jle ha chiesto in Gravidanza e genitoriGravidanza · 1 decennio fa

Quali sono le vie legali da seguire se si viene abbandonate dal proprio partner in stato di gravidanza?

Ci sono delle denuncie da sporgere?

Aggiornamento:

non siamo nè sposati,nè conviventi, eravamo fidanzati da 6 anni però.........

6 risposte

Classificazione
  • BABY
    Lv 5
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    IN EFFETTI E' UNA BELLA DOMANDA.

    NON SAPREI COSA RISPONDERE.

    SE IL PADRE NON NE VUOLE SAPERE DEL BAMBINO, DOPO LA NASCITA VIENE FATTO IL TEST DNA AL BAMBINO E POI TRAMITE VIE LEGALI VIENE IMPOSTO AL PADRE DI EFFETTUARLO ANCHE LUI PER ACCERTARE LA PATERNITA'

    E DA LI' SI OBBLIGA IL PADRE A RICONOSCERLO...QUINDI A DARE IL COGNOME E PASSARE GLI ALIMENTI.

    SEI SICURA POI DI VOLER CONDIVIDERE LA GIOIA DEL BAMBINO CON UN UOMO CHE TI HA LASCIATA QUANDO ERI IN GRAVIDANZA?

    TI DICO LA VERITA'..PREFERIREI TENERMI IL BAMBINO SENZA CHIEDERE NIENTE A LUI E SOLO PER NON DOVER MAGARI CONDIVIDERE CON UN UOMO DEL GENERE IL TEMPO DEL MIO BAMBINO.

    SE LO RICONOSCE INFATTI...DOVRAI DARGLI IL BAMBINO PER IL FINE SETTIMANA O CMQ PER DEI GIORNI CONCORDATI

    COME SI FA COI PADRI SEPARATI.

    IO NON DAREI MAI MIO FIGLIO AD UN UOMO COSI CATTIVO CHE NON LO HA VOLUTO!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    quando sarà nato

    dovrai fare il test del DNA

    se sarà riconosciuto come figlio

    dovrà per legge passare gli alimenti al bimbo

    naturalmente dovrai rivolgerti ad un avvocato

    che presenterà la causa per il riconoscimento

    ciaoooooooooooo

  • ilenia
    Lv 4
    1 decennio fa

    Dipende se siete sposati o conviventi.. siamo in italia!!! Il bimbo ha delle garanzie ma non so se partono già dalla gestazione perchè la difficoltà sta nel dimostrare che sia suo figlio, non è nato quindi non riconosciuto. Senti un legale a breve ma tieni lontano questo personaggio da te e da tuo figlio uno così non merita il dono della paternità.. Auguri

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Scusa, ma se esistono tante ragazze madri, non credo sia così facile sporgere denuncia.

    E poi, vorresti al tuo fianco uno che ti ha abbandonato appena saputo della tua gravidanza?

    che razza di padre potrebbe mai essere?

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Se il figlio è suo (anche se non ne riconosce la paternità puoi richiedere un test del dna che la confermi) credo abbia l'obbligo di mantenimento (ovvero dovrà aiutarti dandoti una certa cifra al mese, che verrà concordata in tribunale a seconda del suo reddito).

    Ti consiglio di conservare tutte le fatture degli esami a cui dovrai sottoporti nel caso ti dovesse spettare un parziale rimborso.

    Rivolgiti a un avvocato.

    No, non devi sporgere denuncia, devi rivolgerti a un avvocato.

    A te non credo spetti niente (il fidanzamento non è un contratto vincolante, come il matrimonio) ma il bambino deve essere tutelato.

    Un avvocato saprà indirizzarti.

  • 1 decennio fa

    Sai che e una bella domanda,io credo che purtroppo se il bimbo non e stato riconosciuto dal padre non ce nulla da fare ma in caso di abbandono in gravidanza e tutt'altra cosa..ti accendo una stellina!!

    20+0

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.