francesco ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 1 decennio fa

informazioni per primo gatto?

Ciao a tutti sto per prendere un micino di 1 mese mi sapete dire come bisogna muoversi, nel senso lo porto a casa e poi...

1 dopo quanto devo portalo dal veterinario per fare qualche vaccino

2 dopo qunto si pùò fae sterilizzare

3 le dosi da mangiare quali sono

4 accetto tutti consigli e istruzioni

chiedo questo per poter dare al mio gatto una vita lunga e felice

ciao e grazie a tutti.

13 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao francesco, sono contenta che hai deciso di prendere il gatto(sono malata per i gatti e so contenta per chi condivide questo amore), mi raccomando trattalo bene e dagli tanto amore....

    Ti do alcuni consigli:

    innanzitutto non sentire le altre risposte perchè hanno detto delle cose errate, non è per i punti credimi se non vuoi darmeli non fa nulla, ma è per il bene del gatto; al gatto non va dato mai latte, perché gli fa male, porta mal di pancia e diarrea, guarda se proprio devi prendi quello per gatti ma si da una volta ogni morto di papa; poi altri hanno detto di non sterilizzarlo, anche io credevo fosse una tortura ma credimi serve, se il gatto è in appartamento soffre se sente il bisogno di accoppiarsi e non può farlo, specialmente se vede passare gatte sotto la finestra o nei pressi di casa tua, diventa matto se poi non lo puoi far uscire e ti scompiscia dappertutto ( i gatti quando sono in calore urinano), e se abiti all'aperto invece può non tornare se non lo sterilizzi,e inoltre se esce può contrarre malattie mortali, non me lo invento è successo a me personalmente, il mio gatto non torna da mesi e ora mi pento di non averlo sterilizzato e piango;

    ora rispondo ai tuoi numeri:

    1) il vaccino va fatto subito, e le dosi sono da fare le prime due a distanza di poco tempo, poi anche una volta all'anno comunque il veterinario ti darà il libretto dei vaccini dove annoterà la data del vaccino e la data del richiamo per rifare la dose;

    2) la sterilizzazione può essere fatta prima dell'anno di vita del micio, ora il mese preciso mi sfugge ma credo 7-8 mesi, chiedi per precisione al tuo veterinario di fiducia, costa di piu del vaccino la sterilizzazione, ma va fatta una volta sola;

    3) Il mangiare è diviso per anni, ora quindi dovrai acquistare i croccantini o-12 mesi, poi ci saranno 1+, e infine quelli senior per i gatti da 7 anni in su; le dosi sono scritte dietro le buste, ma comunque non sempre si può seguire la busta, perché se il gatto ha fame non lo puoi costringere a digiunare, ho notato che quelle dosi sono misere e quindi io davo quando aveva fame, due tre volte a giorno mi regolavo a occhio avevo un vecchio mestolino da cucina; poi se vuoi quando si fa piu grande siccome le crocchette non sempre saziano potrai dargli anche i bocconcini o il patè; comunque l'animale sterilizzato tende a ingrassare non lo rimpinzare perche credi di fargli piacere rischi di ritrovarti una balena per casa!!! :) e mi raccomando sempre roba di marca non prendere roba dei discount perche sta in offerta per l'animale si deve spendere ( il mio vete mi diede la iams come marca)

    4) non ho capito se stai in appartamento o hai giardino comunque se stai al chiuso lettiera sempre pulita, cambiala spesso due tre volte a settimana, se vedi che predilige un divano o una sedia mettigli una coperta sotto cosi non impela, ecco un altra cosa i gatti perdono molti peli dovrai passare spesso scopa o aspirapolvere e prendi una spazzolina per spazzolarlo e togliere peli morti, prendi un tiragraffi se non hai alberi perche senno si rifarà le unghie su tavoli e divani ( io avevo un giardino e usava gli alberi);

    un ultima cosa il gatto va anche sverminato sono delle pasticche che ti prescriverà il vete da mettere nel cibo.

    Per il resto tante coccole e amore, e lui ricambierà con tante fusa e tanti anni di felicità

    Auguri per il nuovo arrivo e se ho dimenticato qualcosa puoi contattarmi via mail!!!!e comunque per ogni dubbio telefona sempre al vete che ti sapra dare sempre risposte complete e precise

    ps: come lo chiamerai????

    ps2: dimenticavo, ciotole per acqua e cibo(lavale spesso), dei giochini, e non meno importante l'antipulci frontline!!!

