Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 10 anni fa

Aiuto sn un ragazzo asociale,mi potete aiutare?10 pnt a ki mi aiuta seriamente?

Praticamente io ho 16 anni,17 fra 4 mesi,ed in pratica io quando mi trovo con altre persone ho fatica a parlare,cioè non trovo argomenti di cui parlare o su cui scherzare e rimango zitto,e le altre persone preferiscono stare con altri piuttosto ke con me.....la settimana scorsa sono stato in gita a genova,ed in pratica sono stato zitto quasi tutto il tempo e mi sono annoiato a morte,xk anke i miei compagni erano un pò scemi....io poi non so scherzare per niente,mentre gli altri dicono tante di quelle ca****e ke a me non fanno ridere per niente però ad altri si.....io praticamente sono cosi' con tutti,anke con i miei familiari....io non ho amici,nè ragazza,e non l'ho neanke mai avuta e neanke mai baciato.....oggi x esempio è una bella giornata,molti ragazzi staranno a divertirsi al mare o in piazza con i loro amici,mentre io rimango a casa a fare un caxxo al computer....e cosi' succederà anke d'estate...quando sto con un altra persona mi trovo in difficoltà perchè non so di cosa parlare....nella mia classe gli altri possono raccontare delle lore avventure,e io invece no perchè ho sempre vissuto una vita di me***a...si sta avvicinando l'estate e io,mentre gli altri escono la sera e si divertono io sarò destinato a rimanere solo come è successo la scorsa estate....sento ke sto buttando via la mia adolescenza,ed ho paura xk tra due anni finirò la scuola e mi ritroverò nel mondo del lavoro completamente solo...penso che la mia vita non abbia senso,se muoio non saprei propio a ki potrei mancare,solo ai miei familiari....io non vorrei essere cosi' x nulla al mondo,se potessi cambierei la mia vita con quella di un altro ragazzo socievole,ma so ke nn posso.....so ke ora è troppo tardi per avere degli amici,xk loro già ce l'hanno,però io voglio cominciare ad essere un ragazzo migliore....mi potete aiutare x favore?quando mi trovo con un altro ragazzo/ragazza di cosa devo parlare?Nn mi dite frasi come "ti verrà naturale" ke prp a me nn viene naturale....dopo quello ke vi ho raccontato secondo voi sono un ragazzo fuori dal normale ke merita di stare ad un manicomio?Dò 10 pnt a ki mi aiuta seriamente...Grazie a tutti!!!!

16 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Migliore risposta

    Ok non ti dirò le solite cose che si dicono del tipo '' cerca di parlare di più, cerca di scioglierti con gli altri, di essere meno timido....'' Lo so che è difficile, e che anche quando vorresti parlare, scherzare e ridere normalmente, ti senti fuori posto, ti senti inutile e isolato. Anch'io purtroppo ho16 anni sono molto timida come te. Di solito non rispondo a molte domande qui su yahoo answers, ma mi ha colpito quello che hai scritto. Non devi mai pensare di non essere come tutti gli altri e che meriti di stare in un manicomio! Tu non sei pazzo, se lo fossi probabilmente non ti accorgeresti nemmeno di essere diverso dagli altri. Te non sei asociale perchè cerchi di superare questa tua insicurezza a relazionarti con gli altri...già che hai parlato apertamente qui su answers vuol dire tanto...

    Allora cominciamo facendo alcune considerazioni che ti potrebbero aiutare.

    1) Se i tuoi compagni di classe dicono battute sceme, anche se a te sembrano stupide e poco divertenti sorridi lo stesso. Se non ti viene da ridere mi viene da pensare che sei un ragazzo molto maturo e intelligente per la tue età... ma sai i tuoi compagni potrebbero prenderlo come un atteggiamento di superiorità che hai verso di loro, o al contrario, potrebbero addirittura pensare che non hai colto il senso della loro ''divertentissima'' battuta sarcastica.

    2) Non è una tragedia se non hai mai avuto una ragazza. Ormai fidanzarsi e lasciarsi dopo appena una settimana è diventato di moda. Questo non è amore, e credimi non porta a essere felici. Basta aprire facebook e trovare così tante persone che si dichiarano amore eterno solo per far vedere agli altri la presunta favola che stanno vivendo, solo per pavoneggiarsi. Sono poche le persone che possono dire che la loro prima storia si è rivelata una storia importante.

    3) Cerca di trovare argomenti comuni con cui parlare con i tuoi compagni. A loro piace un gruppo rock? Fai finta che anche tu ascolti quella musica, almeno avrai qualcosa di cui parlare..

    4) Se ti viene da pensare a come farai ad affrontare il mondo del lavoro da solo, guardati intorno. Ti pare che tutte le amicizie che vedi siano destinate a durare? E' difficile da ammettere, ma sono poche le persone che non sono false e di cui ci si può fidare ciecamente.

    5) Non pensare mai che è troppo tardi per qualcosa. Nella vita tutto è in continuo cambiamento... Non è troppo tardi per farti delle amicizie. Esci, iscriviti in palestra, trova un lavoro estivo, in modo da restare in contatto con la gente.

