come fanno a far diventare touch lo schermo del cellu ?

risp 10 punti

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    I primi schermi tattili usavano raggi di luce infrarossa proiettati secondo una disposizione a griglia immediatamente sopra la superficie dello schermo; appoggiando il dito allo schermo l'utente interrompe alcuni fasci orizzontali e alcuni fasci verticali, consentendo così l'identificazione delle coordinate a cui è avvenuto il "contatto".

    Alcuni dispositivi, come il Microsoft Surface, sfruttano un sistema di videocamere che individuano la presenza di oggetti o dita che entrano a contatto con la superficie dello schermo.

    Il digitalizzatore capacitivo, presente ad esempio sull'Apple iPhone, sfrutta la variazione di capacità dielettrica tipica dei condensatori sul vetro dello telefono stesso, che viene ricoperto da un sottile strato di ossido metallico sulla parte esterna. Ai quattro angoli del pannello viene applicata una tensione che si propaga uniforme su tutta la superficie dello schermo per via dell’ossido di metallo; quando il dito o un materiale conduttore di elettricità tocca lo schermo avviene una variazione di capacità superficiale, che viene letta da una matrice di condensatori a film posizionati su un pannello posto sotto la superficie del vetro.

    Il digitalizzatore di tipo resistivo, presente nella maggior parte dei dispositivi moderni, è composto da due strati di materiale conduttivo che, nel momento in cui un oggetto viene premuto sullo schermo, entrano in contatto permettendo al dispositivo di determinare la posizione dell'oggetto.

    (10 punti?) spero di esserti stato d'aiuto!=)

  • 1 decennio fa

    se non è touch, non può diventare touch.. cambia anche il software!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Il sistema è semplice, e differisce a seconda della tecnologia rsistiva o capacitiva. Parlerò in maniera elementare per farti capire bene.

    SCHERMO RESISTIVO

    Lo schermo è formato da 2 strati (membrane) divise da una sostanza conduttiva. Quando premi lo schermo, le membrane si uniscono e l'input si trasmette al terminale che lo elabora come si trattasse di un tasto fisico.(pr questo gli schermi resitivi si devono pur sempre "premere").

    SCHERMO CAPACITIVO

    Lo schermo è solitamente in vetro, ma l'imput è trasmesso senza il bisogno di un doppio strato. Infatti, in questo caso, il comando è recepito per via di una variazione di capacità dielettrica sulla superficie. Questa è ricoperta di un sotilissimo strato di ossido di metallo, che recepisce, con il tocco del dito, la variazione dielettrica superficiale (ossia capisce che lo scermo è toccato). in questo modo l'input è trasmesso e rielaborato dal terminale.

    spero di essere stao chiaro. CIAO CIAO!!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.