    Fonte/i: Ho avuto tanti gatti e li adoro
  • 1 decennio fa

    Perchè ancora mi devo stupire di certe risposte?????? possibile che ci siano al mondo persone che vantano 30 anni di esperienza con i gatti e che consiglino di non farlo sterilizzare?? sono tutte bugie!!! chi ha esperienza con i gatti da 30 anni sa che i gatti non sterilizzati MUOIONO di malattie mortali quali FIV FELV e FIP!!!!!! e non è che muoiono a 15 anni ma muoiono dopo pochissimi anni!!! e se non muiono di queste atroci malattie muoiono perchè vengono investiti per strada mentre tentano in tutti modi di trovare le femmine.

    Il micino che stai prendendo ad un mese praticamente è in pieno svezzamento. E chi te lo sta cedendo è un incosciente perchè strapparlo dalla madre a quest'età vuol dire privarlo del momento più importante della sua vita e questo lo porterà a squilibri e danni. Detto questo fallo sterilizzare a 6 mesi e dagli da mangiare le scatolette per gattini. NON dargli latte di mucca se non vuoi che soffra sistematicamente di diarrea. Il vaccino si fa a 2 mesi (il primo) il secondo vaccino va fatto dopo 20 giorni. Devi anche sverminarlo (se non vuoi che muoia subito) e lo devi sverminare a 40 giorni.

    In qualsiasi caso se non vuoi che abbia problemi lascialo con la madre ancora 1 mese., se proprio non puoi portalo immediatamente dal veterinario appena lo prendi.

  • 1 decennio fa

    io ho 3 gatti adulti più quattro cuccioli da accasare... diciamo che me ne intendo :)

    1) un mese è un po' pochino per prenderlo, non è totalmente autonomo e dovrai aiutarlo tu e sorvegliarlo sempre per i primi tempi, perciò potrebbe avere difficoltà nell'alimentazione. Inoltre la madre non ha avuto il tempo di educarlo a dovere, perciò non credo che sappia cacciare o muoversi come un gatto selvatico. Puoi portarlo fin da subito dal veterinario, acquistando un bel trasportino per cuccioli. Ti consiglio, durante la prima visita dal veterinario, far capire al micino che non è una brutta esperienza, di tranquillizzarlo. Puoi portarlo fino da subito dal veterinario, per una bella visita di controllo e consigli, + la prescrizione della sverminazione e prodotti anti-pulci, soprattutto se terrai il gatto in casa. Il veterinario lo controllerà, gli pulirà le orecchie e ti darà ottimi consigli.

    2) la sterilizzazione avviene tra i 6 e i 12 mesi di vita, perchè è questo il periodo in cui il gatto diviene maturo sessualmente. Questo sempre se vuoi sterilizzarlo prima che abbia il PRIMO calore ( e io te lo consiglio vivamente). Ovviamente puoi anche sterilizzarlo dopo i primi calori, una volta adulto/a. Questo però comporta una serie di rischi, perchè se maschio potrebbe continuare a marcare (saprai sicuramente che i maschi marcano i mobili e le pareti di urina ( ma urina alla fine non è) se NON sterilizzati) e poi potresti provocare in lui sofferenza, perchè abituato ad accoppiarsi.

    Ti ricordo che la sterilizzazione va fatta, a meno che tu non abbia un gatto di razza da far riprodurre o un allevamento, è una prassi e VA FATTA SEMPRE, per evitare a te cuccioli-calori-urina sulle pareti e al gatto malattie-lotte con altri gatti per accoppiarsi-allontanamenti da casa.

    Inoltre la sterilizzazione dà una lunga vita al gatto.

    3) cibo. Ti consiglio di andare in un negozio specializzato per gatti ( non supermercati, quelli vendono mangimi a basso prezzo e schifezze) e comprare un bel sacco di croccantini Kitten (per cuccioli.). Ti consiglio o royal canin o hill's o al massimo Farmina.

    Poi dipende da come vuoi tenere il gatto: se non te ne frega granchè puoi anche prendere i croccantini del supermercato, ma sappi che portano tumori e che dai al gatto da mangiare solo della farina con un vago aroma di carne colorata e seccata. ma basta leggere gli ingredienti per accorgersene.

