Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaFidanzamento e matrimonio · 1 decennio fa

il sesso è un campanello d'allarme?

una mia amica convive da 4 mesi e ieri mi ha confidato che da quando convivono lei e il suo ragazzo fanno l'amore più raramente ed ora è un mese che non lo fanno. sembrano molto innamorati anche se discutono molto e la convivenza è stata difficile i primi tempi.. siamo sicure che lui non abbia un'altra e che è molto stressato con il lavoro.. so di lei ha dei problemi con la tiroide ed è un po' stressata anche per queste cure.

Insomma io non me la sono sentita di dirle che ci sono dei problemi seri ma le ho detto che probabilmente è solo un periodo un po' così..

Però non essendomi mai trovata in questa situazione non riesco a darle dei buoni consigli. Voi cosa ne pensate? vi è mai capitato? è normale?

8 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Contrariamente a quanto si possa pensare, la convivenza e il matrimonio cambiano le regole del gioco.

    Prova fare un confronto tra queste due situazioni completamente agli antipodi.

    SITUAZIONE A. Due persone che abitano ad una certa distanza, hanno solo il wkd per stare insieme o qualche sera in settimana. Magari, quando escono non sono sempre soli e quindi devono ricavare il proprio spazio, rubando manciate di minuti qua e la. E' chiaro che devono cogliere l'attimo ad ogni istante e ogni momento è buono per momenti di fuoco, anche magari un pochino "pericolosi", e quindi più eccitanti. E' il caso dei posti insoliti!

    SITUAZIONE B. Due persone vivono sotto lo stesso tetto. Hanno sempre a disposizione la propria casa, i propri spazi, i propri tempi. Possono godersi qualsiasi momento e quindi sono molto più rilassati, tranquilli e sereni.

    Non significa che nell'opzione B ci sia meno passione, anzi, è più allo stato puro, non per forza rubata, adrenalinica o supersonica. ma molto più "condita" di altre cose: complicità, condivisione, profondità.

    E poi, se alla tua amica capita come è capitato a noi, i primi 4 mesi stai pochissimo in casa, hai un mare di robe da fare e difficilmente riesci a ricavare dei veri e propri spazi.

    Tranquillizzala: non è detto che sia per forza un problema e tutte le coppie che conosciamo, andando a convivere, hanno modificato i propri ritmi e, soprattutto, ci hanno messo un bel po' per sincronizzarsi. E non è cosa da poco conto!

    Fonte/i: www.convivendo.net
  • 1 decennio fa

    se sono stressato... ho problemi al lavoro, magari non mi pagano, o sono precario, il mio contratto si avvicina alla scadenza e ho delle scadenze da rispettare... beh.. l'ultima cosa che ho in testa è il sesso!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    be la risposta già l'hai data tu sono stressati... piano piano si riprenderanno e ricominceranno ad volersi..

    e poi l'importante e che sono innamorati come prima cosa poi vedrai che ricominceranno a fare l'amore anche piu di prima

  • 1 decennio fa

    non e' normale , ma puo' dipendere da tanti fattori ad esempio lo stress

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    io sono un uomo e ho il problema contrario, da quando convivo lo facciamo pochissimo, purtroppo...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    non e sempre obbligatorio andare a kletto tutti i giorni, prima si risolvono i problemi importanti

  • 1 decennio fa

    normale normale non direi, però hai detto che ci sono molti problemi e questo può essere un'attenuante.

    Io direi, prima di valutare, di aspettare ancora un pò.

    Può darsi che a livello psicologico il fatto di avere costruito una convivenza abbia un pò spento gli ardori, perchè i due si sentono già "accasati". Credo possa succedere una situazione simile, ma basta prenderne atto e capire che convivere non è il capolinea della storia bensì un nuovo inizio.

  • 1 decennio fa

    Spesso la gente quando convive pensa di doversi appoggiare sugli allori, e lasciare tutto in stand by ... la vita di coppia deve essere piena di passione nonostante si conviva... è ovvio che subentrano molte altre cose, responsabilità, lavoro che fanno scemare un pò i rapporti... ma se la voglia c'è si trova... quindi bisogna valutare se è solo un standby o qualcosa di più complicato... 4 mesi sono veramente pochi per avere già problemi...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.