promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 1 decennio fa

Esiste un qualche servizio pubblico che funzioni decorosamente?

Noi manteniamo circa 3,5 milioni di dipendenti statali tra sanita', scuola. ministeri vari, rai, poste,ferrovie, ecc. Siamo soddisfatti di quello che riceviamo in cambio dei soldi che paghiamo?

Avete qualche buon esempio di funzionamento dello stato?

Gli statali, essendo orario lavorativo, sono pregati di lavorare e non rispondere.

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Penso dipenda dalle Regioni e non dai dipendenti, nel senso che se a monte l'amministrazione è amministrata male ti faccio un esempio:

    Le poste, allora io sono a Roma e posso dirti che il servizio è pessimo nella mia zona, in quanto non esistono + postini e di conseguenza x 20 giorni hai una cassetta che piange e x 1 giorno al mese hai una cassetta postale straripante.

    altro esempio: mi arriva un pacco e il corriere sda delle poste oltre a non lasciare nessun avviso del suo passaggio, invia direttamente alla posta centrale il mio pacco e la posta centrale è distante da casa mia tipo 20 km in macchina e il pacco posso ritirarlo solo in orario d'ufficio ma se sono in ufficio come faccio a ritirare il pacco?

    Non dipende dagli impiegati ma da chi gestisce il tutto

    la RAI, il canone RAI una truffa legalizzata e sei costretto a pagarlo in quanto si possiede un apparecchio televisivo ossia il televisore, ma fino a che la politica starà dentro la rai il servizio sarà pessimo x non parlare dei suoi programmi spazzatura

    il problema del servizio pubblico che funziona bene secondo me esiste in cittadine piccole e al Nord in quanto le amministrazioni sono diverse e cercano di aiutare il cittadino, ma nelle grandi città è difficile dare un servizio decente al cittadino ma non xchè gli impiegati non vogliono, ma sopratutto xchè anch'essi sono cittadini e spesso quando ne parla Brunetta non se ne rende proprio conto che il dipendente pubblico è anche lui cittadino..

    e comunque se i servizi non funzionano la colpa non è dei dipendenti ma delle amministrazioni che sanno amministrare solo i soldi che si mettono in tasca lasciando che un Brunetta se la prenda con l'ultimo scalino ossia i dipendenti..ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Sì e no. Spesso dipende dalle zone.

    Dove sto io (emilia romagna), ad esempio, la sanità pubblica funziona in modo discreto con punte di eccellenza e la scuola è senz'altro di livello buono o eccellente.

    Ho avuto, paradossalmente, riscontri peggiori nel privato (lavori odontoiatrici fatti "a tirar via" per massimizzare i profitti, ad esempio).

    Purtroppo sono conscio che non è così in tutta italia. Ma la presenza di poli di eccellenza è la dimostrazione che il modello pubblico funziona, e questa dovrebbe essere la normalità. L'anomalia che andrebbe sanata è là dove invece non funziona.

    La RAI è un discorso già differente: subisce spesso la volontà del politico di turno, che, a seconda dei suoi scopi, la macella. Tuttavia riesce ancora a proporre programmi di qualità, anche grazie ai nuovi canali tematici sul DT.

    Le poste oggi sono uno strano ibrido giuridico, private ma con azionista pubblico... in ogni caso le utilizzo molto (per spedire e ricevere oggetti che colleziono, principalmente) e devo dire che hanno un servizio che oscilla tra il decente e l'eccellente.

    Sembra che il servizio vari a seconda da dove parte il pacco.

    Trenitalia è il caso più strano: di tutte le privatizzate con controllante ancora pubblico, è quella che viene gestita con piglio manageriale più spiccatametne privatistico. E bisogna dire che da quando è così, il servizio è pessimo (uso i treni tutti i giorni per andare al lavoro). In compenso, però, mi risulta che gli stipendi dei manager siano lievitati.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Franz
    Lv 7
    1 decennio fa

    Se anche ci fosse non lo scriverei : non vorrei che leggesse qualche responsabile e gli venisse in mente di imitare gli altri settori, che hanno fatto di tutto per peggiorare.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.