    Se vuoi prenderti cura al 100 % del gatto devi spendere quei 15 euro al chilo e mezzo per farlo vivere bene e a lungo.

    Ovviamente il veterinario ti dirà le stesse cose che ti sto scrivendo io, e potrà darti maggior consiglio sulle marche. Per le dosi sono scritte dietro le scatole, a seconda del mangime che compri, non c'è una dose standard.

    4) se posso darti qualche consiglio, ti consiglierei di prendere una bella cuccia per lui, una bella cesta con dentro un cuscino e sistemarla in casa in un luogo non troppo trafficato. Prendi una bella lettiera con una sabbietta apposita per gatti ( lascia perdere lettiere profumate che fanno solo male.)

    Compra due belle ciotole e un bel collarino.

    Appena arrivato a casa fatti trovare preparato ma non assillarlo. Fagli tante carezze ma senza urli e schiamazzi, non fare movimenti bruschi e tienilo tranquillo qualche giorno per adattarsi.

    Non assillarlo e non prenderlo in braccio subito, il cucciolo sarà quasi sicuramente spaventato.

    Con questo spero di aver detto tutto....

    come consiglio finale ti consiglio appunto di chiedere molto al veterinario, di trovarne uno "buono" di cui fidarti e di portare molto spesso il micio per una visita di controllo e i vaccini

    buona fortuna!

    Fonte/i: ho appena riletto le altre risposte... Non dargli mai latte vaccino!! Loro sono intolleranti e provoca la diarrea, soprattutto nei cuccioli. Poi ti hanno detto di evitare la sterilizzazione. Mai sentito una cretinata più assurda. Non ne vale neanche la pena di mettersi a commentare.
  • 1 decennio fa

    Ad un mese il gattino DEVE STARE CON SUA MADRE! ALMENO FINO AI DUE MESI E MEZZO, ma meglio anche TRE!!!

    Portandolo a casa così presto rischi che si ammali e muoia, o che abbia PER TUTTA LA VITA PROBLEMI DI SALUTE E COMPORTAMENTALI!

    Rischi innanzitutto che non impari ad usare la lettiera, in secondo luogo che non sappia lavarsi bene, in terzo luogo che le sue difese immunitarie restino molto basse per sempre e sia soggetto a tante malattie, in quarto luogo che divenga intollerante e che debba avere cibi specifici e molto costosi a causa dello svezzamento precoce. Sono serissima, io davvero mi occupo di gatti da anni, non come quegli assassini incoscienti che ti stanno scrivendo una cofanata di vaccate!

    E scusa la violenza, ma quando leggo 'ste cose mi sale il sangue alla testa.

    Vengo alle tue domande:

    1) I vaccini si fanno attorno ai due mesi ed il richiamo dopo un mese. Se il tuo micio starà SOLO E SEMPRE in appartamento, non lo porterai in pensione e non gli farai incontrare altri gatti, va bene il vaccino trivalente, altrimenti passa al vaccino anche per la FELV, la leucemia felina, contagiosissima anche solo annusandosi tra mici! Ma stai attento che il veterinario lo faccia nella zampa e non sul collo il vaccino, ai mici predisposti può causare tumori.

    2) Dopo i sei mesi il maschietto, la femmina anche prima del primo calore. Comunque lo valuterai con il veterinario. Trovane uno buono, che ami gli animali ed i gatti (ti assicuro che non è facile!) che sia bravo e competente e fatti dare anche il suo cellulare per le emergenze ed il numero di una clinica 24h. I mici tendono a stare male puntualmente nel weekend o nelle feste e si va in panico senza avere qualcuno cui telefonare!

    3) Fino ai sei mesi i micini DEVONO mangiare assolutamente a volontà! Un buon cibo kitten è fondamentale, NO assoluto a marche da supermercato che gli fanno malissimo, sì a quelle buone da pet shop! I soldi spesi in cibo sono risparmiati in cure veterinarie, te l'assicuro! Comunque ci sono ottimi compromessi: io ad esempio dò ai miei Schesir che compro a 39 euro per 10 kg. Ma per un cucciolo puoi prendere i kitten, 1,5 kg per 9 euro circa. Poi la scatoletta, è FONDAMENTALE che sia un cibo completo e NON complementare. Per intenderci, che dopo gli ingredienti abbia segnate le integrazioni vitaminiche.

