Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeMedicina · 1 decennio fa

Dotazioni INDISPENSABILI per un moderno ambulatorio medico?

Salve! Necessito conoscere dettagliatamente quali dotazioni (apparecchi, strumenti, arredi, dispositivi, ecc. ecc.) sono ASSOLUTAMENTE INDISPENSABILI per lavorare in un moderno ambulatorio medico? Da cosa è IMPOSSIBILE prescindere? Quali altre dotazioni, invece, pur non essendo strettamente necessarie, sono caldamente consigliate possedere per integrare le altre? Vi prego, cortesemente, d'aiutarmi. Grazie! 10 punti garantiti al più completo e dettagliato!

Aggiornamento:

Nessuno mi aiuta, cortesemente, a conoscere quanto sopra esposto? Vi sarei davvero molto grato se mi deste una mano. Ancora mille grazie!

Aggiornamento 2:

Si, grazie Marty, mi riferisco proprio allo studio del medico di base. Inoltre, dal momento che sei davvero molto preparata, l'ambulatorio del medico di base e quello della guardia medica, sono attrezzati allo stesso modo? Se non lo sono, in cosa differiscono? Inoltre, qual è il corredo minimo di attrezzi e strumenti indispensabile che il medico (di base o guardia medica) deve portare sempre con se per le visite domiciliari?

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao. Se intendi ambulatorio medico generico, non specialistico per intenderci tipo medico di base, ti occorre a parte l'arredamento classico per uno studio ( scrivania, schedari, sedie, PC etc..):

    -lettino, meglio se regolabile in altezza e con schenale

    - eventuale rialzo o gradino per aiutare a salire persone anziane sul lettino

    Poi penserei agli strumenti:

    - sfigmomanometro INDISPENSABILE

    - fonendoscopio INDISPENSABILE

    - siringhe con aghi di diversi gauge, alcool, cotone, abbassalingua, luce ispettiva(tipo mini torcia per vedere cavo orale)....INDISPENSABILE

    - martelletto neurologico UTILE

    - diafanoscopio UTILE

    -otoscopio UTILE

    Comunque devi valutare tu, anche in base alla specializzazione e alle esigenze.

    Un medico, quando ha fonendo e sfigmo, per la pratica quotidiana è ok. Non si parla di pronto soccorso o emergenze, che in quanto emergenze, vanno indirizzate al PS. Ciao

    Ciao. L'ambulatorio medico di base, supponendo tu sia medico di base, lo fai tu un po come un abito, oltre quindi agli strumenti che ti ho lencato puoi aggiungere quello che tu ritieni utile nella tua pratica e che sai usare (es. se sai interprtare gli ECG tieni un elettrocardiografo, anche se, essendo esame specialistico in ogni caso io rimanderei il Paziente allo specialista competente, ma, comunque, in prima battuta puoi usarlo se lo ritieni necessario e ripeto si è veramnete in grado di interretare ECG ). Ricordati però che il medico di base deve fornire un ottima qualità di medicina generale, saper interpetare i sintomi e ipotizzare diagnisi ed indirizzare i Pazienti allo specialista adeguato. Il medico di guardia di solito è ospitato in una stanza messa a disposizione dalla ASL o in ospedale, e come ambulatorio è pressochè identico a quello del medico di base. Quello che ti devi portare appresso per le domiciliari, dovrebbero essere quei farmaci che puoi usare in ambiente domestico o come primo soccorso. Io metterei: cortisonici im os ev nebulizzatori, antispastici im o ev, antiemetici im o ev, miorilassanti e FANS im, farmaci antiipertnsivi per os, ansiolitici gocce per os, antipiretici, antibiotico a largo spettro, antistaminici siringhe, guanti lattice, sfigmo, fonendo, martelletto, luce.Sicuramente puoi mettere anche altri farmaci, ma poi, ovvio che si valuta la gravità da caso a caso e direi che se si evidenzia un emergenza, dove sono necessari ausili ( es ventilazione )e competenze diverse si contatta il118. Spero di essere stata chiara. ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.