Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaPesci · 1 decennio fa

aiuto x un acquario artigianale?10 punti al migliore?

salve a tutti volevo faree delle domande.....intanto l'acquario è stato costruito da me è di circa 300 litri e le domande sn:1)dato che il sopra è aperto(nel senzo che non riesco a trovare le plastiche adatte)posso lasciarlo aperto con una plafoniera sopra di 80 cm?premetto che come lunghezza misura un metro,quindi c sarebbero 10 cm di scarto x lato(la plafoniera verrebbe attaccata con dei fili al soffitto,quindi sarebbe anke bella da vedere)...2)che tipo di filtro devo mettere?io vorrei metterlo interno(mha mi hanno detto che esterno filtra meglio)x quanto riguarda la praticità con il quale dovrei pulire il materiale filtrante a me nn interessa...3)il termostato conviene metterne uno o più di uno?se uno quanto deve essere in watt.....3)all'interno verranno destinati 3/4 astronotus e un paio di plecostomus,quindi un consiglio sull'allestimento,so che deve essere privo di vegetazione ,e con dei satti piatti sul fondo,mha posso cercare (dato che si parla di 300 litri)di creare qualke anfratto x i plecostonus?a voi le risposte grazie in anticipo e 10 punti al migliore

2 risposte

Classificazione
  • beggia
    Lv 5
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il mio era di 400 l ed era aperto ma sono in vendita anche le sole plance già dotate di luci o senza ma comunque anche aperto va benissimo e visto che sei un artigiano perché non ti fai anche la plafoniera, è più facile di quanto pensi se opti per neon t5, valuta, fatto 30 perché non fai anche 31, io feci anche la plaf. e di materiale elettrico non ne ho mai capito molto.

    Il filtro è meglio esterno con una portata un po sovra-dimensionata, 900 o 1000 o anche 1200 vanno più che bene, la marca, secondo me non ha importanza ai fini della resa (avevo fatto anche il filtro esterno).

    Per l' arredamento io che ora allevo tanganica le pietre le ho sempre cercate nei torrenti di collina o montagna poco inquinati, o altrimenti in qualche cava di materiali inerti per l' edilizia, ottimi risultati li ho ottenuti con lastre di porfido, quelle per la pavimentazione stradale, sia lastre che cubetti si possono fissare con del silicone e il porfido non ti va a modificare le caratteristiche dell' acqua.

    Mi è venuto in mente anche che come filtro potresti inserire un filtro sotto sabbia che ha una resa biologica potentissima, funzionano bene, sono economici e come manutenzione richiedono solo rare sifonature.

    Ecco quello che uso io: http://lnx.petingros.it/catalog/product_info.php?c...

  • Matteo
    Lv 6
    1 decennio fa

    1. puoi lasciare l'acquario aperto e metterci sopra la plafomniera, ne l'oscar ne i plecostomus tendono a saltare; in ogni caso, riempi fino a 10-1 cm dal bordo

    2. ti serve acqua molto pulita, quindi sovradosa il filtro, uso l'askoll pratiko 300 o meglio ancora il 400

    3. un termostato ti basta, piazzalo vicino al bocchettone di uscita del filtro. tieni conto di un watt/litro, quindi cerca un termostato sui 300-350 watt. l'importante è mantenere la temp fra i 24 e i 26 gradi (che, a mio parere, è un po' elevata per il plecostomus). l'astronotus è territoriale, io mi limiterei ad una coppia maschio femmina; inoltre crescono davvero mmolto, 300 litri sono appropriati per una coppia

    4. puoi aggiungere tranquillamente qualche tronco, con legato piante tipo anubias, muschi e altre piante poco esigenti come luci e tipo di suolo; questo anche a prescindere dal fatto che tu metta o meno i plecostomus. un fondo sabbioso non guasta, ricrea meglio l'habitat di provenienza

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.