Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoManutenzione e riparazione · 1 decennio fa

Perchè il lampadario non si accende di sera?

Il lampadario della mia stanza si accende senza problemi durante il giorno ma quando cala il buio non si accende più. Si accende solo dopo un paio di ore circa se lascio l'interruttore nella posizione per tenerlo acceso. Insomma, per avere la luce di sera devo accenderla verso le 18 e mezza e non spegnerla mai fin quando non vado a dormire. E a lungo andare questo grava sulla bolletta....

E' un problema che c'è solo in camera mia e che ha solo il lampadario.

Quale può essere la causa? E la soluzione?

Aggiornamento:

Pasquino, grazie per il suggerimento ma è la prima cosa che ho provato, e non è cambiato niente

Aggiornamento 2:

Aldo, questo problema ha cominciato a farmelo da questo inverno, tutte le sere, dopo una decina di anni in cui non è mai successo niente di simile. Qualcosa di simile a ciò che hai descritto può avvenire a causa di qualche guasto? e perchè solo nelle ore di buio?

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Dopo lunga meditazione le possibili cause che mi vengono in mente possono essere (magari concatenate):

    1) tensione bassa

    Alla sera con l'arrivo a casa della gente aumenta la richiesta di energia e la tensione al contatore Enel si abbassa sempre un po'; se fosse già bassa in partenza potrebbe scendere al di sotto dei valori minimi. Questo però potrebbe succedere solo con lampade elettroniche (a risparmio). Si verifica semplicemente senza strumenti perché in questi casi le lampade a incandescenza fanno meno luce e/o "sfarfallano".

    2) contatti e giunte sporchi, conduttori usurati

    Visto che i portalampade li hai già guardati verifica anche tutte le giunzioni fra il lampadario e l'interruttore e lo stato dei fili: non ci devono essere annerimenti né sull'isolante né sul rame.

    3) interruttore difettoso

    Visto il costo di un interruttore (2 - 5 €), se niente funziona prova a sostituirlo

    Auguri :) E' una delle cose più strane che abbia mai sentito

  • 1 decennio fa

    chiama capitan ventosa

  • 1 decennio fa

    Quanto stai dicendo è abbastanza strano, l'unica possibilità perchè si verifichi un simile caso è che il tua lampada è collegata ad un temporizzatore a carica capacitiva che entra in funzione all'accensione dell'interruttore, il circuito viene chiuso e quindi la lampada si accende quando il condensatore interno ha ultimato la sua carica il cui tempo può essere impostato fisso tramite un resistore, o regolabile tramite un resistore variabile tipo "trimmer". Un resistore di tipo LDR collegato al temporizzatore fa si che il circuito entri in funzione solo di sera poichè si tratta di un componente sensibile alla luce diurna e a secondo la sua configurazione schematica può anche funzionare all'incontrario.

    Devi immagginare quelle lampade che si accendono automaticamente al calar della sera e si spengono da sole al mattino.

  • 1 decennio fa

    prova ad avvitare la lampadina/e ,di giorno la temperatura e' maggiore e con la dilatazione termica il contatto se pur male avviene ,di notte con la temperatura piu' bassa non avviene.Oppure prova a cambiarla,se il fenomeno persiste bisogna ricontrollare tutti gli allacci lungo la linea compresa quella nella scatola dell'interruttore qualcuno e' in falso contatto,muovi un filo alla volta se vedi scintille ci sei.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.