Perché si soffre di vertigini?

Come mai ci sono persone che hanno paura a salire persino su una scaletta per cambiare la lampadina e ci sono altre invece che non sentono niente? qual'è la parte dentro di noi, a livello di neuroni o di percezione o magari addirittura al livello subconscio che ci fa venire questa paura?

Io per esempio non ho nessuna paura ad andare su certe giostre, ma a salire su una scala magari alta 12 metri appoggiata a un muro ho una fifa bestiale. Forse deriva dal fatto che ci si senta o meno sicuri? magari nel mio caso non ho paura delle giostre perché mi sento sicuro, mentre la scala so che basterebbe un niente per farla sbilanciare e farmi cadere.

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    L’acrofobia è la paura delle altezze, quella che comunemente e inappropriatamente viene definita “vertigini”. Come tutte le fobie l’acrofobia è stata considerata l’espressione di una paura eccessiva o irragionevole per uno stimolo percepito normalmente che non rappresenta una reale minaccia e con cui gli altri si confrontano senza particolari problemi.

    Essendo una fobia di tipo specifico, l’acrofobia nasce irrazionalmente, in seguito forse ad una precedente esperienza negativa infantile come la semplice caduta da un mobile o da un ripiano sopraelevato, e molto spesso il soggetto acrofobico ha la paura stessa di aver paura, prima ancora che si manifesti l’evento scatenante. Ad esempio, chi soffre di acrofobia può esprimere i sintomi della malattia prima ancora di entrare, putacaso, in un grattacielo, sapendo però di dovervi entrare. Ma come si cura allora l’acrofobia ? Tentare di ragionare o di confortare l’individuo mentre sta avendo un attacco di panico è pressoché inutile. Il metodo migliore sarebbe di indurre il “paziente” a superare la fobia con la ragione, essendo questa una malattia irrazionale(vd. amigdala), tramite delle sedute psicoterapeutiche che portino l’individuo a riflettere,poco alla volta, sulla propria paura e sull’inutilità di essa. Infine un altro metodo per curare questa fobia può essere l’utilizzo di massaggi rilassanti che predispongono l’organismo del paziente a ridurre notevolmente gli stress psicofisici.

    Praticamente è tutto nella nostra testa. Anche io soffro di vertigini, ma solo sulle scale, mentre sulle giostre no perchè sono divertenti. Tutto qui, è solo una cosa psicologica.

  • Steele
    Lv 6
    1 decennio fa

    io ho una fifa assurda di stare magari sul tetto di un palazzo altissimo.. di salire su una scala cm hai descritto te..

    ma se mi devo lanciare col paracadute lo farei subito..

    nnn lo so il perchè..

    chissà..

    il subconscio è stano..

    ciao =)

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Io soffro di vertigi in un modo bestiale..

    Non riesco a saltare nemmeno un muretto alto 2m..

    Quando vado a Etnaland non faccio mai tutte le attrazioni, purtroppo non riesco a salire per andare a fare gli scivoli, poi se sto su qualcosa di alto e che si muove rischio di svenire.. Ho troppa paura. °-°

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.