In questo periodo quali costellazioni si vedono ?

Salve a tutti !

Mi servirebbe una piccola informazione ... in questi giorni quali costellazioni sono visbili?

Volvevo passare una serata sotto el stelle con gli amici e vorrei mostrare loro qualche cosetllazione^^

Grazie a tutti quelli che mi aiuteranno :D

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    In questo momento guardando verso sud, piuttosto in alto è possibile vedere la costellazione del Leone. Questa è facilmente riconoscibile, in quanto la testa dello stesso ha la forma di un punto interrogativo al contrario (una falce).

    http://it.wikipedia.org/wiki/File:Leo_constellatio...

    Nella zona sotto il Leone a 45° puoi vedere Saturno. Più ad est trovi la costellazione della vergine (è molto debole, la stella più luminosa è spica).

    Guardando verso Nord si possono trovare le costellazioni circumpolari, tra cui:

    Orsa Maggiore, in cui si trova il grande carro

    http://it.wikipedia.org/wiki/File:Ursa_major_const...

    In questo periodo, il trimestre aprile giugno, possiamo rivedere, guardando verso nord, alcune costellazioni del trimestre precedente, solo che esse ora sono più alte in cielo. Come il grande carro, che appartiene, come già detto, all' orsa maggiore. A sinistra sono evidenti due stelle del grande carro, i cosiddetti puntatori, perché indicano la direzione del Nord, tracciando una linea immaginaria che passi per Merak e Bubhe individua la sella polare, che è la stella che indica il nord, nella costellazione dell' orsa minore. I latini chiamavano le sette stelle dell' orsa maggiore settem triones, ovvero sette buoi, da cui ne derivò il termine SETTENTRIONE, per indicare il nord. Alla destra dell' orsa minore, serpeggiando verso l' orsa maggiore vi è la figura poco definita del dragone. Disposta sopra l' orsa maggior, precisamente sopra il timone del gran carro troviamo la piccola costellazione dei cani da caccia, nella quale è presente la galassia vortice o M51 (può essere vista anche con un semplice binocolo).

    Guardando a nord ovest troviamo una regione quasi priva di stelle (ad occhio nudo) dove invece ci sono le costellazioni della lince e della giraffa.

    Tracciando una linea immaginaria per le due stelle dell' orsa maggiore Megrez e Phekda e spostandosi verso ovest troviamo la stella Regolo, la più luminosa della costellazione del Leone. In oltre tracciando un arco che parte dal timone del grande carro e dirigendosi verso sud troviamo la stella alfa della costellazione del Boote, ovvero la stella Arturo, proseguendo con quest' arco arriviamo a Spica, l' alfa della Vergine.

    Guardando a sud dalle medie latitudini boreali (le nostre) questa è la stagione delle galassie.

    Qui è visibile la costellazione del Leone, che secondo la mitologia è stato ucciso da Ercole in una delle sue dodici fatiche, le sei stelle a destra che ricordano un punto interrogativo rovesciato sono la falce del Leone, a sinistra nella parte posteriore del Leone le stelle sono poste a forma di triangolo, la più luminosa delle tre si chiama Denebola, il cui nome deriva dall' arabo e significa coda. Poco a sud del leone troviamo una debole nana rossa (Wolf 359), una piccola nana rossa, che è la terza stella più vicina al Sole. La costellazione del Leone è stracolma di galassie.

    Più in alto c' è la costellazione del leone minore, appena sotto le gampe dell' orsa maggiore. Sotto alla costellazione del Leone, prendendo come riferimento la stella Regolo, troviamo la piccolissima costellazione del sestante, nella quale, con un buon telescopio si può vedere la galassia lenticolare NGC 3115 (galassia fuso). A destra del Leone, un' altra costellazione debole, ovvero La Chioma di Berenice, che secondo il mito erano i capelli di una regina egizia; qui troviamo la più famosa galassia a spirale NGC 4565 (visibile con piccoli telescopi). Vicino vi è l' ammasso della chioma.

    Nella costellazione della vergine, ad ovest di Spica, troviamo la stella Porrima, che è una stella doppia, dalla Terra è difficile vederle distente l' una dall' altra, ma dal 2015 si vedranno ben separate. Nella vergine è anche possibile osservare il più incredibile tra i buchi neri (3C273) il più brillante quazar conosciuto, visibile con un telescopio di medie dimensioni, è possibile vedere il getto di materia che il buco nero riversa nell' universo. Sempre nella vergine, ma lontano dalla principale concentrazione di galassie, si trova la galassi M104, la galassia sombrero, visto con un medio telescopio, la sombrero cela anch' essa un buco nero super massiccio.

    A sud ovest della vergine la figura quasi quadrata del Corvo.

    Nella costellazione del Boote, troviamo la stella supergigante Arturo, che ha una massa pari a quella del Sole, ma con un diametro 25 volte più lungo. Ad est di Boote troviamo la corona boreale, che sono sei stelle principali, tra le quali la più brillante è la stella Gemma. Guardando con un binocolo al centro della corona boreale, troviamo la stella gigante R corone borealis.

    Più ad ovest una linea dalla falce del Leone conduce ad Alpharad, la solitaria, che è la più luminosa delle deboli stelle che formano la costellazione dell' idra. Guardando (sempre rivolti a sud) verso est si vede la costellazione sdoppiata del serpente, più precisamente si vede la testa del serpente. A sud della testa del serpente si trova una delle costellazioni zodiacali meno riconoscibili, la Libra, la cui forma ricorda un aquilone che vola. La stella più brillante della Libra è la stella Zuben El Chemale, ed è l' unica stella visibile ad occhio nudo che presenta una colorazione verde.

    Questo in linea generale era il cielo visibile dall' emisfero nord nel trimestre aprile - giugno.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Invece di darti spiegazioni troppo complesse,ho la soluzione che fa per te!

    Scarica da questo link "Stellarium" http://stellarium.softonic.it/

    Questo planetario rende il cielo realistico IN TEMPO REALE.....!!!!!

    Purtroppo non è un programma "Scientifico" ma ti permette di vedere le costellazioni della tua città in "diretta".

    Basti pensare che ci sono:

    oltre 600.000 stelle dal catalogo Hipparcos e dal catalogo Tycho-2

    cataloghi supplementari con oltre 210 milioni di stelle

    asterismi ed illustrazioni delle costellazioni

    costellazioni da dieci culture

    immagini delle nebulose (Catalogo di Messier completo)

    una realistica Via Lattea

    un' atmosfera realistica con alba e tramonto

    pianeti del sistema solare con i rispettivi satelliti maggiori

    Con un :

    un potente zoom

    controllo della data e dell'ora

    interfaccia multilingua

    possibilità di creare script personalizzati

    proiezione del cielo per planetari

    proiezione sferica

    adattamento dinamico dell'occhio e messa in risalto dei corpi più luminosi

    simulazione di inquinamento luminoso

    interfaccia grafica e controllo esteso dalla tastiera

    controllo del telescopio

    E visualizzazioni del tipo di :

    griglie equatoriali e altazimutali

    scintillio stellare

    stelle cadenti

    simulazioni di eclissi (conoscendone la data rilevabile da altra fonte)

    sfondi personalizzabili

    proiezione sferica panoramica

    Con questo programma sono riuscito a riconoscere tutte le costellazioni e per tanto te lo consiglio.

    Ciao!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.