    6) Non hai aneddoti da raccontare? Inventali...non credo che tutto quello che i tuoi compagni dicono sia vero... (te lo dico per esperienza personale..). Ma se capisci che le tue bugie sono troppo assurde, prova solo a raccontare qualcosa in modo esagerato, così anche una sola piccola cosa può diventare una battuta ''divertente''.

    7) Non pensare di avere dei problemi... se parti già così, pensando di essere asociale, come puoi dimostrare agli altri chi sei? Ricorda che quando inizi a parlare con una persona che non conosci, quella non sa chi sei, non ti ha etichettato come asociale, perchè allora avere paura di parlare? Pensa che se va male non hai perso niente.

    E' sbagliato dire che se non hai amici la tua vita non ha senso...

    Non sono gli altri che danno un senso alla tua vita...puoi farlo solo tu.

    Ciao, spero di esserti stata d'aiuto.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Lizzy
    Lv 4
    10 anni fa

    Allora, io conosco una persona che è uguale, identica a te. Vive quasi del tutto isolata da amici e non esce mai. Io sono il suo contrario e non so come faccia a vivere così. Per lei è normale. E ha più o meno la tua stessa età. Però sai una cosa? Senza problemi si diverte nella sua solitudine. Ultimamente sta cambiando, ma il suo cambiamento positivo è dovuto alla sua forza di volontà. Improvvisamente ha voglia di stare con gli altri. La cosa più importante che devi capire è che sicuramente non devi andare in un manicomio!!!!!! E' la cosa più stupida da dire. Sei un ragazzo normale, solo che come questa persona che conosco, devi metterci molta forza di volontà. Là fuori c é qualcuno che vuole diventare tuo amico, ma continuando a pensare che "é tutto uno schifo", ti perdi un sacco di occasioni. Quando conosci qualcuno, innanzitutto non partire con il pensiero che non sai cosa dire, che non fai ridere e via così...tu parla, di te, di quello che ti piace, di tutto! Se davvero quella persona vuole diventare tua amica, ti ascolterà e non giudicherà. Saprà apprezzarti per tutto quello che sei...coraggio, anche per te arriverà il momento buono. E non avere fretta. Tutto si sistema! ciao!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    10 anni fa

    Intanto non dire "è troppo tardi", non è mai troppo tardi, e tu sei giovanissimo.

    Il tuo problema? Sei solo un po' timido.

    Perchè non ti iscrivi in palestra? A calcio, o quel che sia, è un modo per aggregarsie uscire di casa.

    Se gli altri preferiscono altre persone, cerca di fare tu il primo passo, non aspettare che siano gli altri a chiederti di uscire!

    Ci sarà un amico con cui sei leggermente più legato. un cugino, proponi tu "hey xxx domani usciamo"?

    Se vedi che gli altri organizzano, buttati in mezzo "dove andate? bello, posso venire anch'io?" Non credo che qualcuno ti risponda "no non puoi"

    E quando sei in mezzo agli altri cerca di essere simpatico, piccoli scherzi anche scemi, osserva gli altri e cerca di fare tuoi gli aspetti positivi che ti piacciono e non riesci ad avere

    Nons sai che battute fare? Quelle che senti, sono tutte reciclate :) anche dai film:)

    Si tratta solo di buttarsi, ti serve solo un po' di coraggio, non è semplice ma nemmeno un'impresa impossibile. Forza!!! :)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • kamman
    Lv 4
    3 anni fa

    Ma non lo vedete che vi stà pigliando consistent with i fondelli?? -.- Non l'ha capito nessuno finora...... @kagome: Conosci the warrior. E' un buon tempone. Le risposte e le domande che mette sono sempre ironiche. Quello che mi stupisce è che nessuno qui ha capito che stava scherzando.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    6 anni fa

    Alis sole.. Scusa ma se deve fingere di ridere .. Fingere che gli piacciono cose che non gli piacciono o inventarsi cose.. Che senso ha? Cosi non sara mai se.stesso.

    Se una battuta non fa ridere o ti sembra scema magari cerca di farlo capire... Magari fallo capire in modo sarcastico stando coerente al tono della battuta. Ma NON far finta di ridere.

    Questo era solo un esempio. Tu dvi essere te stesso. Quando uno dice una cosa cerca di rispondere a tuo modo... Capisco che non ti viene naturalr.. Pure io sono un po timida .. Pero cerca di pensare tra te e te "dai di' qualcosa.. Qualsiasi cosa ma parla" .

