Cartongesso, legno o siporex?

Salve, devo ristrutturare casa e creare una parete attrezzata, il mio obbiettivo e' di farla costruire in cartongesso, sono andato da una ditta specilizzata che quando ha visto il mio disegno mi ha detto perche' non farla di legno? oppure in siporex? un mio amico architetto mi ha sconsigliato il siporex, il cartongessista forse per il lavoro un po complicato ci sono molte mensole e come ho potutto capire cercava un lavoro piu' pulito me lo ha scongliato , volevo sapere quale e' il materiale piu' idoneo con una maggiore tenuta nel tempo .

grazie

Aggiornamento:

Salve a tutti e grazie per le risposte fin ora ricevute vi posto il link di quella che e' la mia idea che vorrei realizzare http://www.speedycolor.net/ita/index.php?option=co...

la variaante e' che dovrebbe svillipparsi per 5,60 mt quindi avevo deciso alla destra di creare un vano con della ante tipo cappottiera e i 2 qadrati posti lateralmente in basso falli chiudere con un anta in vetro.

Non vorrei spendere molto ma vorrei comunque qualcosa non di scadente. grazie

Aggiornamento 2:

Ciao, che significa fibrorinzorzato il cartongessista ha detto che utilizzerebbe pannelli da 10 mm

6 risposte

Classificazione
  • じじ
    Lv 5
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao!! Fossi in te eviterei senz'altro il cartongesso. Se devi inserire delle mensole è senza dubbio il materiale meno idoneo e piu' fragile. Anche il Siporex potrebbe non essere adatto ma forse sarebbe opportuno capire che cosa intendi per "parete attrezzata", che carichi deve sopportare e che cosa deve suddividere questa parete (o semplicemente vuoi rivestire una parete già esistente? quindi ti serve un materiale da accoppiare alla parete esistente?) Ovviamente il siporex ha dalla sua il fatto di essere sufficiente a sopportare dei carichi assai piu' del cartongesso.

    Io ti proporrei l'OSB, se non lo conosci il materiale è questo: http://www.rootsrain.com/wp-content/uploads/2006/0...

    Ha un ottimo rapporto qualità prezzo , se ti piace l'aspetto estetico non necessita di finiture aggiuntive perchè ha anche delle ottime qualità di resistenza all'umidità (comunque molto meglio di altri legni economici) in virtu' dell'uso di resine naturali. Ha buone qualità strutturali grazie alle scaglie orientate , sicuramente rispetto al cartongesso, non certo come il siporex che comunque necessita di intonaco e finitura e si sbriciola facilmente. Io lo trovo facilmente con spessori tra 9mm e 20mm ma sono certo che viene prodotto fino ad almeno 36 mm. Ti mando quest'altro link per le caratteristiche di alcuni pannelli: http://www.thu.at/osb+M52087573ab0.html

    Ovviamente se ti serve una finitura meno "innovativa" e se la parete attrezzata è destinata ad un ambiente con del mobilio tradizionale forse è meglio ricorrere ad un legno tradizionale ma il prezzo sale sensibilmente.

    Beh, non avevo capito molto evidentemente. Se l'idea è piu' o meno quella di riprodurre quella struttura con delle piccole varianti allora serve una struttura con un'intelaiatura...quindi rivestita in cartongesso o legno anche per poter integrare l'illuminazione da incasso. Tra l'altro con la luce che hai a disposizione (oltre 5mt leggevo...) non hai neanche problemi di proporzionamento visto che come diceva il collega non andrei al di sotto di 8cm per ogni elemento orizzontale o verticale che sia, a maggior ragione se hai uno spazio cosi' importante da attrezzare.

    buon lavoro!