    4) Il mio consiglio? Leggiti un paio di siti riguardanti i gatti, per intero ed iscriviti e partecipa ad un forum tipo quello del sito ( www.micimiao.it ). Sapere il più possibile sul tuo gatto ti aiuterà a capire per tempo cosa è meglio per lui e per te e se c'è qualcosa che non va. In più avrai molti utenti esperti pronti a consigliarti e guidarti in questa splendida esperienza.

    Fonte/i: Esperienza di gattara.
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Un mese è assolutamente piccolissimo, qualsiasi veterinario consiglierebbe di lasciarlo di più con la madre, potrebbe avere seri problemi comportamentali..

    Per l'ambientazione ti consiglio comunque di farlo abituare pian pianino stanza per stanza alla casa e lasciare che esplori da solo il territorio.. Per le dosi di cibo chiedi al veterinario (portalo ad un controllo appena lo prendi), come cibo il migliore è di sicuro quello della Hill's. Buona fortuna!

  • 1 decennio fa

    ciao

    prima di tutto di devi attrezzare con ciotole lettiera e giochini, un consiglio prendi anche una copertina che sia solo sua, io ho due gatti e si son praticamente impossessati di un plaid.

    poi un'altra cosa il micino quando è piccolo può capitare che quando faccia la cacca nel coprirla ci finisca dentro con le zampine, in questo caso tieni a disposizione della salviette tipo Fresh e clean per pulirlo (non usare l' acqua altrimenti ti troverai la mano tutta graffiata).

    dal veterinario lo devi portare per la pulizia delle orecchie, lo potresti far te ma se non sei pratico è meglio farlo fare da loro, per i vacini vanno fatto una volta all'anno, la prima volta è più costo circa 40 euro i richiami intorno ai 20 euro, i miei gli ho fatti vaciniare a tre mesi.

    devi farlo sterilzzare quando ha 5/6 mesi, e ti consiglio di farlo sterilizzare, in quanto ha meno possibilità di venire a contatto con altri gatti e quidni prendere malattie, inoltre il gatto una volta in caloe lo si deve far accoppiare altrimenti soffre, se è maschio diventa un pazzo una volta in calore se esce potrebbe finire sotto a una macchina, in quanto in quel periodo la loro percezione del pericolo è bassa.

    non è vero che quando un gatto viene sterilizzato diventa strano anzi, io gli hafatto sterilizzare e devo dire che sono diventati molto più ubbidienti, sono rimasti giocherelloni e coccoloni come prima, anzi forse un pochino di più.

    l'unico difetto è che tendono ad ingrassare, il problema si risolve dandogli un pochino meno di cibo e cercando di falo muovere di più ad esempio con un giochino.

    le dosi vengono indicate dietro le confezini ma di solito i gatti mangiano due volte al giorno umido di sera e croccantini di giorno o poi invertire come preferisci tu. io di solito per l'umido do una scatoletta a testa da 85 g e una ciotola di croccantini a testa.

    beh infine se vuoi darli una vita lunga e felice il segreto è quello di volergli bene, di coccolarlo il più possibile e di giocare con lui.

    ps nei negozi di animali ma anche ne i super vendono come dei stuzzichini per gatti, la marca è la gimpet, che ne sono di vari gusti e vanno dati durante la giornate i gatti ne vanno pazzi :)

  • toyota
    Lv 4
    1 decennio fa

    Ciao prima di tutto ad 1 mese e ancora presto,dovrai prendere al meno che avrà 2 mesi,puoi ad 1 mese si fa prima sverminazione,dopo fra 15 giorni altra sverminazione,al 2 mesi primo vaccino,e ultimo vaccino circa fra 15-18 giorni dal primo vaccino,Non prendere i gattino ad 1 mese,e molto presto togliere dalla mamma,sterizzazione intorno 6-8 mesi di vita,Sono daccordissiama con Fran,un cucciolone ad 1 mese,povero miccio,le miei cuccioli anno 2 mesi e qualche giorno e ancora vedo che succhiano la mamma,io prima di 3 mesi non li do i cuccioli

    Fonte/i: allevamento villa-mur
  • 1 decennio fa

    Io dal veterinario ce lo porterei subito, per scadenze e vaccini ti dirà tutto lui, io ho fatto così, specialmente per il fatto dei vermi, quasi tutti li contraggono e possono essere tolti con apposite pastiglie che ti segnerà il veterinario..presi il gatto da una persona che non li poteva tenere e poco dopo ce lo portai...per la sterilizzazione mi pare che tu possa farla intorno ai 6 mesi di vita ma anche qll te lo dice il medico...