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    Scusa fai una cosa cambia scuola ... e poi il cambiamento sta nell'essere diverso da quello che sei... cerca di ridere , di scherzare in qualche modooo... prendi x i fondelli un prof , fai casino in qualche modo non lo so... ridi alle battute e non stare serio che è il peggio ! cmq detto cio' secondo me non ti considerano per il fatto che ormai ti conoscono come quello che non parlaaa....... dipende se vogliono cambiare idea questi compagni.. se invece gli fa comodo non cambiare idea su di te allora mandali a quel paese e dall'anno prossimo vai in una nuova scuola , ti fai nuovi amici , ti fai conoscere da zero come uno simpatico e se non ti conoscono magari ti puoi inventare anche qualche cazz..ata che hai fatto d'estate tanto x attaccare discorsoo...ciao e buona fortuna ;)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    10 anni fa

    lo sai ke anke io qlk giorno fa ero così????pensavo ke tutto i modno nn mi volesse e che nn ero capita da nessuno, stavo zitta e mi piaceva molto ascoltare ed osservare il mondo, xò poi ho capito che viveva nelle vite degli altri trascurando la mia e nn avendo + amici, e ora sn una persona diversa, mi sto migliorando, in ke senso mi kiederai tu? beh sorrido sempre, faccio la parte di quellaun pò strana, che parla sempre cn tutti ed ha un carattere strano, mi sto facendo un personaggio in poke parole, è bruttiximo da dire, ma è l'unica situazione, costruisciti la tua vita, come vorresti essere e sii così, parla pure tu di cazzate e ridi alle cazzate dagli altri, fai come se dovessi recitare in qlk modo, ti sembrerà strano ma è il modo migliore di cambiare, e nn te ne pentirai d qst, l'importante è ke trovi un amico o una ragazza che sappia chi sei veramnete, chi sei dentro nn qll fuori, e io ce le ho le persone che mi vogliono bene xkè sono federica e non la ragazza hippie simpatica che è un pò strana,

    qst è qll ke ho ftt io, a cui ci sto ancora lavorando...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    ti capisco anch'io ero così ed un pò lo sono ancora, hai detto che hai dei famigliari ma hai anche dei fratelli/sorelle? o dei cugini?

    se si cerca di parlare con quello/a che si avvicina di più alla tua età, magari ti può aiutare e fare uscire insieme alla sua compagnia, cerca di entrare nei discorsi anche se all'inizio ti sentirai magari fuori luogo, oppure iscriviti a qualche sport possibilmente un gioco di squadra quello che più ti piace, inizierai a parlare con i tuoi compagni degli allenamenti piuttoso che delle gare/partite e tutto poi verrà da se.

    vivi in un posto vicino al mare?

    se si allora perchè per questa estate non ti proponi in qualche bar, gelateria, pizzeria o altro per un lavoretto stagionale, così oltre a guadagnarti qualcosa avrai anche la possibilità di fare delle conoscenze, si sa d'estate è tutto più semplice.

    poi l'anno prossimo quando tornerai a scuola avrai un sacco di anedoti da raccontare anche tu e sicuramente più divertenti dei tuoi compagni.

    per gli argomenti di cui parlare possono essere molteplici, magari studiati una persona, vedi cosa gli piace, scopri i suoi gusti e documentati su quelli cosi avrai un argomento di cui parlare per diventare amici.

    se hai una passione cerca di farla conoscere agli altri, sarai sicuramente più preparato di loro e potrai essere tu a portare avanti un discorso, senza timori perchè sarai sicuro conoscendo bene il tuo argomento, poi parti dal presupposto che siamo tutti uguali, a me avevano consigliato di immaginare il mio interlocutore in situazioni tipo seduto sul wc, o in situazioni imbarazzanti per prendere fiducia in me stessa.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    Meriti quello che meritano gli altri,

    e non sei fuori dal normale.

    sei solo te stesso, con il tuo carattere.

    Non preoccuparti delle brutte figure,le fanno tutti ..i giorni brutti passano,esattamente come tt gli altri e ogni nuovo giorno è una nuova opportunià x riscattarsi

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    mi disp mlt xla situazione in cui ti trovi e voglio cercare di aiutarti anke se xinternet nn so qnt possa essere utile cmq secondo me dovresti iniziare dalle cose + semplici xesempio cn un saluto al mattino accompagnato da un sorriso poi per iniziare a farti notare potresti xesempio a scuola che ne so iniziare a kiedere hai una matita xcaso? sai l'ora? giusto xfar vedere che esisti e k sai parlare se poi qlk ti viene vicino e ti inizia a parlare tu cerca di intrattenerlo con te nel senso se inizia cn un argomento tu continua a parlargli anke se nn te ne frega prp poi nn so se xcaso senti k un gg escono da qlk parte tu casomai passi xdi là a qll ora e li saluti e gli kiedi k fanno kissà forse ti kiederanno di rimanere cn loro...apparte qst xl'estate penso k ci siano meno problemi ora ti spiego nn so tu dove vai in estate e se li ti conoscono tt xò potresti kiedere a tuo padre se ti porta da qlk altra parte o cmq il succo è k in estate le persone k vedi nn le conosci e loro nn conoscono te qnd nn sanno k tipo di persona sei e qnd cn loro puoi essere k vuoi senza k ti preoccupi k ti giudichino o altro spero di esserti stata utile e se nn lo sn stata mi disp cmq ciao :D

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.