    Il fibrorinforzato è una classe di cartongessi dalle prestazioni meccaniche superiori, generalmente con densità maggiori e aggiunta di fibra di cellulosa o vetro a seconda del tipo di prestazione che vanno a migliorare. Nel tuo caso, trattandosi di una serie di elementi che possono essere variamente articolati (con delle ampie luci tra l'altro), che devono sopportare presumibilmente dei carichi seppur non importanti e che possono subire degli urti, il fibrorinforzato è la scelta piu' idonea. Molti di questi integrano caratteristiche migliorative rispetto al cartongesso standard anche in merito ad isolamento termico-acustico o alla resistenza all'acqua, altri vengono accoppiati a pannelli di materiali isolanti. Non credo che in Italia se ne producano con spessori inferiori ai 12.5mm quindi presumo che quello da 10mm che ti propongono è il pannello di cartongesso classico.

    Fonte/i: Architetto, ho usato l'osb anche per sottofondi di pavimenti flottanti. Abbiamo realizzato un armadio a muro interamente in osb che si è rivelato ottimo anche dal punto di vista strutturale.
  • 1 decennio fa

    Salve.

    puo visitare www.sama-group.it trove una pagina per il vantaggio del cartongesso.

    cmq ho visto il disegno che vuoi farlo , è un lavoro che puo essere effetuato in due giorni , e per il costo sara cerca 1000 euro , compreso tutto.

    chiede il tuo preventivo gratis

    Fonte/i: www.sama-group.it
  • 1 decennio fa

    va bene farlo in cartongesso fibrorinforzato,se vuoi mantenere l'aspetto della foto.l'unica cosa che devi fare è consultare un cartongessista più esperto.complimenti,è una bella idea.

    ps fibrorinforzato vuol dire che nella mescola di gesso è stata aggiunta una fibra che a parità di spessore lo rende più resistente di quello tradizionale.

  • 1 decennio fa

    Caro amico

    concordo con il tuo amico architetto di non utilizzare il materiale tipo siporex anche se io stesso ne ho fatto uso, senza troppi problemi , per delle pareti attrezzate ma non avevano mensole portanti ma solo qualche ripiano porta oggetti in vetro e alla altezza di 1 metro e di 2 metri ( sui 2,70 di solito utili)era posizionato un collegamento in muratura . Inoltre la larghezza di queste strutture era di un solo metro. Inoltre la lavorazione del suddetto materiale tipo siporex ( ma potrebbero essere anche pannelli di gesso) non è una lavorazione secco come cartongesso e o falegnameria.

    Nei miei ultimi progetti di arredamento ho sempre utilizzato lavori in falegnameria sia per avere maggiore duttilità di gestione di spazi (con ante senza ante fronte/retro etc) sia perchè il falegname può entrare a casa tua quando tutto è finito per il colpo di arredo finale.

    Il costo di un tale intervento secondo i miei appunti ( Roma ) è tra 650 e 1200 euro a metro quadrato. La differenza dipende dal fatto se hai necessità di ante e di lavorazioni particolari (escluso lavori di ebanisteria) e quindi se la parete è double face con ante su tutti e due i fronti oppune ripiani passanti.

    Alcune volte ho utilizzato uno chassis in metallo sul quale ho poi posizionato piani e rivestimenti ma il dettaglio della struttura metallica, il costo della sua lavorazione ed i tempi di realizzazione (considera che il falegname prende le misure solo dopo che il fabbro ha montato) non semplifica le cose ne diminuisce i costi ( vale in sostanza solo se hai problemi strutturali e non vuoi avere strutture a vista troppo ingombranti).

    Il cartongesso va bene ma considera comunque che montanti e traversi ( per i piani ) ti porterebbero ad uno spessore di 80 mm minimo ( 12,5 mm cartongesso + 55 mm struttura + 12,5 mm cartongesso). Sconsiglio se si usa una sola lastra il cartongesso da 10 mm.

    Ti saluto

    Andrea Tilli architetto

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Ciao, penso che il materiale piu' idoneo sia il legno e' un prodotto naturale che non ha fine, dovrai scegliere il colore per abbinarlo all'arredamento, poi con le vernici all'acqua non sentirai l'odore, ti costicchia un po farlo da un artigiano ma ne viene un capolavoro.

    ciao e buon lavoro

    Fonte/i: artigiano
  • Anonimo
    1 decennio fa

    salve visita il sito http://www.notolegnami.it/ ci sono pannelli a basso costo che forse risolvono parte dei tuoi problemi

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.