Dubbio per sostituire un trasformatore?

Devo sostituire l'alimentatore originale di un cordless con un alimentatore universale.

Quello originale mi da un output: DC 12V 200mA

Quello universale mi dice output : 12V (corrente continua) 600mA

Ora, i 600mA è l'intensità di corrente? Posso sostituirlo? Mi cambia solo il tempo necessario a caricare le batterie o rischio di bruciare qualche circuito o resistenza? L'alimentatore alimenta anche il telefono, credo, con segreteria incorporata, non ricarica solo le batteria.

Il telefono è un vecchio cordless panasonic easa phone kx-t3910h

come questo:

http://img1.classistatic.com/cps/kj/091213/450r8/6...

Aggiornamento:

Ok, grazie mille ad entrambi, ora mi è piu chiaro.

Ma ne sparo un'altra: la velocità di carica delle batterie allora da cosa dipende?

2 risposte

Classificazione
  • Marco
    Lv 6
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Dovrebbe andare bene perche l'importante è che la tensione di uscita sia uguale a quella dell'alimentatore originale (se la corrente massima in uscita è superiore e meglio, se è piu bassa invece rischi di bruciare l'alimentatore).

    Per chiarire meglio il caso, è come se uno sostituisce l'alimentatore in un pc e mette un alimentatore da 500-700 watt al posto di quello standard da 400 Watt, se hai piu corrente massima nell'alimentatore hai maggiore probabilita che l'alimentatore non sforzi o si danneggi prima del dovuto.

    Un altra cosa importante è che la corrente sia dello stesso tipo (DC=corrente continua AC=corrente alternata) e anche, quando è a corrente continua, che abbia le stesse polarita sullo spinotto di alimentazione (polo + e -).

    Controlla sull'etichetta dell'alimentatore che abbia le stesse polarita, confrontando il simbolo ce indica la polarita o misurala con un tester.

    P.S. LA CORRENTE DI RICARICA DELLE BATTERIE E PERTANTO IL TEMPO DI RICARICA, È DETERMINATO DAI CIRCUITI DI RICARICA PRESENTI DENTRO IL TELEFONO.

    Fonte/i: Tecnico elettronico.
  • ?
    Lv 7
    1 decennio fa

    Temo tu abbia le idee un tantino poco chiare

    Quel che conta è che :

    la tensione sia la stessa (questo garantisce che l'assorbimento non cambi da prima a dopo)

    la corrente sia uguale o maggiore (questo garantisce che il nuovo alimentatore non si sovraccarichi)

    Dire che un alimentatore è da 600 mA a12V non implica che debba necessariamente erogare 600mA ma bensì che li può erogare se il carico glieli richiede ..

    Chi ha progettato il vecchio alimentatore ha calcolato che l'assorbimento del cordless non superasse i 200mA .....e tale assorbimento non cambierà utilizzando il nuovo alimentatore

    tutto bene, quindi...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.