Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteMedicina alternativa · 10 anni fa

CALMANTI? O RIMEDI NATURALI?

Ciao a tutti, sono in un periodo in cui il lavoro mi angoscia per una situazione molto difficile..la sera non riesco a dormire e se mi sveglio ho addosso un'angoscia e una tachicardia tali da non riuscire più ad addormentarmi...quest'angoscia mi perseguita durante tutta la giornata..vorrei rivolgermi a un medico per farmi prescrivere qualche calmante, sono troppi mesi che va avanti questa situazione...o qualche rimedio naturale? qualcuno ne ha fatto o ne fa uso? consigli?

grazie a tutti

Aggiornamento:

Prendo sempre una camomilla prima di dormire...all'inizio mi aiutava un po' ma ormai non basta più..leggo si...tanto...fino allo sfinimento x essere stanchissima e dover dormire x forza...ma sto dormendo poco più di 3 ore a notte...non ce la faccio più

Aggiornamento 2:

sto cercando di curare anche quello che mi provoca l'angoscia, ho chiesto il trasferimento in una altro reparto ma chissà tra quanto e dove....

Aggiornamento 3:

Sono stata dal medico x un parere..niente erbe..mi ha prescritto Cipralex e Xanax prima di andare a dormire..che dite?

9 risposte

Classificazione
  • Uffy
    Lv 6
    10 anni fa
    Migliore risposta

    i medicinali contro l'ansia che prescrivono i medici oltre a procurare fastidiosi effetti collaterali causano anche dipendenza.

    Posso consigliarti questi integratori:

    - Ansiovit, 2 capsule al mattino, una dopo pranzo

    - 2 pillole di magnesio orotato mezz'ora prima di andare a dormire (importantissime per rilassarsi, se non seguire nulla di quello che ti dico prova almeno a prendere queste)

    Elimina ovviamente caffé, té e cioccolata; consuma molta verdura e se possibile bevi dei centrifugati di carote (possibilmente biologici).

    Se lo stress non si abbassa sufficientemente, ti consiglio di aggiungere dei massaggi rilassanti 1-2 volte la settimana oppure di iscriverti in quelle palestre dove ci sono anche le aree relax (sauna, bagnoturco, idromassaggio, etc)

    Fonte/i: laurea in naturopatia
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 3 anni fa

    E' possibile controllare il panico grazie a questo programma http://SconfiggiAnsia.givitry.info/?9AE3

    Nella vita è possibile sperimentare sensazioni destabilizzanti, e sentire dentro noi stessi una tale quantità di vuoto e irrequietezza da non sentirci più padroni del nostro corpo. Sembra impossibile detto cosi semplicemente a parole, ma non lo è. Chi soffre di attacchi di panico ed ansia sa quello che voglio descrivere, il vuoto più totale l’assenza di ogni stimolo e di ogni speranza; sono sensazioni legate all'impotenza che questi tipi di attacchi trasmettono a chi li subisce.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Harry
    Lv 4
    3 anni fa

    Questo è un ottimo rimedio per chi ha problemi di emorroidi http://EmorroidiStop.netint.info/?9x57

    Le emorroidi sono favorite da più fattori: abitudini alimentari scorrette, alcolismo, alterazioni ormonali, diarrea o stipsi cronica, familiarità, sedentarietà, smodata assunzione di lassativi e tabagismo

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    10 anni fa

    t cnsiglio somatix

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 anni fa

    Sto passando un periodo molto duro a causa del ricovero in ospedale di mio padre e, per cercare di mantenere la mente meno ansiosa, usa la tintura madre di valeriana e la alterno con il magnesio naturale.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    10 anni fa

    Piccola info sulla camomilla, va lasciata in infusione per POCHISSIMI minuti, tipo due, sennò diventa l'opposto, 1 eccitante.

    Comunque lo sport scarica. Se hai tempo, anche controvoglia, di fare un po' di stretching, poi una bella corsa e nuovamente stretching. Tutto molto lentamente, perchè è del tempo che prendi per te. Non c'è nessuna gara^__^

    Aggiungo: Se dici che hai una situazione che ti angoscia, non risolvi curando solo i sintomi (tachicardia con valeriana etc.), ma curando l'angoscia (i motivi li sai solo te e solo te sai se sono tali da consultare uno specialista). A volte le ansie, le paure e le situazioni difficili si possono affrontare con una psicoterapia: non ti sto parlando di una malattia mentale, sia chiaro, ma di un semplice conforto, aiuto che può dare una persona competente per quanto riguarda la psicologia umana, il rapportarsi alle situazioni, soprattutto perchè la cosa dura da mesi a quanto hai detto e forse al momento non hai affrontato l'angoscia vera e propria, ma hai solo curato i sintomi. Chiamasi letture psicologiche che una persona competente può darti, per affrontare meglio le situazioni che ti recano disagio (niente psicofarmaci).

    Ciao

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • potresti andare da un floriterapeuta per farti prescrivere dei fiori di bach da prendere tutti i giorni mattina e sera, e se ti succede ancora di svegliarti la notte, quando ti svegli prendere il rescuee remedy, 5 gocce in un bicchiere d'acqua da vbere fino a scomparsa sintomi.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    Ciao Ely,capisco che tu stia passando un momento difficile, ma i calmanti si danno ai depressi, e se tu sei solo un po turbata, queste medicine non ti fanno molto bene.

    Lo dico perchè da anni soffro di ansia e attacchi di panico e prendo ogni tanto dei calmanti.

    Se la tua è angoscia prova la valeriana, è un tranquillante naturale che trovi in pillole sia in farmacia che in erboristeria.

    Ovviamente non essendo una medicina va presa con regolarità prima di vedere il suo beneficio.

    Se ciò non dovesse convincerti allora prova a parlare con il tuo medico.

    In bocca al lupo

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    doccia e camomilla prima di andare a dormire, se leggi aggiungi una lettura leggera, niente di pesante da elaborare ma semplice da rilassare.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.