età ?? ecc anch'io non ho voglia di scherzare tanto meno di rispondere a chi non gli interessa il mio aiuto.
  • Anonimo
    4 anni fa

    E' possibile imparare l'arte del rimorchio grazie a questo corso online http://taodelseduttore.latis.info/?uQ5B

    Un uomo che si avvicina ad una ragazza già convinto di non piacerle, aumenta notevolmente le possibilità di non piacerle davvero. Le donne sentono quello che un uomo pensa, percepiscono le sue sensazioni: se voi non credete nelle vostre potenzialità perché dovrebbe crederci una sconosciuta?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ciao! neanche io sono sposata ma capisco comunque quanto sia importante per te

    secondo me sarebbe anche giusto che voi due vi sposiate visto che avete già due bambine e questo significa una bella famiglia!! Ma devi capirlo... io penso che lui abbia paura di sposarsi e di affrontare la cosiddetta "carta". ma magari prova a parlargli ragionevolmente andando fuori a cena soltanto voi due lasciando le bambine dai nonni...penso che alla fine capira ma l'importante è non litigare perchè altrimenti diventerebbe un discorso palloso. e poi questo matrimonio significherebbe un amore ancora più intenso per voi due!! E poi potresti dirgli che è abbastanza maturo per affrontare questo passo, tanto visto che non potete separarvi per via di 2 bambine tanto vale unirsi per la vita!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Fatti aiutare dalle bimbe nell'opera di convincimento, dì che sono loro che vogliono festeggiare papà e mamma e poi avere l'album da sfogliare. Forse è una risposta del piffero ma non so dirti altro.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.