    Teoricamente il cibo gli andrebbe dato due volte al gg ma dipende anche da cm lo abitui..il mio ha sempre fame!!

    Scherzi a parte..ci sono più teorie..chi gli dà solo croccantini, quindi alimento secco..se opti x questo fagli trovare la ciotola sempre "piena" ma non troppo perchè se restano troppo tempo all'aria nn sono più croccanti come se fossero "freschi" e molti gatti poi non li vogliono più..in più sempre ciotola d'acqua fresca xchè col secco bevono spesso..

    L'altra teoria è cibo umido, quindi scatolette e affini..due-tre volte al gg magari metà confezione a volta sempre x lo stesso motivo, che poi il cibo si asciuga, secca e nn lo vogliono più...

    Oppure, come faccio io..faccio un misto e lascio una ciotolina cn croccantini ed un'altra cn cibo umido, naturalmente cn acqua a parte e ogni tanto lo vizio con le stecchette di cibo semi-morbido, li trovi nei supermercati ad un prezzo convenientissimo e se li sgranocchia con appetito!

    Se lo vaccini è meglio e ogni tanto un controllino faglielo fare, non si sa mai..la lettiera cambiala ogni 2-3 gg cmq lo senti (per via degli odori) e lo vedi..meglio se usi quella che fa la palletta, che si aggruma, così eviti di dover buttare ogni volta tutta la lettiera che usi..con quella togli solo le feci e le pallette di urina, se poi usi pure la paletta apposita per questa cosa fai pure prima, è forata bella grande così raccogli solo il rifiuto!

    Le prime volte se pensi che si nasconda negli anfratti più piccoli di casa mettigli un collarino col sonaglino così lo ritroverai più alla svelta, il mio non l'ha quasi mai voluto perciò ormai sta senza, anche xchè cmq io nn ho giardino, sto in un appartamento e quindi serve fino ad un certo punto.

    Se gli piacciono gli puoi comperare quei giocattolini apposta, sia per farsi le unghiette che per divertirsi, il mio ama giocare con un gomitolo di lana e con un ciuccio di peluche..lo so, si viziano..ma almeno lo vedi contento e ti sarà riconoscente!

    Metti a disposizione una copertina tipo plaid in pile, il mio ci dorme sempre sopra, ormai se l'è fatta sua, così eviti di impelare tutti gli arredi e gli abiti!

    Se hai qualche dubbio contatta pure!

    Ciao e buona fortuna col micino!

    P.s.Evita più possibile di dargli "cibo umano", non sono fatti per mangiare la nostra roba..e guai ai dolci sono vietati, così come anche i cibi salati perchè potrebbero creargli problemi all'apparato urinario!

    Fonte/i: Personale
  • ?
    Lv 4
    1 decennio fa

    vai quì a me questo sito mi e' stato d'aiuto

    http://www.gattisinasce.it/forum/forum.asp?FORUM_I...

    ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    1)fino a quando non prende confidenza e sicurezza tienilo solo in una stanza in modo che non si senta spaesato e non abbia paura.

    2)dovrà imparare a fidarsi di te ed è probabile che questo non accada subito.

    3) puoi portarlo anche appena lo prendi dal veterinario così gli fanno le prime vaccinazioni, controllano lo stato di salute ti danno il libretto delle vaccinazioni dove annotano tutta la situazione del gatto e la aggiornano ogni anno apportando tutte le vaccinazioni fatte , ti daranno eventulamente delle pillole contro i vermi(le danno sempre se i gatti sono appena nati)

    4) la sterilizzazione lfalla a 1 anno massimo un anno e mezzo( l'intervento è più semplice a quella età puoi fagli togliere solo le ovaie oppure anche l'utero; io alla mia gatta gli ho fatto togliere solo le ovaie oggi ha 5 anni sta benissimo)

    5) ti posso consigliare di fargli trovare una cuccetta per lui e una ciotola di concrantini con acqua fresca e magari anche un piccolo gioco , sicuramente si ambienterà subito.

    P.S : molto robabilmente , essendo piccolino , la notte salterà sul letto per dormire con te.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.